Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Today
  2. Oh signore Mario Delas. Credo uno dei giocatori più budinosi che ho visto calcare (oddio, era così budino che dire "calcare" mi sembra proprio esagerato) il parquet di Varese. Terribile, davvero terribile, almeno nella sua esperienza da noi.
  3. Un HURRA' per la Prealpina che era presente a Casalecchio, allora !!
  4. Breaking News Dall’Eurolega a Montegranaro: firmato Mario Delas! La Poderosa Pallacanestro Montegranaro è lieta di annunciare l’ingaggio con contratto fino al termine della stagione di Mario Delas, proveniente dal KK Spalato (Lega Adriatica 2). Ala-pivot di 207 centimetri, il giocatore croato prenderà di fatto il posto sotto le plance lasciato libero da James Thompson. Queste le prime parole di Mario Delas da giocatore gialloblu: «E’ stato tutto molto semplice. Coach Di Carlo mi ha chiamato per chiedermi se ero disponibile e sono subito arrivato qua. Fisicamente sto bene, mi sono allenato duramente negli ultimi tre mese e ho giocato alcune partite. Mi sento in buona forma. Non vedo la Serie A2 come un declassamento: il basket è basket, a qualsiasi livello lo si giochi. Io voglio solo andare in campo e dare il massimo». Questo il commento di coach Gennaro Di Carlo: «Personalmente sono molto contento della scelta di Mario. Ho condiviso con lui due stagioni ed è quindi prima di tutto una persona che conosco bene e stimo molto. A livello tecnico, penso sia un giocatore con caratteristiche che ci possono aiutare in un momento della stagione nel quale fare mercato è sicuramente molto complicato. Abbiamo verificato le sue condizioni fisiche e si sono dimostrate buone, anche se ora dovremo riportarlo al top. Non mi aspetto grandi cose già da lunedì contro Roseto, anche se lo schiereremo da subito, proprio perché viene da un lungo periodo di recupero fisico, ma la fluidità con la quale si è già inserito nel gruppo mi fa ben sperare. Inserire un nuovo giocatore in questa fase della stagione è molto delicato, ma è un giocatore che comprende così bene il gioco che penso non ci vorrà molto prima di vederlo avere un impatto importante su questa squadra». porcatroia, era perfetto per noi, ce lo siamo fatti soffiare da sotto il naso!!!!!
  5. Mio figlio da un paio di settimane mi ha segnalato un film che non avevo mai visto, e poichè in questi giorni ha la febbre l' ho accontentato e lo abbiam visto insieme iersera su TIMVision. Si tratta di: " HACKSAW RIDGE ". E' ambientato nella 2° Guerra Mondiale ed è tratto da una storia realmente esistita, quella del soldato Obiettore di Coscienza DESMOND DOSS. Nella battaglia di Okinawa è riuscito a dimostrare come si può essere utili alla propria nazione in guerra senza sparare. Non avendo mai voluto impugnare un arma, senza sparare appunto, riuscirà a compiere qualcosa di straordinario che gli farà ottenere la massima onorificenza militare degli Stati Uniti: la Medaglia d' Onore ! E' stato il 1° Obiettore di Coscienza a riceverla nell' Esercito degli Stati Uniti ! Per me si tratta di un gran bel film ! Mi è piaciuto molto e l' ho ringraziato per avermelo consigliato. Cosa che mi permetto di fare anche a voi.
  6. La Prealpina c'era a Casalecchio quell'anti-anti-vigilia di Natale del 1998, dovette anche portare Daniel Santiago all'autogrill di Modena causa ritardo legato a tempistiche di espletamento funzioni antidoping...
  7. Questo è quel che succede se cerchi i giocatori con Internet explorer
  8. Ce lo han fregato sotto il naso... porc...!!!
  9. Orcodiaz Mario Delas a Montegranaro
  10. Sicuramente domani Bologna2 sarà molto più concentrata della partita con Pesaro,facile pensare che abbiano sottovalutato l'avversaria,mentre da parte nostra non so proprio che partita aspettarmi,o combattivi come le ultime due trasferte o disastrosi come quasi tutte le altre
  11. ci ha vinto Pesaro, non è che si tratti di una impresa megagalattica
  12. Domani si saprà se siamo Uomini o Tafazzi cronici.
  13. Ecco cosa mi viene in mante quando penso alla Pallacanestro Varese di quest'anno (chi è capace, di voi, di disegnargli addosso la casacca a righe rosse e nere)?
  14. Più forti di Trento, però, non lo so.
  15. Quoto, straquoto e estraggo al quadrato. Ma siamo più forti anche di Trento, Cantù e Reggio Emilia. A quest'ora saremmo da soli al quarto posto Eppure abbiamo perso perchè, appunto, siamo soliti castrarci da soli, " come vacca che dà calcio a secchio di latte appena munto".
  16. Siamo più forti di loro. Vincere o perdere di penderà solo dalla testa che avremo quando si scenderà in campo. Spero che i mugugni siano finiti e che la prospettiva di una vacanza premio li sproni a fare quello che sanno fare, non servono miracoli...
  17. Ma qualcuno pensa veramente che si vinca domani?
  18. Sarebbe bello che fosse un po' la partita della "svolta" in trasferta, se vincessimo sarebbe davvero un fatto importante. Bisogna però dire che all'andata questi non sono nemmeno scesi in campo. Questa partita sarà diverso.. però i ragazzi devono andare con la consapevolezza che vincere significa davvero fare un bel passo verso la zona p.o. Perdere forse non compromette ma complica molto l'obiettivo p.o. (vedi anche il calendario molto tosto nella sua prima metà che potrebbe farci perdere contatto con le zone buone della classifica). Toccando ferro, sfregando cornetti rossi, con svariate trecce d'aglio al collo e sgrattugiandomi le palle come se avessi le blatte.... la butto li... potremmo pure vincere. Ma con congiunzioni astrali (leggi: la merdaccia di Aradori ha mangiato più cotiche del solito e Sims colto da virus della cacarella a spruzzo, piu nostra partita gagliarda)
  19. Il tiro di del negro era la semifinale di Coppa Italia. In campionato invece era l'ultima di andata e servì per confermare il primo posto in solitudine ,primo posto che venne mantenuto fino all'ultima giornata quando la sconfitta in casa contro la Fortitudo ci fece arrivare secondi. Era un altro sport... punteggi bassissimi,rotazioni a sette otto uomini. In un Fortitudo Virtus 57-56 furono segnati solo 4 tiri da tre!
  20. Yesterday
  21. Partita prima di Natale 1998 contro la F: sicuramente sì.
  22. Assolutamente sì. Ero presente. E gongolante.
  23. https://sportando.basketball/euroleague-round21-fenerbahce-ax-armani-exchange-milano-3/ non è il Messina che ho sempre apprezzato...non è da lui "accontentarsi" https://sportando.basketball/messina-importante-difendere-almeno-la-differenza-canestri-contento-dello-sforzo-fatto/
  24. Efes passa a Madrid senza le sue due prime punte Dunston e Micic, Larkin semplicemente immenso!
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...