Jump to content

Pallacanestro Varese 2018/2019


Recommended Posts

Ma quindi non faremmo un'offerta a scrubb non per lo stipendio scintillante, ma solo perché sarebbe impegnato con la nazionale canadese e non avrebbe il tempo di metabolizzare il sistema caja prima dell'inizio del campionato?

are you kiddin' me?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

31 minuti fa, alberto dice:

Ma quindi non faremmo un'offerta a scrubb non per lo stipendio scintillante, ma solo perché sarebbe impegnato con la nazionale canadese e non avrebbe il tempo di metabolizzare il sistema caja prima dell'inizio del campionato?

are you kiddin' me?

più che altro non avremo avra per tutto il mese di settembre e quindi non avere nemmeno il suo cambio non gioverebbe moltissimo....

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, pxg14 dice:

più che altro non avremo avra per tutto il mese di settembre e quindi non avere nemmeno il suo cambio non gioverebbe moltissimo....

Scrubb cambio di Avra credo che ce lo sogniamo. Semmai sarebbe stato il 3 del quintetto.

Link to post
Share on other sites

Inizia ufficialmente oggi l’era di Andrea Conti a Varese. Nel pomeriggio il nuovo general manager biancorosso si insedierà negli uffici di piazza Monte Grappa: dopo la presentazione di venerdì al CdA della Pallacanestro Varese, l’erede di Claudio Coldebella riceverà la prime consegne dal suo predecessore relativamente ai dossier mercato e alle situazioni di rinnovo delle sponsorizzazioni in scadenza (a partire dal main sponsor Openjobmetis: sicura la conferma, imminente la trattativa relativa all’importo) oltre alla ricerca del partner che accompagnerà i biancorossi in FIBA Europe Cup.

Tanto lavoro soprattutto sui fronti extratecnici, dato che il futuro dirigente di Kazan aveva già lavorato tanto di concerto con Attilio Caja e Toto Bulgheroni: la Varese che verrà è fatta per 7 decimi, e nel corso della settimana arriverà la sospirata fumata bianca per Antonio Iannuzzi, per il quale è già pronta una bozza d’intesa da formalizzare dopo la definitiva separazione tra l’atleta avellinese e l’Auxilium Torino.

Di fatto i tasselli mancanti sono due: l’ala piccola titolare che prenderà il posto di Stan Okoye, e il cambio degli esterni da inserire alle spalle di Aleksa Avramovic (stasera di nuovo in campo con la Serbia contro la Germania, l’auspicio è che Djordjevic lo getti nella mischia dopo i 40’ di panchina di venerdì contro la Georgia).

E il più che probabile ritorno in Nazionale del mancino del 1994 nella finestra per le nazionali di settembre, che presuppone due partite tra il 14 e il 18 con 20 giorni di preparazione, è un fattore condizionante nella scelta degli ultimi due tasselli. L’assenza di Avramovic nella prima fase di preparazione dedicata ai tornei presuppone l’impossibilità di puntare su un altro elemento nel giro delle varie Nazionali: il sistema Caja va metabolizzato in precampionato, dunque l’ipotesi vagliata di puntare su Thomas Scrubb (l’ala in uscita da Avellino che nel 2017/18 aveva totalizzato 10,5 punti col 53% da 3) si scontra con la sicura convocazione con il Canada per l’atleta del 1992.

D’altra parte la mancanza di Avramovic per le prime 8 amichevoli significa che il giocatore che Varese sceglierà come cambio degli esterni avrà inizialmente spazio da titolare per dover poi rientrare nei ranghi col ritorno del mancino serbo.

Dunque servirà un elemento con le motivazioni giuste per accettare un ruolo in uscita dalla panchina; se anche in questo comparto prevarrà il concetto dell’usato sicuro già utilizzato per Moore ed Archie, facile pensare ad uno straniero “pescato” tra coloro che hanno esperienza in A2 desiderosi di mettersi alla prova al piano superiore. Ma il cambio degli esterni sarà comunque l’ultimo tassello del mercato, scelto in funzione delle caratteristiche tecniche – e dei costi – dell’ala piccola titolare.

Varese sta provando a focalizzare l’attenzione su obiettivi mirati ma per ora fuori portata economica; in ogni caso, con sette giocatori... e tre quarti già in organico, il nuovo g.m. predica calma per arrivare al miglior “incastro” possibile sul piano tecnico ed economico.

Giuseppe Sciascia

Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, peter pan said:

Scrubb è un buon specialista non sono convinto sia il profilo giusto x noi....

Sinceramente io non è che abbia ben presente come stia in campo, ho solo visto che tira con il 50+% da tre e mi pare che sia quello che vogliamo, ma non dirmi che non lo chiami perché salta la preparazione... No, dai...

Link to post
Share on other sites
15 minutes ago, uccellodirovo said:

Scrubb è un ottimo difensore, aggressivo e giocatore da sistema.

Non è velocissimo, è sgraziato ma efficace.

Poco atletico ma compensa con un buona conoscenza del gioco.

Stai rafforzando la mia convinzione. 🤐

Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, uccellodirovo dice:

Scrubb è un ottimo difensore, aggressivo e giocatore da sistema.

Non è velocissimo, è sgraziato ma efficace.

Poco atletico ma compensa con un buona conoscenza del gioco.

Si dovrebbe trasformare in una prima punta o seconda punta... Un bel salto magari ci stupisce tutti, ma rimango un attimo perplesso....

Link to post
Share on other sites
8 minutes ago, peter pan said:

Si dovrebbe trasformare in una prima punta o seconda punta... Un bel salto magari ci stupisce tutti, ma rimango un attimo perplesso....

In teoria 2 giocatori con parecchi punti li abbiamo: Avra e Archie (DICIAMO UN 30 IN 2?)

Anche Moore è da doppia cifra e Cain ci va mediamente molto vicino (DICIAMO UN 20 IN 2?)

Anche quest'anno sono dell'opinione che non vedremo partite ai 90/100 punti ma le vinceremo quando faremo segnare agli altri 70/75 punti.

Edited by uccellodirovo
Link to post
Share on other sites
11 hours ago, MarkBuford said:

Il cognato del binza giocava in un altro torneo e lo ha stoppato lo stesso! :)

Grande Mark,sei sempre pronto a prender per il culo gli altri. 😁😁😁😁

Comunque Lebron è del 1984,come mio cognato Ponchiroli Federico,prova a chiedere in giro e vedrai che qualcuno si ricorda sia di Lebron che della stoppata sopra citata.

Edited by Binzaghino
Link to post
Share on other sites
22 minutes ago, Ponchiaz said:

Lo stesso Lebron mi pare ne abbia parlato in una intervista.

“I may be the GOAT, but I’ll never forget the lesson I learned from Ponchiroli Federico. He’s the real GOAT for me”

Non una volta sola per precisione,più volte.

E ne ha parlato anche il Pampa.

Link to post
Share on other sites
17 minutes ago, Dragonheart said:

Peraltro, un raffinato comunicatore.

Solo io penso che un personaggio del genere è meglio perderlo che trovarlo??

Pur mettendo del grano vero,pur essendo un appassionato,ogni anno ci tiene sulle spine con problematiche varie.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
14 minutes ago, alep77 said:

penso si riferisca non ad ojm come sponsor, ma alle aziende (qualcuna di gioco d'azzardo?) che potevano entrare con Orgoglio varese

Secondo me sta solo cercando un pretesto per tirarsi fuori dall idea che ha lanciato...manca solo che dica che è  saltata la trattativa con uno sponsor  fabbricante di gommoni 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...