Jump to content
Sign in to follow this  
baloncesto

Pallacanestro Varese 2020/2021

Recommended Posts

1 ora fa, baloncesto dice:

da sb daily

Varese, tutto ruota attorno a Mayo. Salgono le quotazioni di Strautins

Ruotano  attorno  alla  posizione  di  Josh  Mayo  le  strategie  di  mercato  di Varese. La società lombarda e il playmaker statunitense stanno verificando le possibilità di rinegoziare il secondo anno del contratto biennale garantito stipulato   nel   2019,   a   seconda   dell'esito   della   trattativa   l'Openjobmetis sceglierà  la  tipologia  della  guardia  straniera  che  nelle  intenzioni  dell'area tecnica  biancorossa  dovrà  essere  il  punto  di  riferimento  della  squadra,  e quella  del  playmaker  italiano  che  uscirà  dalla  panchina.  Per  lo  spot  di  ala piccola   salgono   le   quotazioni   del   lettone   di   formazione   italiana   Arturs Strautins nell'ottica del possibile passaggio al format 5+5.

Sarà anche bravo ma, in quanto a tiro, non la mette neanche se il canestro fosse una vasca da bagno.

Il tiro si impara... speriamo che migliori...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ÚLTIMA HORA: El Montakit Fuenlabrada ultima el regreso de Siim-Sander Vene (2.03; 29 años). El ala-pívot estonio, que ya jugó en la ACB en Gran Canaria, Fuenlabrada y Manresa, ha promediado 10,8 puntos con un 42,2 % en triples, y 4,2 rebotes en el Varese de la Liga Italiana.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 hours ago, marisa said:
ÚLTIMA HORA: El Montakit Fuenlabrada ultima el regreso de Siim-Sander Vene (2.03; 29 años). El ala-pívot estonio, que ya jugó en la ACB en Gran Canaria, Fuenlabrada y Manresa, ha promediado 10,8 puntos con un 42,2 % en triples, y 4,2 rebotes en el Varese de la Liga Italiana.

Spiace un po', ma nella logica di budget ridotto, uno come Vene, non ci sta. Nella sua seconda incarnazione, a me aveva convinto meno. Giocava bene quando la squadra girava e non dava quel quid in più quando le cose non giravano. Speravo meglio, come leadership tecnica. Ok per andare su un 4 più stazzato. Spero nella rescissione con Mayo e andare su Douglas. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vicinissimi a Strautins come 3 titolare.

Chi ne capisce mi spiega le statistiche dell'ultima stagione, 2 di media, 1.7 rimbalzi con percentuali orride? 

Tks

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, zucca dice:

Vicinissimi a Strautins come 3 titolare.

Chi ne capisce mi spiega le statistiche dell'ultima stagione, 2 di media, 1.7 rimbalzi con percentuali orride? 

Tks

Ho paura che ci sia poco da capire... ahimè! I numeri sono chiari...

Sperem ben... che, a oggi, come giocatore, la sua caratteristica migliore è il fatto di essere considerato italiano.

Edited by Sir Joe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strautins a inizio campionato non avrà ancora 22 anni, è molto giovane.

Fisicamente e' già più che pronto, e anche tecnicamente è già valido. Probabilmente non è riuscito a mettere insieme il tutto, la società e lo staff tecnico ( ...e i tifosi) sperano di riuscire a fargli tirare fuori il potenziale. 

Ha praticamente la stessa età di quando arrivò Avramovic ma un po' più di esperienza. 

Credo che il fatto di dargli un ruolo importante possa abbassare le pretese economiche,sulla falsa riga di Pecchia a Cantù. 

Si chiedono scommesse...ma se le vuoi come Ottavo e nono non lo sarebbero. Non siamo più ai tempi di Avramovic e Pelle come sesto e settimo straniero 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, zucca said:

Vicinissimi a Strautins come 3 titolare.

Chi ne capisce mi spiega le statistiche dell'ultima stagione, 2 di media, 1.7 rimbalzi con percentuali orride? 

Tks

Strautins non è una novità per l’Italia perché ha fatto le giovanili a Reggio Emilia,dove ha debuttato in serie A in maniera molto promettente,poi è andato a Capo d’Orlando,quindi in L2 ad Orzinuovi ed infine a Trieste,dove il primo scorcio di annata ha giocato piuttosto bene,nel secondo anno chiuso prima da Daquan Jones e poi da Daquan Jones+Deron Washington ha visto il campo pochissimo.
Perche’? A mio parere è il tipico caso di giocatore promettente che viene chiuso da stranieri costosi  per poi essere 15esimi in classifica.

Il giocatore è molto buono,non è il tipico profilo del giocatore di Caja,spero possa rendere al meglio e che il coach lo faccia rendere al meglio.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli italiani potenzialmente da quintetto che ci possiamo permettere questi sono. Scelta giusta o sbagliata? Sinceramente non saprei.

