Jump to content
  • Pagelle Varese-Milano II Giornata

       (0 reviews)

    Giulio
     Share

    15 Ottobre 2006
    nero.gif
    Scritto da Giulio P.
     

    KEYS Billy 6,5 � Veloce come un razzo ma quasi mai fuori controllo, fa tante cose utili e pochissimi danni, anche se mettere pressione sulla palla non � certa la specialit� della casa: l�impressione � che sar� molte volte da 6,5, mai MVP.

    CAPIN Aleksandar 5,5 � Difesa di sguardi e poco pi�: e con il solo talento offensivo, peraltro offuscato dalla tendenza ad abbassare la testa e partire via diritto, difficile che faccia davvero la differenza, a questi livelli, quando c�� da alzare anche il livello dei compagni.

    HAFNAR Gregor 5 � Ancora ottenebrato dal via vai che la condizione di panchinaro gli impone, pochi secondi per doversi ritrovare ruolo e responsabilit�, gli abituali sussulti offensivi ma anche qualche disastro che, concentrato in 10 minuti di gioco, sembra ancora pi� grande.

    HOWELL Rolando 4,5 - Fai fatica a pensare ad un reparto di lunghi che gli risulti pi� indigeribile: Blair gli fa male solo a guardarlo e saltare (ma non stava neppure bene) � l�unica cosa che gli rimane per provare a resistergli. Davvero troppo poco, per lui e per Varese: il tragico -21 del plus/minus � la pietra tombale della sua pagella.

    HOLLAND Delonte 6+ - Semplicemente meraviglioso offensivamente, leggiadro ed efficace, eppure odiosamente egoista quando antepone il proprio tabellino alle necessit� della squadra: dopo un primo tempo da dominatore, s�innamora di s� e della palla, non azzeccando quasi niente (e per di pi� dimenticando di difendere). Al 20� da 8, ma dopo�

    DE POL Alessandro 4,5 � Tutti a faticare da matti e lui pure peggio, spedito anche dietro a Gallinari, in un contesto nel quale nulla aveva da dire, mandando tristi segnali di un viale del tramonto ormai imboccato.

    CARTER Keith 6,5 � Monocorde in attacco, dove se non si corre pu� solo tirare da tre, vende l�anima al diavolo in difesa, almeno finch� ha gambe per provarci, calando anche lui alla distanza; senza alzare mai, per�, la bandiera della resa.

    GALANDA Giacomo 5,5 � Tre punti di avvio, poi tre falli: l� s�incarta il suo primo tempo e tutta la sua partita, che lo rivede in campo quando ormai i buoi sono scappati, e gli sforzi che ancora ci mette sono vani, con quella faccia stanca che non lascia speranze, semmai dubbi.

    FERNANDEZ Gabriel 5,5 � Come a Bologna, parte male contro un Blair muscolatissimo che neppure il suo orgoglio argentino pu� contenere: prova a scuotersi in attacco, senza aggiungere n� togliere alcunch�, neppure con la proverbiale cattiveria.
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...