Jump to content
  • Sani Becirovic: Il fluido magico

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    30 Luglio 2004
    nero.gif
    Scritto da Stefano Pini
     

    Ventitr� anni, una coppa di Slovenia (2000), uno scudetto con la maglia dell'Olimpia Lubiana (2001), una stagione da 21 punti e 4 assist di media in eurolega, il fallimento della Virtus Bologna (2003) dopo essere stato scelto al secondo giro dai Denver Nuggets.
    Una leggenda a livello juniores.
    Questi sono, a grandi linee, gli highlight della carriera di Sani Becirovic, il primo grande acquisto della nuova Metis Varese.

    Ventitr� anni, talentuoso e gi� affermato: eppure sembra una scommessa. No, non perch� si teme che possa far chiudere anche la Pallacanestro Varese, ma per le sue ginocchia.
    Un difetto genetico ha causato a Sani due anni di guai, facendo pronosticare ad alcuni medici la prematura fine della sua carriera.
    Anche perch�, dopo l'operazione nei primi mesi del 2003 ad entrambe le ginocchia, Sani non ha potuto camminare per due mesi, oltre ad aver dovuto combattere alcune infezioni con tre mesi di antibiotici.

    Ha giocato la Summer League con i Denver Nuggets dimostrando una buona mobilit�.
    Si � autodefinito alle'80-85% della condizione e, soprattutto, le sue ginocchia non hanno mostrato vistose protezioni.
    Se mai avete giocato in una serie minore a pallacanestro vi sar� capitato di incontrare avversari con ginocchiere bioniche, a due piani, con terrazzo, quelle che a fine partita vi fanno esclamare: "Ma vieni! Ho battuto Robocop!"
    Becirovic non ha niente di tutto questo, anzi, la sua fluidit� di pallacanestro � quanto di pi� lontano ci sia da un robot.

    Esistono tre tipi di playmaker: solidi, liquidi (fluidi), gassosi.
    I playmaker solidi sono quelli il cui gioco � caratterizzato da forza e resistenza (fisica o mentale). Esempi? Steph Marbury o Ranniko per dirne due che non c'entrano niente l'uno con l'altro.
    I playmaker gassosi sono quelli la cui pallacanestro � basata su cambi di ritmo e improvvisazioni, come Toni Parker o Juan Carlos Navarro.
    E poi ci sono i giocatori fluidi, quelli da cui sgocciola pallacanestro dalle dita.
    Becirovic � uno di questi e Andrea Meneghin � un suo degno compagno.
    Con tutta questa fluidit� nel reparto didietro la Pallacanestro Varese dovrebbe fornire degli impermeabili agli abbonati parterre....

    In America definiscono Becirovic una "great combo guard" e, prima o poi, andr� a dare una mano alle "pepite" di Denver nel selvaggio west della NBA.
    "Combo guard" significa che � un giocatore versatile, capace di creare con la palla in mano ma che sa anche muoversi, e bene, dietro ai blocchi.
    Durante le partite estive ha anche mostrato un grande senso per lo spettacolo con passaggi dietro la schiena (servendo palloni anche al pubblico nei tentativi pi� estremi...), a una mano al volo e assist no-look dimostrando un grande senso per il gioco.
    A meno che non soffra dello strabismo di Venere...

    Sar� un piacere vedere Sani all'opera il 26 agosto al gal� di apertura della stagione della Metis, al PalaIgnis, contro Maryland University.
    Un grande college, di grande tradizione, che gioca nella Conference pi� bella del mondo, la ACC (con Duke, North Carolina, Wake Forrest, Georgia Tech ecc.), campione NCAA nel 2002 e che ora � abbastanza indebolito per farci fare bella figura...
    Maryland � un'universit� di tradizione gesuita e anche la squadra di basket ha una guida spirituale che spesso si siede nei pressi della panchina.
    Che ci volete fare?
    C'� chi in panchina ha chi cura le anime e c'� chi ha chi cura le gengiviti.

    Stefano Pini
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...