Jump to content
  • Cimberio Varese - NGC Cantù 81-66

       (0 reviews)

    Leasir
     Share

    9 Gennaio 2010
    nero.gif
    Scritto da Claudio Borghi
     
    La Cimberio brinda al 2010 con il giusto "frizzantino", battendo Cant� con un ottimo secondo tempo ispirato da una fiammata offensiva di Galanda.

    C�� aria di derby a Masnago per iniziare nel modo pi� suggestivo il nuovo anno: si fronteggiano in campo � ma non nel tifo sugli spalti a causa di una criticatissima scelta dell�osservatorio nazionale per le manifestazioni sportive � le due pi� accanite rivali di questo campionato. Varese arriva da un periodo molto tribolato a causa soprattutto dei tanti infortuni che hanno tormentato lo spogliatoio e inficiato diverse prestazioni dei biancorossi, mentre la NGC Cant� pu� contare su una posizione in classifica ben oltre le pi� rosee aspettative ma lamenta la diserzione dell�americano Jeffers, non rientrato dagli Stati Uniti dopo la pausa natalizia.

    Buon inizio per Varese che riesce ad arrivare per due volte a segnare sotto il canestro canturino e a difendere con profitto sugli attacchi degli ospiti. Gi� dopo tre minuti il coach della NGC spende il primo timeout per schiarire le idee dei suoi giocatori, ottenendo la reazione che riporta a contatto i biancobl� (10-9 al 6� minuto). A met� del primo quarto arriva il momento dell�esordio del nuovo acquisto della Cimberio Donnie McGrath, il quale va ad occupare il �tormentato� ruolo di play di riserva facendosi apprezzare con tre buone esecuzioni di pick and roll con Martinoni e Tusek. Entra anche capitan Galanda, il quale per� spende tre falli in rapida successione e torna ad accomodarsi in panchina. Cant� difende fortissimo sull�arco per contestare le triple varesine (1/7 nei 10 minuti inziali) ma paga a caro prezzo questa strategia concedendo l�82% dall�area colorata (9/11). Il primo quarto si conclude con un canestro in tuffo di Childress (il quale per� fallisce il libero aggiuntivo) che fissa il punteggio sul 21-17.

    Il secondo quarto si apre con il primo canestro di McGrath in maglia biancorossa (guarda caso da tre punti) e con la Cimberio che continua a giocare in modo molto controllato e paziente, utilizzando tutti i 24 secondi a disposizione sul cronometro. Cant� di contro si affida alle iniziative di Green e Markoishvili, mentre sul lato difensivo continua a difendere in maniera aggressiva per togliere l�arma del tiro da tre ai biancorossi. Questa fase della partita non si distingue particolarmente per l�intensit� del gioco, tanto che dopo 7 minuti le due squadre hanno speso solo 3 falli in totale, scambiandosi canestri fino ad arrivare al risicato vantaggio di Cant� che chiude il primo tempo (35-36).

    Continua nel terzo quarto il testa a testa tra le due squadre, pari a quota 44 al 24� con Varese che pu� contare su un Martinoni che gioca sui (buoni) livelli di rendimento a lui propri dopo diverse partite in ombra. Torna in campo anche Gek Galanda e finalmente riesce a dare una mano alla squadra con un paio di giocate sotto il canestro avversario ed un recupero sotto quello varesino, non sufficienti per� a dare un buon vantaggio alla Cimberio che � anzi costretta a tallonare nel punteggio la NGC (51-52 al 29�). Il capitano aggiusta anche la mira dalla lunetta, capitalizza quattro tiri liberi e manda in visibilio i tifosi biancorossi con un perfetto semigancio a centro area, confezionando � complice Morandais con una stoppata siderale - un parziale di 6-0 che regala a Varese il 57-52 alla fine della terza frazione.

    Colpisce ancora Galanda dalla media distanza, facendo infuriare coach Trinchieri che fulmina i suoi giocatori con un timeout dopo soli 26 secondi di gioco nell�ultimo quarto, mentre Varese aumenta il vantaggio fino a superare la doppia cifra con 5 punti consecutivi di Michal Morandais, ex di turno assieme a McGrath. Intanto gli arbitri pescano il quarto fallo di Galanda, costretto a sedersi in panchina, ma la spinta data dal capitano non si esaurisce e i compagni di squadra in campo continuano a contestare le conclusioni avversarie, mentre Thomas cerca la giugulare i Cant� con la tripla del +14 (67-53 al 33�). La NGC si rifugia in un nuovo timeout dal quale esce con maggiore aggressivit� offensiva, riuscendo a limare lo svantaggio a 10 punti, mentre Varese abbassa il ritmo per giocare con lo scorrere del cronometro (72-61 al 36�). Una tripla di Leunen mette gli ultimi brividi portando Cant� sul -6, ma due entrate di Childress e i rimbalzi offensivi di Galanda e Cotani permettono ai biancorossi di amministrare con tranquillit� il vantaggio negli ultimi minuti. Chiude la partita sempre il Professore, miglior marcatore della partita ed autore della tripla �arrogante� che � come si conviene in un derby � mortifica Cant� infliggendole il massimo svantaggio della partita (81-66).
     
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...