Jump to content
  • Prove di nuovi equilibri

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    12 Marzo 2005


    Scritto da Luca Romano
     


    Quale domanda sottintendeva questa partita?
    Innanzitutto capire se era possibile cancellare, se non con una vittoria, almeno con una partita gagliarda, convinta e convincente l�onta del � 35 dell�andata.
    Valutare poi i nuovi equilibri con l�avvento di Ffriend in una partita pi� probante di quella di Jesi.
    Dobbiamo dire che segnali positivi ce ne sono stati.

    Come sarebbe finita una partita del genere con Varese sotto di 15, qualche tempo fa? Risposta fin troppo scontata se diciamo che poteva essere un�altra imbarcata.
    Oggi invece il carattere, la determinazione, l�impatto emotivo profuso dalla squadra ci hanno restituito una Varese coriacea, che fino all�ultimo ha dato la sensazione di crederci al di l� del risultato finale. 
    Punto decisamente importante e da sottolineare rispetto a tanti, troppi, incontri dove spesso era speranza comune la sirena, come liberazione da un incubo.

    Se poi vogliamo entrare in discorsi pi� tecnici, anche volendo passare sopra le note assenze, dobbiamo rilevare come gli arbitri abbiano messo lo zampino nel togliere da quasi tutto il primo tempo un Ffriend che, per quanto poi fatto vedere in seguito, poteva davvero cambiare la faccia di una contesa nella quale la fisicit� e la reattivit� del giamaicano potevano intervenire sulle logiche sotto canestro.
    I rimbalzi appunto. Il conto � stato impietoso nei confronti di Varese, che forse alla ricerca di chiusure sul perimetro ha lasciato fin troppa libert� sotto il proprio canestro.
    42 a 24 il computo finale, davvero impietoso. Epper� i soli 17 minuti di Ffriends hanno pesato su quel dato.
    Guarda caso appena rientrato Kimani nella ripresa Varese ha iniziato a portare a casa qualche rimbalzo d�attacco, un vero tab� fino a quel momento.
    Ma non solo: il giamaicano � sveglio, pronto e puntuale sugli scarichi dei compagni. Anche negli aiuti sembra non risparmiarsi, mentre conferma le sue doti di intimidatore. Davvero con lui � un'altra Varese.
    Ed il rammarico per non averlo visto della partita per gran parte del primo tempo assume certamente un sapore amaro.
    In prospettiva gli equilibri che Varese potr� trovare con Kimani potranno ingolosire pi� di un appassionato.
    Spunti positivi anche dalla partita di un grintosissimo ed efficace De Pol entrato con i primi cambi di Magnano e praticamente mai pi� uscito. Buone note anche dalla partita di Digbeu, schierato per 40 minuti, che stasera � parso intestardirsi meno del solito col tiro dalla lunga e cercare anche l�entrata.
    Pi� stanchi al traguardo Nolan, che ha sorretto per buona parte del primo tempo l�attacco varesino, ma sub�to eccessivamente un Michelori decisamente intraprendente, e Bolzonella apparso poco lucido nei frangenti finali sostituito peraltro da un Farabello inguardabile.
    Note dolenti dal duo Washington-Allegretti l'uno autore di scelte scellerate, l'altro sempre condizionato da un approccio sbagliato.

     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...