Jump to content
  • I tifosi scelgono la maglia

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    15 Luglio 2009
    nero.gif
    Scritto da La Prealpina
     
    La Cimberio lancia il sondaggio. Oggi a Varese arriva Fabio Mian

    Sono chiamati all'appello, per motivi di ordine "pratico", i tifosi della Pallacanestro Varese cui la societ� biancorossa ha affidato la scelta dello "styling" relativo alla divisa da gara per la stagione sportiva 2009/2010.
    Il sondaggio � stato lanciato ieri dal club di via Sanvito attraverso un annuncio sul sito internet ufficiale: cos� come lo scorso anno l'Ufficio Marketing coordinato da Marco Zamberletti ha "responsabilizzato" i supporters varesini che potranno scegliere fra tre diverse possibilit� votando via e-mail all'indirizzo sondaggio@pallacanestrovarese.it. Allo sponsor tecnico Aries toccher� poi tramutare materialmente quel "bozzetto" che riscuoter� maggiori consensi da parte della tifoseria biancorossa.

    Passiamo alla squadra per dire che oggi � il giorno di Fabio Mian, il 17enne prospetto friulano che raggiunger� Varese con qualche ora d'anticipo rispetto ai compagni della Nazionale Under 18 (di scena al Campus per una doppia seduta di allenamento tra mattina e sera di domani) con i quali parteciper� dal 20 al 29 luglio agli Europei di categoria in programma a Metz (Francia).

    L'atleta del 1992, acquistato a titolo definitivo dalla Pall. Varese, sosterr� alcuni test atletici col preparatore Armenise ed effettuer� le visite mediche di rito prima di siglare il contratto pluriennale (cinque anni totali con formula "3+2") che lo legher� a Varese. Mossa annunciata gi� da tempo cos� come da tempo erano annunciate le conferme di Childress e Gergati, ormai imminenti anche sotto il piano pratico a livello di firme sui contratti.
    L'attesa del fax con la sigla del regista americano in calce al contratto annuale, gi� concordato nei dettagli con l'agente americano del giocatore, costituisce semplicemente una formalit�, cos� come lo � quella del "nero su bianco" da mettere per Lorenzo Gergati con il quale l'accordo � stato trovato ormai da tempo "sulla parola".

    Ma i rapporti telefonici con Dave Gasman hanno permesso a Varese di approfondire il discorso anche per Ron Slay, rappresentato dallo stesso procuratore statunitense di Childress: tra i suoi clienti c'� anche quel Jobey Thomas con il quale Stefano Pillastrini vorrebbe completare il parco americani biancorosso.
    La trattativa tra il club biancorosso e il lungo ex Pesaro e Caserta pare molto avanzata.

    Ma prima di "affondare" definitivamente il colpo sul secondo americano la societ� di via Sanvito vuole avere garanzie definitive per quanto riguarda la permanenza in biancorosso di Giacomo Galanda: francamente pare poco realistico pensare ad un divorzio tra Varese e il suo capitano, pure fermo sulle sue posizioni "attendiste" - le stesse di un anno fa, quando per� a differenza di allora c'era di mezzo un contratto - e non certo per motivi legati ad alternative di mercato.

    La situazione di Slay - attaccante prevalentemente frontale che pu� anche giostrare spalle a canestro - � legata a filo doppio a quella del lungo friulano: nel momento in cui il Galanda accetter� il rinnovo biennale proposto da Vescovi, la Cimberio potr� avere "mano libera" per chiudere l'accordo con Slay, mentre qualora il club biancorosso dovesse rivolgersi altrove (forzatamente al mercato comunitario) per trovare un sostituto di Galanda le strategie potrebbero cambiare.

    Altra trattativa da chiudere a breve � quella con Treviso per il ritorno in biancorosso di Niccol� Martinoni, tanto improbabile tre settimane fa quanto probabile al momento attuale visto il cambio di strategia sul pacchetto-lunghi da parte della Benetton. Nei prossimi giorni il club veneto dovrebbe comunicare a Varese le sue decisioni in merito alla posizione dell'ala del 1989 che, da domani a domenica 26 luglio, sar� impegnato a Rodi - insieme con l'altro biancorosso Andrea Marusic - nelle file della Nazionale Under 20 che parteciper� ai campionati Europei di categoria agli ordini di Pino Sacripanti.
    Giuseppe Sciascia
     
    nero.gif
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...