Jump to content
joe

Pallacanestro Varese 2018/2019

Recommended Posts

1 ora fa, hammer70 dice:

la prealpina DEVE riempire una pagina anche quando non si gioca(a febbraio)
Noi no(a febbraio)

E quindi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 hours ago, hammer70 said:

la prealpina DEVE riempire una pagina anche quando non si gioca(a febbraio)
Noi no(a febbraio)

Sentiti libero di non partecipare alla discussione e nemmeno leggerla se non è di tuo gradimento ;) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non sbaglio, questo è l'ultimo anno di Flaccadori a trento... può costare un "Avramovic+Iannuzzi"?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Ale Div. dice:

se non sbaglio, questo è l'ultimo anno di Flaccadori a trento... può costare un "Avramovic+Iannuzzi"?

Penso di si... ma varrebbe tutti questi soldi? Noi 3 italiani che tengono il campo per una decina di minuti, e forse qualcosa in più, li abbiamo. Aggiungi i 6 stranieri e saremmo a posto. Il problema sta sempre nel 6° straniero: se deve essere un Bertone qualsiasi sono soldi buttati... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minutes ago, Sir Joe said:

.... Il problema sta sempre nel 6° straniero: .....

Anche i primi 5 possono essere un problema ....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedo che le figu di basket tirano, favorite dalla lunga e fantastica  pausa ristoratrice... Propongo pertanto una ulteriore pausa dal basket giocato a favore di un sfavillante incontro amichevole Nazionale Italica-Kosovo All Stars...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Ale Div. said:

se non sbaglio, questo è l'ultimo anno di Flaccadori a trento... può costare un "Avramovic+Iannuzzi"?

ma magari! Secondo me anche meno della somma dei 2 quest'anno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Ale Div. dice:

se non sbaglio, questo è l'ultimo anno di Flaccadori a trento... può costare un "Avramovic+Iannuzzi"?

Nn so le cifre che costano i due da te citati  (ipotizziamo 180/200k netti?). Ecco se fossero queste mi sembra un'esagerazione x Flaccadori , che a me piace, ma non credo valga quei dollari.  

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, Emmemme said:

Nn so le cifre che costano i due da te citati  (ipotizziamo 180/200k netti?). Ecco se fossero queste mi sembra un'esagerazione x Flaccadori , che a me piace, ma non credo valga quei dollari.  

e pensare che era (quasi) nostro, ma noi non facciamo aste (cit.)

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, uccellodirovo dice:

e pensare che era (quasi) nostro, ma noi non facciamo aste (cit.)

Stavo per scriverlo io !!

Ricordo che quella frase - da te citata - la pronuncio' Vescovi quand' era Presidente. 😕😕😞

Certo che sarebbe giusto che un giorno giocasse con la ns. Squadra ......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, anche se le statistiche non dicono tutto, parliamo di un ventitreenne da 8,9 punti a partita con il 45% da due e il 27% da tre in 22 minuti (per dire: Ferrero, giocando la metà, ha 6,2 punti con il 63% da due e il 48% da tre).

So che ha altre qualità, ci mancherebbe: però l'asta aveva più senso allora che adesso.

A meno di non volergli dare un posto da titolare e 35 minuti a partita.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, Dragonheart dice:

Comunque, anche se le statistiche non dicono tutto, parliamo di un ventitreenne da 8,9 punti a partita con il 45% da due e il 27% da tre in 22 minuti (per dire: Ferrero, giocando la metà, ha 6,2 punti con il 63% da due e il 48% da tre).

So che ha altre qualità, ci mancherebbe: però l'asta aveva più senso allora che adesso.

A meno di non volergli dare un posto da titolare e 35 minuti a partita.

 

Non so, a me il ragazzo piace. Da guardia ogni tanto soffre l'avversario tosto. Al netto infortunio mi sembra che a Trento ogni tanto provino a farlo giocare play. La % da 3 non è bellissima.

 Direi che dipende anche dal contesto: da guardia titolare ci vorrebbe accanto un play stazzato.

Ma la domanda è: ma lui verrebbe a Varese?

È compatibile con Artiglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Dragonheart dice:

Comunque, anche se le statistiche non dicono tutto, parliamo di un ventitreenne da 8,9 punti a partita con il 45% da due e il 27% da tre in 22 minuti (per dire: Ferrero, giocando la metà, ha 6,2 punti con il 63% da due e il 48% da tre).

