Jump to content

Regole arbitrali 2013/2014


Recommended Posts

Facchini sulla gazzetta parla delle nuove regole arbitrali.

Ipse dixit, ad imperitura memoria!

Palla a due a inizio quarti e in contesa.

Tecnico: 1 libero e rimessa.

Sfondamento: non è fallo se difensore ha piede o parte del corpo nel semicerchio (.....)

INTERPRETAZIONI:

Parlare nell'orecchio dell'arbitro a gioco in corso: tolleranza zero.

Tirata di maglia: antisportivo automatico

Saranno tollerati i contatti duri VERSO la palla negli ultimi due minuti ma NON l'abbraccio da dietro: antisportivo.

Passi in reverse confermati (ma vaffanculo!)

Dopo un canestro l'attaccante non deve toccare la palla e metterla giù: un richiamo poi tecnico, se la passa all'arbitro: tecnico automatico.

Bestemmie: saranno tutti tecnici (ahia Fabri!!!)

Infine una notizia dolorosa...

Hanno pensionato cicoria!

Link to comment
Share on other sites

Letto poco fa, olre a Cicoria pensionati altri nomi che non ricordo. La parte che riguarda le regole è questa: http://www.pianetabasket.com/focus/facchini-incontra-i-tecnici-di-serie-a-52043

Si è tenuto martedì scorso a Roma l’incontro tra tutti gli allenatori della Serie A ed responsabile tecnico dei fischietti della medesima categoria, il romagnolo Fabio Facchini. L’incontro, come riporta la Gazzetta dello Sport, è servito per fare a tutti chiarezza su quali saranno i comportamenti e le situazioni di gioco che vedranno un intervento immediato dell’arbitro: «Nell'ultima stagione molti allenatori hanno avuto un comportamento corretto, protestando sempre direi alla vecchia maniera, c’è però l'abitudine di parlare a gioco in corso dietro l'orecchio dell'arbitro che in quel momento è vicino alla panchina non si può, non si fa altro che deconcentrare chi in quel momento deve prestare attenzione all'azione. Ho detto ai tecnici che pensassero cosa accadrebbe se davanti alla loro panchina ogni due-tre azioni qualcuno passasse dicendo "Occhio che il 5 tira male e non fa i blocchi, il 7 non difende su nessuno e via di questo passo. Ora basta, gli allenatori a palla viva non devono parlare più, in questo ci sarà tolleranza zero» Si passa poi a parlare di regole tecniche: «La tirata di maglia è fallo automatico: negli ultimi 2', saranno tollerati i contatti, anche duri, sul braccio, che avvengano verso la palla. Se uno arriva da dietro per abbracciare l'avversario, sarà sempre sanzionato con l'antisportivo. Importanti sono i passi su reverse, mentre i giocatori si girano, inoltre dopo un canestro i giocatori non possono prendere la palla e metterla a terra. Verranno richiamati, poi scatta il tecnico. Se invece, come spesso accade, la passano addirittura all'arbitro, lì è tecnico automatico»

Bestemmie in campo? Anche qui tolleranza zero: «Pessima abitudine, in questo precampionato siamo già a livelli altissimi - prosegue Facchini - : ho detto agli allenatori che devono darsi una calmata, alcune sono davvero gratuite. Saranno tutti tecnici, su queste cose non si scherza, loro hanno convenuto che sì, dovranno cambiare registro»

Link to comment
Share on other sites

ve l'ho detto che sono una capra, quindi, per favore, me la spiegate?

Dopo un canestro l'attaccante non deve toccare la palla e metterla giù: un richiamo poi tecnico, se la passa all'arbitro: tecnico automatico.

hai presente quando schiacciano e poi recuperano la palla mettendola giù? Non si fa! Segni e corri veloce in difesa, discolo!
Link to comment
Share on other sites

Letto poco fa, olre a Cicoria pensionati altri nomi che non ricordo. La parte che riguarda le regole è questa: http://www.pianetabasket.com/focus/facchini-incontra-i-tecnici-di-serie-a-52043

Si è tenuto martedì scorso a Roma l’incontro tra tutti gli allenatori della Serie A ed responsabile tecnico dei fischietti della medesima categoria, il romagnolo Fabio Facchini. L’incontro, come riporta la Gazzetta dello Sport, è servito per fare a tutti chiarezza su quali saranno i comportamenti e le situazioni di gioco che vedranno un intervento immediato dell’arbitro: «Nell'ultima stagione molti allenatori hanno avuto un comportamento corretto, protestando sempre direi alla vecchia maniera, c’è però l'abitudine di parlare a gioco in corso dietro l'orecchio dell'arbitro che in quel momento è vicino alla panchina non si può, non si fa altro che deconcentrare chi in quel momento deve prestare attenzione all'azione. Ho detto ai tecnici che pensassero cosa accadrebbe se davanti alla loro panchina ogni due-tre azioni qualcuno passasse dicendo "Occhio che il 5 tira male e non fa i blocchi, il 7 non difende su nessuno e via di questo passo. Ora basta, gli allenatori a palla viva non devono parlare più, in questo ci sarà tolleranza zero» Si passa poi a parlare di regole tecniche: «La tirata di maglia è fallo automatico: negli ultimi 2', saranno tollerati i contatti, anche duri, sul braccio, che avvengano verso la palla. Se uno arriva da dietro per abbracciare l'avversario, sarà sempre sanzionato con l'antisportivo. Importanti sono i passi su reverse, mentre i giocatori si girano, inoltre dopo un canestro i giocatori non possono prendere la palla e metterla a terra. Verranno richiamati, poi scatta il tecnico. Se invece, come spesso accade, la passano addirittura all'arbitro, lì è tecnico automatico»

