Jump to content
  • Cimberio Varese - Edimes Pavia 102-100 dts.

       (0 reviews)

    Leasir
     Share

    8 Marzo 2009
    nero.gif
    Scritto da Claudio Borghi
     
    Varese acciuffa l'ennesima vittoria da batticuore rimontando 19 punti ad una Edimes Pavia ottimamente disposta in campo.

    La Cimberio si ripresenta di fronte al proprio pubblico dopo la fortunata trasferta a Jesi, forte di 4 punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici e finalmente a ranghi completi dopo tanti mesi di bende e cerotti, per affrontare una delle squadre pi� gasate e in forma del campionato, l�Edimes Pavia di coach De Raffaele che ha raccolto 7 vittorie nelle ultime 10 partite.

    Come spesso accade, Varese inizia la gara cercando di sfruttare la trazione anteriore data dalle qualit� tecniche dei propri lunghi, raccogliendo i primi punti con gli appoggi di Martinoni e Galanda. Pavia risponde con un quintetto piccolo che si rende molto pericoloso dall�arco e si arrocca in una fastidiosa zona 3-2 in difesa che blocca ogni tentativo biancorosso di avvicinarsi agevolmente al ferro. Varese non riesce ad aprire la scatola con il tiro dalla lunga distanza e � complici degli arbitri piuttosto permissivi sui contatti - nemmeno a sfruttare diversi contropiedi su palla recuperata, mentre Pavia � quasi infallibile da tre punti (5/6) e si spinge a fine primo quarto sul +8 (16-24).

    Continua il momento positivo degli ospiti che con altre due triple allungano il vantaggio, costringendo Varese a sbilanciare moltissimo la difesa sull�arco e lasciando quindi ampi spazi liberi sotto canestro puntualmente sfruttati dai tagli dei lunghi pavesi. La Cimberio continua a faticare moltissimo a mettere punti a tabellone, tanto da ritrovarsi sul -19 dopo l�ennesima tripla tentata e segnata dagli ospiti (23-42 al 18�). Negli ultimi minuti del primo tempo Varese riesce quantomeno a dar fastidio ai tiratori avversari, recuperando per� solo qualche punticino (26-42 al 20�).

    Varese esce dagli spogliatoi molto decisa e prova a reagire alla situazione avversa confezionando un 6-0 con Martinoni e Galanda. Due schiacciate di Cotani e due triple di Lauwers allungano il parziale riportando la Cimberio sotto la doppia cifra di svantaggio, ma Pavia non perde colpi continuando a trovare canestri con Marigney e Colussi. La rimonta di Varese si arena contro la zona dell�Edimes ed alcune fantasiose interpretazioni del trio in grigio, ma per fortuna i biancorossi hanno ritrovato il feeling con il tiro da tre punti, con il quale piazzano un altro 6-0 che chiude il terzo quarto su uno svantaggio accettabile (51-55).

    La Cimberio estende il parziale all�inizio dell�ultima frazione affidandosi ai muscoli di Cotani e Dickens, e finalmente riesce a rimettere tabellino in positivo con un appoggio di Childress (57-56). La risposta di Pavia per� non si fa attendere ed � rabbiosa: due bombe di Viggiano e un�entrata di Cinciarini confezionano un 8-0 che costringe nuovamente Varese ad inseguire gli ospiti (57-63 al 35�). La zona di Pavia continua a mettere in difficolt� l�attacco biancorosso e a preservare i pavesi dai falli, mentre dall�altra parte del campo Varese ha gi� da tempo speso il bonus e continua a mandare in lunetta i giocatori dell�Edimes (63-68 al 38�). La Cimberio si riporta a un punto di svantaggio sfruttando un fallo antisportivo fischiato a Colussi, poi Cinciarini e Cotani si scambiano un 2/2 alla lunetta. Di nuovo Marigney dalla lunetta regala il possesso pieno a Pavia, per poi appoggiare in contropiede dopo un canestro di Gergati. Varese � a -3 a 17 secondi dalla fine (senza Childress in panchina per 5 falli) e Pavia spende fallo su Lauwers per evitare il tiro da 3 punti. La lotteria dei liberi regala a Gergati l�occasione di pareggiare dalla lunetta a 1 secondo dal termine: la mano del varesino non trema, ed impatta sul 77 pari la partita. Pavia riesce a costruire un tiro per Viggiano, che da 8 metri scaglia un tiro che balla pericolosamente sul ferro prima di uscire decretando l�overtime.

    Il tempo supplementare inizia con una bel canestro in entrata di Passera che per� cade presto nel quinto fallo, costringendo Varese ad affrontare gli ultimi minuti senza un play di ruolo. Pavia torna al minimo vantaggio con un libero di Mobley al quale Martinoni replica con un canestro appena prima di sedersi in panchina per falli. Al suo posto entra Nikagbatze, ch con un canestro da tre e un rimbalzo difensivo � autore delle giocate pi� importanti dell�overtime, quelle che danno pi� di un possesso di vantaggio ai biancorossi. La mano del tedesco non trema nemmeno ai liberi, cos� come quelle di Lauwers e Gergati, i quali tengono a debita distanza la formazione ospite nell�ultimo minuto della partita nonostante l�ottimo Jeffrey Viggiano non sbagli letteralmente un colpo.

    Sempre Gergati dalla lunetta mette a segno i punti decisivi per una vittoria emozionante ed importante quanto quelle ottenute contro Jesi, mentre dal campo di Casale Monferrato arrivano altre notizie positive per i biancorossi, in quanto la pericolosa Fastweb � sconfitta proprio dai marchigiani appena sconfitti dalla Cimberio.
     
    nero.gif
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...