Jump to content
  • Coach e non solo. Frenesia Cimberio

       (0 reviews)

    Guest
     Share

    7 Giugno 2012
    nero.gif
    Scritto da La Prealpina
     
    Oggi la fumata bianca per Vitucci. Impegni istituzionali per Vescovi e Coppa

    Oggi la fumata bianca, poi qualche giorno di attesa per la prima uscita in citt�: primi atti dell'era-Vitucci per una Cimberio che con la scelta del nuovo allenatore inizia a preparare i "piani di battaglia" per la stagione ventura. Visti gli impegni istituzionali tra la riunione odierna di Lega Basket nella quale saranno impegnati Cecco Vescovi (foto Blitz) e Stefano Coppa e l'evento di domani sera "Un cuore a Canestro" (sfida tra gli Under 19 "congiunti" di Robur e Pall.Varese e le vecchie glorie biancorosse dei Roosters tricolori) in favore della fondazione Renato Piatti, la presentazione ufficiale del coach veneziano dovrebbe slittare ai primi giorni della prossima settimana.

    Molto dipender� ovviamente dalle scelte di mercato impostate su una filosofia simile al modello-Avellino - titolari di grande qualit�, panchina relativamente corta e budget investito principalmente sugli stranieri - con la quale Vitucci ha raccolto risultati importanti nelle ultime due stagioni. Ma � altrettanto chiaro che i successi di Varese saranno legati anche all'entit� delle risorse disponibili: a quanto sembra la "battaglia del grano" tra rinnovi di sponsor in scadenza e ricerca sta procedendo positivamente e l'auspicio della societ� � quello di raggiungere la copertura dell'80 per cento del budget - sostanzialmente confermato rispetto a quello della passata stagione - entro l'assemblea dei soci del consorzio in programma a fine giugno.

    Sulla seriet� e la credibilit� guadagnata dalla societ� di piazza Monte Grappa nel panorama del basket italiano testimonia anche la scelta dello stesso Vitucci di sposare i programmi di crescita della Cimberio, lasciando cadere l'allettante offerta della nuova propriet� di Avellino (sulla cui panchina dovrebbe accasarsi l'ex biancorosso Stefano Pillastrini).

    E sul mix tra nuova strategia di mercato e solidit� - nonch� solvibilit� - economica confida la dirigenza del club biancorosso per compiere un passo avanti nelle gerarchie della stagione 2012/2013, candidandosi ad un ruolo da "outsider di lusso" dietro le tre big economiche Milano, Siena e Cant� con il "sogno proibito" di puntare ad una semifinale sulla falsariga di quanto ottenuto quest'anno da Sassari e Pesaro (che per� avevano a disposizione un budget superiore - almeno per il monte-stipendi dei giocatori - rispetto alla Cimberio 2011/2012).

    E la dirigenza varesina confida che lo stesso budget dello scorso anno con la formula "garantita" dal consorzio possa valere di pi� nella stagione ventura visto il ridimensionamento forzato di molti club, anche se c'� chi gi� si rinforza come Venezia, che ieri ha annunciato la firma del centrone Eric Williams e sembra ad un passo da Diawara candidandosi autorevolmente al ruolo di quarta forza per la stagione 2012/2013.

    Dal canto suo Varese proseguir� nella sua filosofia gestionale equilibrata, ma con la scelta di Vitucci - almeno negli intenti della dirigenza - vuol abbinare rigore economico nei bilanci a brillantezza e talento sul campo per costruire una Cimberio che sappia coniugare risultati e divertimento. E per dar corpo ad un progetto pi� ambizioso - ma ovviamente anche pi� rischioso - di quello dello scorso anno sembra abbastanza evidente la necessit� di costruire una squadra molto diversa rispetto a quella della passata stagione.
    Giuseppe Sciascia
     
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...