Jump to content
  • Cimberio Varese - Vanoli Soresina 65-49

       (0 reviews)

    Leasir
     Share

    4 Gennaio 2009
    nero.gif
    Scritto da Claudio Borghi
     
    Varese torna alla vittoria senza brillare ma battendo nettamente una Vanoli Soresina in pessima serata.

    Alla ripresa della stagione cestistica dopo la pausa Natalizia la Cimberio Varese, da tre giornate a secco di risultati positivi, si trova di fronte una squadra nella quale militano avversari ben conosciuti e pi� o meno odiati come Calabria, Gigena e quel Valenti che nella sua breve parentesi canturina riusc� a produrre solo una partita decente proprio nel Derby vinto in rimonta dalla sua squadra al Pianella.

    L�inizio della partita � in sostanziale equilibrio (8-9 al 4�) e per Varese si registrano gi� due notizie importanti: quella buona � che il Professor Childress sembra essere risalito sulla sua cattedra -subito due canestri e tante belle idee in attacco- mentre quella cattiva � che Galanda ha gi� due falli ed � costretto alla panchina. C�� quindi immediatamente spazio per Martinoni, che subito si mette in luce con un eccezionale movimento in post basso ed altri due canestri che spingono la Cimberio sul +4 (15-11 al 8�). La difesa varesina tiene abbastanza bene e costringe i giocatori della Vanoli a trovare punti con azioni forzate -in evidenza l�americano Terry, mezzo lungo con buoni movimenti e decente mano- ma dopo la fiammata di Martinoni l�attacco biancorosso si arena sull�arco e non riesce a produrre quasi niente altro (17-15 al 10�).

    Nel secondo quarto Varese riesce subito a dare uno strappo deciso alla partita con un 10-1 in meno di 3 minuti (peccato che Boscagin rovini con un appoggio sbagliato il pi� bel contropiede visto a Masnago dai tempi di Pozzecco) e a dar respiro per pochi minuti a Childress. Di nuovo l�attacco della Cimberio perde profondit� e si sviluppa con pochissimo costrutto su linee esterne, ma per fortuna la mano dei tiratori della Vanoli � gelida tanto quanto quella dei biancorossi, quindi Varese riesce a mantenere il vantaggio intorno alla doppia cifra nonostante i tanti ferri ammaccati e le tante palle perse. Il primo tempo si chiude sul non mirabolante parziale di 33 a 20.

    Alla ripresa delle ostilit� la partita continua sui binari del primo tempo: le due squadre continuano nella scientifica e sistematica opera di demolizione dei ferri � le percentuali da tre punti farebbero vergognare una squadra di CSI.. � e pur segnando col contagocce Varese tiene a distanza di sicurezza gli avversari, aumentando il vantaggio fino al +19 (46-27 al 28�). Da segnalare nel quarto solo un paio di schiacciate di Dickens e Cotani, nonch� una tripla di Childress accolta dalla retina dopo un paio di carambole tra ferro e tabellone. Parziale 50-32.

    Nell�ultimo quarto Varese sembra tirare un po� i remi in barca, tanto che la Vanoli - spinta dai punti dell�ipercinetico Terry - lucra sulle tante palle perse dai biancorossi e recupera qualche punto di troppo, costringendo Pillastrini a chiamare timeout per riordinare le idee dei suoi giocatori. Sul resto della partita c�� veramente poco da dire: Cioppi cerca disperatamente di dare una scossa alla partita cambiando un paio di volte difesa, ma la serata dei suoi giocatori � di qualit� cos� infima che Varese riesce a portare a casa referto rosa e un comodo +16 di differenza canestri con il classico filo di gas.

    Finale 65-49.
     
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...