Jump to content
  • IL MOMENTO NO DEL POZZ

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    22 Novembre 2001
    nero.gif
    Scritto da Pack
     

    Domani, o oggi, sul Giorno leggerete, spero, un'intervista, stavolta vera, a Gianmarco Pozzecco. Dico stavolta vera perch� quella del Resto del Carlino che giustamente ha fatto discutere lascia un p� il tempo che trova, senza per questo mancare di rispetto al collega di Bologna. Il quale, per inciso, tira l'acqua al suo mulino, o forza la mano con astuzia, perch� magari il Poz gli � simpatico ed ha fiutato che in societ� qualcuno lo prenderebbe volentieri (non l'allenatore n� i dirigenti, indovinate chi). Siamo sinceri, ci sta tutta un'operazione del genere, � successo molte volte anche sui giornali di Varese, quando intervisti qualcuno e gli chiedi "ti piacerebbe giocare qui?". La risposta � sempre banale, scontata, perch� nessuno vuole farsi dei nemici gratuitamente, e attraverso la stampa si fa "sdoganare", perch� domani non si sa mai quello che accade... Ecco perch� Criticare Gianmarco per l'intervista mi sembra ingiusto. E' come se Moratti dicesse in conferenza stampa, fra mille cose, che ha una passione per Del Piero, quando Alex (sono juventino, bel difetto eh...) non � in forma. Il giorno dopo viene deciso il suo passaggio dalla Juve all'Inter ?? Ma per favore. E Del Piero cosa fa, manda a quel paese Moratti oppure lo ringrazia, con diplomazia, per le belle parole ? Chiusa questa parentesi, e parlo da tifoso, non da giornalista, mi piacerebbe che per un paio di settimane Pozzecco diventasse un fantasma, che scomparisse nei meandri del Club Conti o fra i corridoi del Palasport. Sarebbe pi� semplice per tutti, anche per lui, perch� i fantasmi non possono parlare. Gianmarco, e fidatevi di chi lo conosce bene, � talmente sincero, spontaneo e gentile che risponde sempre a tutte quelle domande sul futuro, i problemi di Varese, il rapporto con i Dodo (Colombo e Rusconi), le scuse a Castiglioni e quant'altro. Il suo ruolo di personaggio pubblico, che adora, gli impone di essere sempre disponibile, ma non tutti sono cos�. Tuttavia mi sono convinto che hanno ragione, in questo senso, i suoi detrattori, quando chiedono silenzio e lavoro. Spero che il Poz li accontenti, ma che torni presto in campo, magari il 9 dicembre contro la Skipper, al Palasport di Masnago, per giocare qualche minuto in coppia con Krie, al secolo Vladimir Krstic. Un buon giocatore ? Calma, dopo la figuraccia fatta da qualcuno (e non solo della societ�) sul conto di Drew Barry � meglio aspettare per giudicare. Un mese di tempo anche per lui, sapendo che l'esperienza europea non gli manca, � una persona in gamba - questo si pu� dire - ed ha qualcosa da dimostrare. Per il resto, non manca il Forza Varese, parla sempre il tifoso, e un arrivederci.
    Pack
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...