So che ha altre qualità, ci mancherebbe: però l'asta aveva più senso allora che adesso.

A meno di non volergli dare un posto da titolare e 35 minuti a partita.

 

direi che a 23 può iniziare a pensare di fare il titolare. Ha ancora margini di miglioramento. Varese, per un paio di anni, può essere il posto giusto per perfezionarsi e poi monetizzare, seguendo il percorso di Avramovic (che andrebbe a sostituire, visto che il serbo è dato in sicura partenza).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Dragonheart dice:

Comunque, anche se le statistiche non dicono tutto, parliamo di un ventitreenne da 8,9 punti a partita con il 45% da due e il 27% da tre in 22 minuti (per dire: Ferrero, giocando la metà, ha 6,2 punti con il 63% da due e il 48% da tre).

So che ha altre qualità, ci mancherebbe: però l'asta aveva più senso allora che adesso.

A meno di non volergli dare un posto da titolare e 35 minuti a partita.

 

É il primo anno però che fa fatica 

Edited by zucca

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti.

sono Luca e dopo aver conosciuto Fabio (che saluto !!!) alla partita contro Trento raccolgo il suo invito a partecipare al forum e non soltanto a seguirlo come affezionato lettore 😉

Spero di non spararle troppo grosse e chiedo fin da ora la vostra clemenza...

#govarese

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

«La Nazionale? Fiero di esserci Ma sogno di sfidare Harden»

Flaccadori tra la qualificazione ai Mondiali e il fine stagione con l’Aquila «Qui sto bene, il futuro lo valuteremo. E in Cina spero di esserci anche io»

  • Corriere del Trentino
  • 28 Feb 2019

TRENTO In bilico. Da una parte il colore azzurro della Nazionale, dall’altra il bianconero dell’Aquila. Per la carriera di Diego Flaccadori i prossimi mesi avranno un peso specifico importante: a giugno scade il contratto quinquennale che lo lega alla Dolomiti, a fine agosto ecco i Mondiali in Cina. L’esterno è però giustamente concentrato sul quel presente che potrà garantirgli il futuro migliore.

Flaccadori, cominciamo dalla qualificazione raggiunta con la Nazionale: che esperienza è stata?

«Da un anno e mezzo faccio parte del gruppo che, dopo molto tempo, è tornato ad aggiudicarsi il pass per i mondiali, meglio di così non poteva andare. Sono sicuro che il

Il futuro prossimo Sono arrivato qui che ero un ragazzino, sono cresciuto in tutto: questa è una grande famiglia

nostro risultato farà da traino a tutto il movimento, direi che ci voleva proprio».

A livello più personale che giudizio dà al Flaccadori in maglia azzurra?

«Essere confermato tra i dodici mi ha reso davvero felice soprattutto perché nel mio ruolo la concorrenza era tanta. Sarai falso se non dicessi che con la Lituania pensavo di poter giocare almeno qualche minuto: purtroppo il ct Sacchetti ha deciso diversamente e avrò modo di capire il perché, magari parlandone con Lele Molin».

Ora che i Mondiali sono sicuri i big impegnati in Nba o in Eurolega si stanno affrettando a dare la loro disponibilità. Qual è il suo punto di vista in merito a questa situazione? «Credo che il centro di tutto sarà il commissario tecnico.

Starà a lui valutare e capire sino in fondo quelle che sono le motivazioni di ognuno, chi avrà più voglia di esserci. A livello tecnico-tattico se sei nel giro della Nazionale significa che a basket sai giocare: poi la vera differenza la fa però chi rischia il gomito per gettarsi a terra e provare a recuperare un pallone». Lei si vede già in Cina?

«Io cercherò di finire al meglio la stagione: è chiaro che molto dipenderà da chi ci sarà o meno, lasciatemi dire però che al pensiero che potrei giocare contro James Harden mi viene la pelle d’oca».

Veniamo all’Aquila: ci sono ancora undici partite per centrare i playoff...

«Già, i margini di errore sono sempre di meno. Ho trovato i miei compagni belli carichi e questo spirito dovrà accompagnarci sino alla fine,

prima della pausa avevamo imboccato la strada giusta e non ci resta che proseguire in quella direzione. Se dimostreremo che abbiamo ritrovato l’atteggiamento e l’approccio corretti, sono convinto che anche i nostri avversari torneranno a temerci come nel recente passato». Fisicamente come sta?