Bestemmie in campo? Anche qui tolleranza zero: «Pessima abitudine, in questo precampionato siamo già a livelli altissimi - prosegue Facchini - : ho detto agli allenatori che devono darsi una calmata, alcune sono davvero gratuite. Saranno tutti tecnici, su queste cose non si scherza, loro hanno convenuto che sì, dovranno cambiare registro»

c'è una bella lista: giansanti, pozzana (dimessi), duranti ramilli (dismessi), più qualche altro peones.. Spero che i nuovi siano all'altezza perché se no le casse della FIP saranno vuote entro dicembre!
Link to comment
Share on other sites

Qualcuno mi spiega perchè un contatto dovrebbe essere falloso per i primi 38 minuti e regolare negli ultimi 2??? :ermm:

Intendeva dire, spiegandosi male, non che saranno tollerati negli due minuti, ma che saranno fischiati sempre come falli semplici e non come falli semplici per 38 minuti e come antisportivi negli ultimi 2.

Edited by Dragonheart
Link to comment
Share on other sites

Qualcuno mi spiega perchè un contatto dovrebbe essere falloso per i primi 38 minuti e regolare negli ultimi 2??? :ermm:

non è questo quello che c'è scritto.

c'è scritto che dei falli (fallo non cercando la palla) giudicati come antisportivi nei primi 38' saranno giudicati in modo meno severo alla fine della partita.

In pratica si da una direttiva chiara agli arbitri su come giudicare i falli che una squadra è costretta a commettere per fermare l'orologio e mandare gli avversari in lunetta.

E' un'interpretazione che secondo me è nello spirito del gioco, ed è tutt'altro che una puttanata.

Link to comment
Share on other sites

Senza Cicoria per me, per tanti ma sopratutto Ale.Div non sarà più la stessa cosa.

non sai come ci sono rimasto male. Per me si chiude un'epoca di gradini, minacce, insulti, giri intorno al palazzetto cercandolo mentre esce, corde vocali che tornano il giovedì.......

Il basket sarà meno basket senza di te e i tuoi capelli sempre più smantellati.

Addio, merda!

Mi resta solo Gigi.....

Link to comment
Share on other sites

non sai come ci sono rimasto male. Per me si chiude un'epoca di gradini, minacce, insulti, giri intorno al palazzetto cercandolo mentre esce, corde vocali che tornano il giovedì.......

Il basket sarà meno basket senza di te e i tuoi capelli sempre più smantellati.

Addio, merda!

Mi resta solo Gigi.....

dimentichi weldmann/ stonzmann/testadicazzelman o come minchia si chiama

E cerebuchodelculo ?

Link to comment
Share on other sites

Un saluto a Cicoria ; anche per me si chiude un' epoca....Aaah....anche se, a dire il vero, già la scorsa stagione erano entrati altri nel mio cuore....

Comunque , notate bene a chi è in mano tutto il movimento arbitrale e capite come siamo messi....porco tutto .....

Link to comment
Share on other sites

dimentichi weldmann/ stonzmann/testadicazzelman o come minchia si chiama

E cerebuchodelculo ?

no dai non scherziamo......

La partita è avvincente, i vantaggi si alternano, il pubblico è elettrizzato, l'adrenalina scorre impetuosa nelle vene di tifosi, giocatori e allenatori. L'incertezza regna sovrana quando Lui, Giampaolo, mentre scivola velocemente seguendo il gioco lungo la linea laterale, si ferma, appuntisce la faccia, rigido e solenne come una statua napoleonica, si volta repentinamente e con gesto sacrale ed arcano, congiunge perpendicolarmente le mani formando una T che sancisce il risultato definitivo della partita. E sugli spalti partono bestemmie che offendono perfino il signore degli inferni, che scappa guaendo come un cane bastonato....

Link to comment
Share on other sites

dimentichi weldmann/ stonzmann/testadicazzelman o come minchia si chiama

E cerebuchodelculo ?

pronti, via! arriva subito!!

beh, tanto per gradire si riparte da dove avevamo finito

a parte il sopracitato Merdmann, domenica gli altri due sono gli stessi della famigerata garasette

il sorteggio integrale ci vede benissimo

cominciamo bene.....

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...