Jump to content
  • Pagelle Varese - Virtus Bologna XVII giornata

       (0 reviews)

    Giulio
     Share

    28 Gennaio 2007
    nero.gif
    Scritto da Giulio P.
     

    KEYS Billy 6,5 - Come un casello, da lui si passa senza pagare il pedaggio: soprattutto nel primo tempo, riesce a far apparire Capin un onesto difensore di uno contro uno. Capita l�antifona, si guadagna i venti minuti filati della ripresa, giocati con il piglio del regista, come avrebbe dovuto farli Best.

    CAPIN Aleksandar 6+ � Poco ma buono: chiamato da Magnano a cambiare le maree di un Keys ectoplasmatico, si dimostra satellite affidabile ache in questa Whirlpool ragionata e intelligente.

    HAFNAR Gregor 6,5 � Produce in 18 minuti minuti quel "di pi�" offensivo che manca a Keith Carter, animando anche la transizione; si spende poi in difesa, aiutando con sagacia sui tanti accoppiamenti spaiati con cui Markovski prova a cambiare la gara.

    HOWELL Rolando 7,5 � Che Markovski non gli avesse cucito la partita addosso, ci sta: bravo lui a punirlo, grazie a compagni altrettanto intelligenti nell�innescarlo sulle rotazioni ignoranti della difesa Virtus. Il resto del repertorio, soprattutto a rimbalzo e nell�ubiquit� difensiva, � noto, ma non per questo meno bello.

    HOLLAND Delonte 7 - Come tirare 3/17 dal campo e vivere (comunque) felici: sorprendente trasformista, da solitario showman a uomo squadra un�azione dietro l�altra, inventando assist e clamorose intelligenze difensive che indicano progressi incredibili, mentali pi� che tecnico-tattici.

    DE POL Alessandro � S.V.

    CARTER Keith 6 - Non il solito Carter casalingo, in verit�: presissimo dagli incarichi difensivi, in attacco raccatta spazzatura, ma non la ricicla come sa. A lui, s�, Markovski aveva pensato nel �pre partita�.

    GALANDA Giacomo 7,5 - Dalla tastiera non esce niente che valga a spiegare quanto sia stato decisivo: pi� dei 19 punti a tabellino, il modo in cui li trova, e il senso, sempre decisivo, di ogni suo canestro. Quando esperienza fa rima con classe e intelligenza.

    FERNANDEZ Gabriel 6 � Solo la tripla che rompe i punteggi alla fine del primo tempo a rendere sufficiente una prestazione sotto gli standard, contro gente che non gli andava giusta di misure o di salti: ma non fa mai mancare la voglia di dare tutto, compreso quel che non c'�.
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...