Jump to content
  • La "rivoluzione" sembra funzionare

       (0 reviews)

    Lucaweb
     Share

    21 Gennaio 2008
    nero.gif
    Scritto da La Prealpina
     

    Oioli: speriamo di esserci finalmente sbloccati. Lloreda superstar, i biancorossi aspettano il vero Holland
    �Finalmente si � vista una squadra vera�. Affermazione "unitaria" scaturita dal pensiero comune dei 4000 tifosi abbondanti assiepati sulle gradinate di Masnago nell�applaudire finalmente a scena aperta la coralit� messa in campo da una Cimberio ancora migliorabile sotto il profilo del gioco, ma senza dubbio apprezzabile - specie in relazione alle ultime prove da "fili staccati" - sotto l�aspetto dello "spirito corpo". "Meglio tardi che mai" � l�altro pensiero comune del post-partita contro la Benetton, annotando comunque come la chiarezza stabile e definitiva giunta nei giorni scorsi con le ultime scelte in entrata ed in uscita abbia avuto - almeno temporaneamente - un effetto benefico nella testa di tutti i "superstiti" biancorossi.
    �Contro Treviso c�� stata indubbiamente una reazione di carattere da parte di tutti gli elementi del gruppo - conferma il DS Mario Oioli - Probabilmente le comunicazioni non verbali che sono state decise in settimana hanno dato dei segnali chiari: anzich� fare discorsi e riunioni si � agito concretamente senza dare spiegazioni, e se questi sono gli esiti direi che il passo effettuato � stato nella direzione giusta�.
    Ovviamente serviranno altre e pi� probanti conferme alle vibrazioni positive sotto il profilo dell�unit� di intenti trasmesse da una squadra pi� "gerarchizzata" dopo troppe sovrapposizioni negli stessi ruoli, dove la responsabilizzazione dei singoli in ruoli ben definiti ha certamente aiutato il gruppo ad esprimere valori corali pi� elevati:
    �Ci aspettavamo una reazione dopo le ultime evoluzioni e l�aspetto positivo � che il corso degli eventi ha seguito lo sviluppo atteso - conferma Oioli - Finalmente abbiamo vinto una partita dopo tante amarezze, speriamo che il fatto di esserci sbloccati crei comunque un circolo virtuoso e si possa proseguire su questa rotta. Al momento non possiamo pensare a tabelle di sorta, dovremo vivere alla giornata cercando di non guardare troppo il calendario ed i risultati delle altre ma concentrandoci solo sull�esigenza di continuare la nostra crescita�.
    Sotto il profilo "squisitamente" tecnico � stata una partita "segnata" da due aspetti inusitati per la Cimberio versione 2007/2008: il primo � legato al fatturato "clamoroso" del reparto lunghi, con Lloreda "superstar" a fare la parte del leone per i 53 punti totali segnati in coproduzione con Melvin e Galanda, ed il secondo ha riguardato invece l�inusitata consistenza difensiva di una squadra finalmente "presentabile" nella nuova versione sotto l�aspetto dell�atletismo e dell�applicazione:
    �Jaime � stato bravissimo ma tutta la squadra ha avuto il merito di cercarlo spesso e volentieri, sfruttando con cinismo le assenze sotto canestro di Treviso. Non si pu� sempre pretendere un Lloreda da 31 punti ma i 10 rimbalzi possono diventare una costante, e comunque il panamense � un bel riferimento quando lo si coinvolge spalle a canestro perch� oltre ad essere pericoloso con la sua velocit� di piedi � anche bravo a cercare i compagni. In difesa chiaramente � tutta un�altra cosa rispetto a qualche settimana fa, ma sotto quell�aspetto � stato fondamentale aver fatto chiarezza nelle gerarchie perch� chi � rimasto sa di godere della fiducia di allenatore e societ��.
    Si guarda avanti senza trionfalismi dunque in vista della delicata trasferta di domenica a Rieti, contando su un Holland pi� "ficcante" rispetto al match di sabato pur avendo apprezzato il suo spirito di servizio nella nuova avventura biancorossa:
    �I due punti in pi� contro Treviso sono importanti ma ora � gi� tempo di pensare alla prossima uscita. Sulle premesse dello spirito d�insieme visto sabato si pu� costruire ancora, perch� la squadra mi pare completa e tecnicamente ben bilanciata, e chiaramente Delonte ha grandi margini di crescita visto che sabato ha accusato il mese di inattivit� agonistica. Il suo atteggiamento positivo non mi stupisce perch� in effetti a Varese � sempre stato cos� disponibile e coinvolto, al di l� di quell�episodio con Magnano che comunque nell�ambito della passata stagione � stato un caso del tutto isolato�.
    Giuseppe Sciascia
     
    nero.gif
     Share


    User Feedback

    There are no reviews to display.


×
×
  • Create New...