Jump to content

In bocca al lupo, Jake!!


Recommended Posts

Dove va, si sa e si può dire?

O è come ciò che ha fatto Banks, che in PM sanno quasi tutti (io no) ma in chiaro non si può dire e si può solo intuire che forse, potrebbe rigurdare, magari ... qualcosa con l'antidoping o erba e similari?

Edited by Little John
Link to comment
Share on other sites

Dove va, si sa e si può dire?

O è come ciò che ha fatto Banks, che in PM sanno quasi tutti (io no) ma in chiaro non si può dire e si solo intuire che forse, potrebbe rigurdare, magari qualcosa con l'antidoping o erba e similari?

Che caxxo di domande.

Va' ad Avellino.

Link to comment
Share on other sites

Dove va, si sa e si può dire?

O è come ciò che ha fatto Banks, che in PM sanno quasi tutti (io no) ma in chiaro non si può dire e si può solo intuire che forse, potrebbe rigurdare, magari ... qualcosa con l'antidoping o erba e similari?

con un euro te lo dice la prealpina, con due anche la provincia. Oppure basta aprire la pagina internet/Facebook della Pall Varese..
Link to comment
Share on other sites

Grazie, Marco.

Marco è stato ed è un Grande Amico di Varesefansbasket.

Penso di non travalicare Lucaweb con qs.affermazione, e sono sicuro semplicemente di anticiparlo, essendo Luca in vacanza in montagna con la propria Famiglia.

Grande Amico, dicevo.

Ebbene sì: è stato il primo della Pall.VA a credere in noi:

noi

intesi come gruppo,

nella unione e nella positiva spinta propulsiva che un sito come quello creato da Luca sarebbe stato capace di creare tra i tifosi varesini in tutta Italia e, perchè no, in tutto il Mondo;

noi

come singoli,

con tanti che piano piano sono entrati a lavorare nella Società biancorossa (spero di non fare torti a nessuno ricordando i primi che si affacciano ai ricordi, come l'Ispettore, Rey Mysterio, Fachi, il Briatore, ...) grazie a Marco in versione scopritore di Talenti;

come apporto di idee, talvolta utilizzate dalla stessa Società ritenendole interessanti; spesso prese in considerazione come base del pensiero del tifoso varesino per meglio agire ed eventualmente correggere gli errori e per discutere; raramente per polemizzare o comunque rispondere a nostre richieste di chiarimento e nostre polemiche, ma sempre in modo chiarificatore, costruttivo, come succede nelle migliori e più unite Famiglie.

Marco ha capito in anticipo tutto questo.

Ci è stato vicino, ci ha spesso aiutato, spesso anche direttamente e personalmente; soprattutto nei primi anni quando pochi credevano nei Forum e Newsgroup sportivi, e nessuno tra i Dirigenti era a conoscenza di qs.sottobosco brulicante, in continuo fermento, in crescita.

Il 1° contatto fu in occasione del Trofeo Lombardia (a Brescia?) in cui esordì Rusty LaRue, ma fu solo veloce e tramite Forum.

La conoscenza crebbe da quel momento in poi, così come la reciproca stima, aiutata dalla vicinanza con Lucaweb, dalla comune Passione per la Pall.VA, dalla voglia di far crescere VFB come cartina al tornasole e come organo del Pensiero dei Tifosi varesini sparsi ovunque.

Grazie ancora, Marco: sono sicuro che la Tua scelta di abbracciare nuove esperienze lavorative sia dettata dalla coraggiosa voglia di cambiare, di crescere professionalmente, di migliorare.

In bocca al lupo!

Spero che tutto qs. Ti permetta comunque di seguirci con costanza, e magari, come detto da altri prima di me, di poter scrivere anche più di prima, come semplice appassionato.

Come uno di noi, insomma.

Un abbraccio!

Respect...:smile::yes:

Link to comment
Share on other sites

... Che lascia Varese dopo 14 anni!

Anche tu ad Avellino???

:D

In bocca al lupo per la tua nuova avventura!

Grazie a tutti e naturalmente crepi il lupo!

Niente Irpinia per me, tranquilli.

Ad attendermi ci sarà una sede molto insubrica.

Cosa c'è di più varesino e baskettaro di Masnago? B)

Come ho detto a Lucaweb, Jake non muore, ma continuerà a scrivere.

Sarà semplicemente un tifoso come tutti voi e (in piccola parte) un consorziato come Quindici!

Di questi 14 anni si potrebbero raccontare 1000 cose, ma visto che siamo sul Forum mi piace ricordare gli albori...

Il primo contatto con Luca e Silver, i forumisti "arruolati" per vari incarichi (dal mai dimenticato Stewe che diventò collega di lavoro, a Sam che si è costruito una carriera da giornalista ecc.), alla prima cena ufficiale del Forum con dirigenza biancorossa presente a rispondere alle domande serrate dei membri...

Ci sono stati anche tanti scazzi, ma alla fine si è sempre "battagliato" verbalmente nel massimo rispetto di tutti.

Per tutto questo Varesefansbasket ha il suo importante capitolo nel mio personale libro di 14 anni di Pallacanestro Varese!