«Bene, dopo un periodo abbastanza travagliato a causa della caviglia. Purtroppo ho voluto accelerare il recupero dopo un primo infortunio e ho pagato dazio».

A giugno terminerà il contratto che ha firmato cinque anni fa con la società di piazzetta Lunelli, cosa vede nel suo futuro?

«Sono arrivato a Trento che ero un ragazzino di 18 anni in balia degli eventi, qui sono cresciuto sotto tutti i punti di vista. L’Aquila è una sorta di seconda famiglia, una famiglia che ha voglia e mezzi per confermarsi tra le big a livello nazionale. È ancora presto per potersi sbilanciare, per me è necessario trovarmi all’interno di un progetto che punti comunque a vincere, la sfida è il sale dello sport. Dovrò valutare con attenzione le proposte che arriveranno magari dall’estero e ovviamente dipenderà anche da quello che gli attuali dirigenti decideranno di fare».

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, baloncesto dice:

ciao a tutti.

sono Luca e dopo aver conosciuto Fabio (che saluto !!!) alla partita contro Trento raccolgo il suo invito a partecipare al forum e non soltanto a seguirlo come affezionato lettore 😉

Spero di non spararle troppo grosse e chiedo fin da ora la vostra clemenza...

#govarese

carissimo!

ci hai messo quasi un mesetto ma alla fine hai vinto la timidezza e ti sei deciso a scrivere!!!!!

benvenuto sul forum e vai tranquillo che qua sopra ogni contributo è ben accetto

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, baloncesto dice:

ciao a tutti.

sono Luca e dopo aver conosciuto Fabio (che saluto !!!) alla partita contro Trento raccolgo il suo invito a partecipare al forum e non soltanto a seguirlo come affezionato lettore 😉

Spero di non spararle troppo grosse e chiedo fin da ora la vostra clemenza...

#govarese

Ciao Luca e benvenuto nel ns. Forum da un tifoso che vive lontano da Varese, un po' come te se sei di Trento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours ago, baloncesto said:

ciao a tutti.

sono Luca e dopo aver conosciuto Fabio (che saluto !!!) alla partita contro Trento raccolgo il suo invito a partecipare al forum e non soltanto a seguirlo come affezionato lettore 😉

Spero di non spararle troppo grosse e chiedo fin da ora la vostra clemenza...

#govarese

Bienvenido! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ferrero rinnova e Varese vuole farlo diventare una bandiera ALTRI DUE ANNI E OPZIONE FINO AL 2022. FIRMA VICINA

Giancarlo Ferrero si prepara a sposare a lungo termine la causa della Pallacanestro Varese. Trattativa in fase di chiusura tra il club di piazza Monte Grappa e il suo capitano per estendere il contratto in scadenza al 30 giugno. Le parti discutono sugli ultimi dettagli di un nuovo accordo pluriennale di due stagioni garantite con opzione per il 2021/22: non un vitalizio... ma poco ci manca per il trentenne atleta di Bra che potrebbe restare nella sua città adottiva più a lungo di ogni altro giocatore biancorosso del terzo millennio. Ferrero, alla sua quarta stagione a Varese dove era arrivato nell'estate 2015, sta disputando la miglior annata della carriera a livello statistico (6,8 punti col 45% da 3 in 12,4 minuti; lo scorso anno viaggiava a 6,4 punti col 35% in 18,4). Ad oggi ha all'attivo 113 presenze in campionato nelle 4 stagioni disputate in maglia OJM; più di lui nel millennio in corso soltanto i precedenti capitani Sandro De Poi (185 gare in 6 stagioni dal 2002 al 2008) e Gek Galanda (158 presenze in 5 stagioni dal 2006 al 2011). Ora Varese vuol fare di Ferrero il suo nuovo giocatore franchigia, mettendo in cassaforte una seconda certezza italiana per il futuro dopo l'estensione contrattuale di Matteo Tambone fino al 2021 della scorsa estate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Sir Joe dice:

Bene... ma quanti soldini porterebbero all'anno?

Questo non lo dicono. Però TCI è un Top Sponsor, potrebbe - come ho scritto - andare sulla maglia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...