Jump to content
  • Domenica prende il via il campionato: Varese di scena a Milano.

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    7 Ottobre 2011
    nero.gif
    Scritto da Nicol� Cavalli
     
    Dopo mesi di mercato e discussioni, spazio alla pallacanestro giocata.

    Ottobre e le sue folate di vento freddo stanno portando via il lungo strascico d'estate. Un clima che invoglia a sedersi comodamente nei palazzetti, gustando il tepore della grande pallacanestro italiana. Il campionato numero 90 si preannuncia equilibrato e combattuto.

    Battesimo di fuoco per la Cimberio del confermatissimo coach Recalcati: domenica sera va in scena il derby Milano-Varese, partita attesa e mai banale. Moti appassionati guideranno in direzione del Forum d'Assago con un bagagliaio colmo di speranze; altri si accomoderanno sui divani di casa per seguire il ritorno del basket sulla RAI; altri ancora non assisteranno alla partita ma, in cuor loro, sogneranno il colpaccio esterno in una gara dal pronostico scontato.

    Siamo stanchi di sentire parlare di campionato �zoppo� a diciassette squadre, di lock-out e di Kobe Bryant, di ricorsi al TAR, di diatribe fra Legabasket e FIP. Siamo altres� annoiati dalle classiche locuzioni che da mesi descrivono lo stato della nostra Varese: alzare l'asticella degli obiettivi, avere pi� punti nelle mani, squadra quadrata, e via dicendo. La magia della palla a spicchi riporter� finalmente le attenzioni sullo sport vero, sul sudore e sulle grandi giocate in grado di illuminare il parquet.

    Con molta curiosit� visioneremo l'esordio di una Cimberio dal volto enigmatico. Una compagine solida e lontana, forse troppo, dalle folate di pazzia che talvolta decidono le partite punto a punto. Un collettivo creato a immagine del pragmatico Recalcati, uomo dedito al lavoro e all'abnegazione quotidiana.
    La bravura della coppia di registi Rannikko e Stipcevic, la prestanza degli esterni Kangur e Diawara, la voglia di rivincita degli ex Ganeto e Fajardo: sono questi alcuni degli spunti da sfruttare al meglio per tentare l'impresa contro la corazzata meneghina. Di fronte Scariolo, allenatore appena laureatosi padrone d'Europa con la nazionale spagnola, Fotsis, Bourousis, Cook, Mancinelli, Rocca, Nicholas, il ragazzo prodigio Gallinari.

    Fossimo allibratori, daremmo scontato l'uno fisso. Fossimo sognatori, rispolvereremmo l'epica lotta tra Davide e Golia. Siamo tifosi: speriamo di vedere una partita bella e corretta. Occasioni pi� propizie per muovere la classifica arriveranno da settimana prossima. Nel mentre, buon derby a tutti.
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...