Link to comment
Share on other sites

Grazie, Marco.

Marco è stato ed è un Grande Amico di Varesefansbasket.

Penso di non travalicare Lucaweb con qs.affermazione, e sono sicuro semplicemente di anticiparlo, essendo Luca in vacanza in montagna con la propria Famiglia.

Grande Amico, dicevo.

Ebbene sì: è stato il primo della Pall.VA a credere in noi:

noi

intesi come gruppo,

nella unione e nella positiva spinta propulsiva che un sito come quello creato da Luca sarebbe stato capace di creare tra i tifosi varesini in tutta Italia e, perchè no, in tutto il Mondo;

noi

come singoli,

con tanti che piano piano sono entrati a lavorare nella Società biancorossa (spero di non fare torti a nessuno ricordando i primi che si affacciano ai ricordi, come l'Ispettore, Rey Mysterio, Fachi, il Briatore, ...) grazie a Marco in versione scopritore di Talenti;

come apporto di idee, talvolta utilizzate dalla stessa Società ritenendole interessanti; spesso prese in considerazione come base del pensiero del tifoso varesino per meglio agire ed eventualmente correggere gli errori e per discutere; raramente per polemizzare o comunque rispondere a nostre richieste di chiarimento e nostre polemiche, ma sempre in modo chiarificatore, costruttivo, come succede nelle migliori e più unite Famiglie.

Marco ha capito in anticipo tutto questo.

Ci è stato vicino, ci ha spesso aiutato, spesso anche direttamente e personalmente; soprattutto nei primi anni quando pochi credevano nei Forum e Newsgroup sportivi, e nessuno tra i Dirigenti era a conoscenza di qs.sottobosco brulicante, in continuo fermento, in crescita.

Il 1° contatto fu in occasione del Trofeo Lombardia (a Brescia?) in cui esordì Rusty LaRue, ma fu solo veloce e tramite Forum.

La conoscenza crebbe da quel momento in poi, così come la reciproca stima, aiutata dalla vicinanza con Lucaweb, dalla comune Passione per la Pall.VA, dalla voglia di far crescere VFB come cartina al tornasole e come organo del Pensiero dei Tifosi varesini sparsi ovunque.

Grazie ancora, Marco: sono sicuro che la Tua scelta di abbracciare nuove esperienze lavorative sia dettata dalla coraggiosa voglia di cambiare, di crescere professionalmente, di migliorare.

In bocca al lupo!

Spero che tutto qs. Ti permetta comunque di seguirci con costanza, e magari, come detto da altri prima di me, di poter scrivere anche più di prima, come semplice appassionato.

Come uno di noi, insomma.

Un abbraccio!

Respect... :smile::yes:

Cavolo Silver, abbiamo scritto in contemporanea!

Anche questo è un segnale e io credo in queste casualità.

Proprio seguendo questo istinto ho rivisto nella stagione appena finita tante similitudini con quella del 1999 che mi aveva visto esordire.

Per me si è semplicemente chiuso un ciclo e ho deciso di fare un cambiamento.

Non l'ho fatto per polemica con qualcosa o qualcuno, non l'ho fatto per soldi o opportunismo.

Anzi, penso che lavorare per la squadra per cui tifi sia il massimo.

Ritengo però che dopo 14 anni era giusto cambiare sia per il sottoscritto che per la società.

Adesso mi attende una nuova sfida professionale che spero mi regali le stesse soddisfazioni provate in questi 14 anni.

Grazie per le belle parole che hai speso.

ps

confermo l'episodio del trofeo lombardia di Brescia con alcuni forumisti vicino me a dire "ma La Rue non è un play!" ed in effetti...

pensa che quella fu anche la prima partita che ho visto insieme alla mia futura moglie. Prima di entrare le dissi "tranquilla, io alle partite sono calmissimo, non sono un esagitato"... dopo pochi minuti un fallaccio a gioco fermo su Marin mi mandò su tutte le furie e "vomitai" addosso all'arbitro una valanga di insulti e per poco non entro in campo. Mia moglie ancora oggi mi prende per i fondelli e mi dice "ma tu non eri quello calmo?"... :doh[1]:

Link to comment
Share on other sites

Come gli ho già detto personalmente, Marco ha rappresentato per me la porta di accesso principale in Pallacanestro Varese. Grazie a lui mi sono fatto conoscere e questo è stato un passo importante per far diventare, passo dopo passo, varesefansbasket il contenitore di idee e persone speciali che si sono aggregate nel tempo.

Una volta mi chiamò dicendomi che gli piaceva come scriveva quel "forumista" che rispondeva al nome di Stefano Pini e che gli sarebbe piaciuto conoscerlo per poter collaborare con Pallacanestro Varese. Ma ci sarebbero tanti altri episodi, come quando aprimmo uno spazio nel forum per gestire domande che i tifosi avrebbero voluto porre a Pallacanestro Varese ("era Castiglioni")

Nel tempo, è vero, c'è stato anche qualche "scazzo", ma sempre nel rispetto reciporoco. Ora gli auguro nuove soddisfazioni personali, sperando di risentirci su questi schermi.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...