Jump to content
  • Cimberio Varese - Fastweb Casale Monferrato 77-72

       (0 reviews)

    Leasir
     Share

    29 Marzo 2009
    nero.gif
    Scritto da Claudio Borghi
     
    La Cimberio conquista contro la Fastweb Casale una vittoria pi� netta di quanto sembri leggendo il risultato finale, dominando la lotta sotto i tabelloni con una grande prova di Galanda e Dickens.

    La Cimberio capolista si prepara al confronto con una delle pi� ostiche squadre del campionato, la Fastweb Casale Monferrato che pu� contare su un organico profondo e talentuoso e che era tra le pi� accreditate rivali di Varese in ottica di promozione diretta.

    La partita ha un inizio molto equilibrato nel quale Varese cerca di far valere il suo maggior tonnellaggio servendo in post basso i propri lunghi, mentre Casale si affida al tiro dalla media dei propri esterni. La Fastweb riesce anche a scavare un piccolo vantaggio con un bel canestro del suo uomo migliore, Zabian Dodwell, prima di subire un perentorio parziale di 9-0 propiziato dall�energia di Nikagbatse e dalla classe di Galanda (16-11 al 7�, con il Capitano gi� a quota 9). Pierich da tre ferma l�emorragia, ma Varese continua a mettere punti a canestro sfruttando il netto predominio sui tabelloni. Crespi cerca di cambiare le carte in tavola proponendo una zona a protezione della sua area colorata, ma Varese reagisce bene al cambio di difesa trovando Childress libero sul lato e servendo bene Dickens per il canestro del 26-20 che chiude il primo quarto.

    Al rientro in campo Casale torna alla difesa a uomo, che Passera e soprattutto Nikagbatse attaccano ossessivamente dal palleggio costringendo gli ospiti a spendere subito tre falli. Gergati e Galanda spingono Varese alla doppia cifra di vantaggio, mentre la difesa della Fastweb continua a pagare a caro prezzo la reattivit� dei lunghi biancorossi spendendo il bonus gi� al quarto minuto. Varese si ritrova quindi di fronte la zona, ancora bucata da Lauwers dall�angolo ma in grado di fruttare ai piemontesi due recuperi con relativo canestro in contropiede. La Cimberio annulla il break, ma poi si impantana a quota 40 punti subendo un parziale di 0-6 che riporta Casale a -4 al termine del primo tempo (40-36).

    L�inizio del terzo quarto fa registrare due bombe di Lauwers, ma anche due falli in sequenza di Galanda che costringono il Capitano, vero rompicapo per la difesa Casalese, a sedersi prematuramente in panchina. Pur in mancanza di Gek, Varese non perde la sua pericolosit� sotto i tabelloni, in quanto Dickens riesce a far valere il suo atletismo con due stoppate e finalizzando a suo modo gli scarichi dei compagni che lo cercano con costanza in attacco. La Cimberio protegge in maniera magistrale il proprio tabellone, anche perch� gli esterni piemontesi non si rendono pericolosi dalla distanza e i lunghi biancorossi possono concentrarsi nell�intimidire i penetratori avversari. Sul fronte offensivo Lauwers e un Dickens quasi perfetto riportano Varese al massimo vantaggio, 13 punti, prima che Dodwell accorci la distanza dalla lunetta (61-49 al 30�).

    Una tripla di Cotani apre la frazione finale e spinge Varese sul +15, ma Casale approfitta di una pausa offensiva dei padroni di casa riportandosi fino al -9. Ci pensa per� Childress a dare la sveglia alla propria squadra con quattro punti consecutivi che ridanno la doppia cifra di vantaggio alla Cimberio. Sembra tutto finito, ma gli ultimi minuti di partita riservano qualche brivido di troppo perch� Varese molla troppo presto la presa in difesa, mentre gli avversari trovano canestri e tiri liberi buttandosi furiosamente verso il ferro, non pi� presidiato da Galanda e Dickens fuori per falli. Casale arriva fino a -3, ma Childress e Lauwers controllano la situazione e chiudono la partita sul 77-72.
     
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...