Jump to content
  • Una Metis da scoprire

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    14 Ottobre 2003
    nero.gif
    Scritto da Luca Romano
     

    Una sconfitta non � mai facile da digerire e quella di Napoli non fa eccezione. Pi� di qualcuno - magari in silenzio - si aspettava una conferma della vittoria contro Avellino. Peccato perch� a Napoli, seppur contro una formazione di buon livello, reduce da un'ottima vittoria contro Cant�, Varese ha giocato le sue carte impegnando fino in fondo la fomazione partenopea.
    Sconfitta evitabile?
    Certamente s�, essendo maturata negli ultimi minuti nei quali la volata finale ha visto Varese non trovare i giusti riferimenti per concretizzare il risultato: pecche difensive e scelte d'attacco discutibili hanno segnato pesantemente gli ultimi minuti.
    Nesby non potr� sempre fare pentole e coperchi, pur dando l'impressione di trovare il canestro con assoluta puntualit�. Super nella sua capacit� di trovare con grande rapidit� e facilit� il canestro, segno evidente che per i difensori avversari saranno brutte gatte da pelare. Non di meno speriamo che Tyrone sapr� garantire anche quella giusta dose di spettacolo assicurata dalle sue capacit� tecnico atletiche. Andranno certo trovati gli equilibri necessari per integrare e "assecondare" le caratteristiche dell'americano; ci vorr� tempo non fosse altro per il fatto che la squadra � al completo da poco. Tuttavia le sensazioni positive non mancano: chi ha visto la partita ha parlato di una Metis determinata, pronta a vendere cara la pelle, certamente pi� convincente di molte trasferte dello scorso anno.

    E' comunque prematuro dare giudizi; � necessario aspettare le prime 6-7 partite per vederci pi� chiaro.
    Il punto dolente, al momento, facile da indicare, � quello riguardante la copertura sotto canestro. Pavel nelle parole di Rusconi non sembrerebbe pronto neanche per pochi minuti, pur avendo personalmente negli occhi miglioramenti concreti durante gli allenamenti. Pochi minuti di gioco non sarebbero alla sua portata?
    Se la risposta � no, siamo seriamente preoccupati nel vedere un settore lunghi fortemente sguarnito, praticamente sempre ad handicap, frutto di soluzioni anche estemporanee, alla lunga in deficit rispetto a quasi tutti gli avversari.
    Se la risposta � positiva - e dato il tipo di movimenti di mercato pensiamo di si - ci auguriamo al pi� presto di vedere il ragazzo siberiano dare il suo contributo in campo, certamente progressivamente, con la giusta pazienza, magari pochi minuti alla volta ed in fasi "tranquille", purtuttavia nella speranza che la crescita ed il potenziale del ragazzo possano dare i loro frutti.
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...