Mi pare chiara la volontà di avere il quinto straniero che parte dalla panchina come cambio dei lunghi; che a parer mio non è mai una cazzata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, Giobbo said:

Gli italiani potenzialmente da quintetto che ci possiamo permettere questi sono. Scelta giusta o sbagliata? Sinceramente non saprei.

Mi pare chiara la volontà di avere il quinto straniero che parte dalla panchina come cambio dei lunghi; che a parer mio non è mai una cazzata.

Quoto

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Giobbo dice:

Gli italiani potenzialmente da quintetto che ci possiamo permettere questi sono. Scelta giusta o sbagliata? Sinceramente non saprei.

Mi pare chiara la volontà di avere il quinto straniero che parte dalla panchina come cambio dei lunghi; che a parer mio non è mai una cazzata.

Quoto, è molto più difficile trovare un cambio dei lunghi italiano decente, molto più probabile trovare un esterno. Che poi possa essere davvero da quintetto titolare, grande mah! Si vedrà & speriamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto questo ragionamento tiene a patto che i tre lunghi siano anche produttivi in termini di realizzazione perché nelle ulrime annate di caja abbiamo avuto molta trazione dai piccoli. Aggiornamenti quindi anche nei giochi? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va tutto valutato nel suo insieme. Strautins in quintetto da 3 potrebbe non essere una scommessa persa in partenza, per ragioni di età, fisico e passaporto. 

Dicono di qualche limite caratteriale, che potrebbe essere un problema con Caja. Cambiare aria e un nuovo sistema potrebbe giovargli per lanciare la sua carriera . Con eventualmente Grazulis come 4 e Simmons da 5 (unico del quintetto che spero sia riconfermato) potremmo essere un po' più stazza ti e quindi più in grado di appoggiare il gioco vicino a canestro. 

Da vedere chi sarà il leader della squadra che potrebbe essere la guardia e non il play. 

Per ora, non mi spiace quello che si sta facendo, coi limiti di budget che ci sono. Intanto, in questo momento difficile, come molti stanno dando segnali di vicinanza, anche io ho fatto il mio, iscrivendomi a Varese nel cuore. 

Edited by seth

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che ci renderà competitivi sarà che, a parte le 3 o 4 squadre comunque ricche, anche la gran parte delle altre farà uno se non due passi indietro... insomma: mal comune, mezzo gaudio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se Graziulis è stato più volte indicato come potenziale interesse per lo spot di cambio dei lunghi 8sempre che si cerchi uno straniero e non si torni su un italiano), perchè lo si ipotizza come 4 titolare?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minutes ago, Giesse2 said:

Ma se Graziulis è stato più volte indicato come potenziale interesse per lo spot di cambio dei lunghi 8sempre che si cerchi uno straniero e non si torni su un italiano), perchè lo si ipotizza come 4 titolare?

 

Perché ho letto male. 

Sorry. 

Il concetto era avere un 4 più fisico di Vene. Gazulis dalla panca, bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, seth dice:

Va tutto valutato nel suo insieme. Strautins in quintetto da 3 potrebbe non essere una scommessa persa in partenza, per ragioni di età, fisico e passaporto. 

Dicono di qualche limite caratteriale, che potrebbe essere un problema con Caja. Cambiare aria e un nuovo sistema potrebbe giovargli per lanciare la sua carriera . Con eventualmente Grazulis come 4 e Simmons da 5 (unico del quintetto che spero sia riconfermato) potremmo essere un po' più stazza ti e quindi più in grado di appoggiare il gioco vicino a canestro. 

Da vedere chi sarà il leader della squadra che potrebbe essere la guardia e non il play. 

Per ora, non mi spiace quello che si sta facendo, coi limiti di budget che ci sono. Intanto, in questo momento difficile, come molti stanno dando segnali di vicinanza, anche io ho fatto il mio, iscrivendomi a Varese nel cuore. 

Bravo Seth ! :thumbsup:

Edited by RobertoPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io Mayo a meno soldi lo terrei. Non sarà un fenomeno, ma sicuramente non è neanche una "pippa" e ad un salario più basso per me è un play da tenere. Anche perché dubito che pescheremmo di meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che se Sacchetti si libera da Cremona............

Caja è stato ed è un ottimo coach per la nostra realtà,ma Meo vuoi per la storia passata con noi,vuoi per essere il coach della nazionale,vuoi per il suo modo di interpretare il gioco,sarebbe un veicolo eccezionale per il rilancio della Pallacanestro Varese.

Mia opinione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Binzaghino said:

Certo che se Sacchetti si libera da Cremona............

Caja è stato ed è un ottimo coach per la nostra realtà,ma Meo vuoi per la storia passata con noi,vuoi per essere il coach della nazionale,vuoi per il suo modo di interpretare il gioco,sarebbe un veicolo eccezionale per il rilancio della Pallacanestro Varese.

Mia opinione.

Anche la mia. 

Ma, in tutta sincerità. visto che Caja è sotto contratto, ci mancherebbe pure di dover scucire quattrini per rescinderlo...

Non può essere nelle nostre corde per motivi oggettivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 hours ago, Sir Joe said:

Quello che ci renderà competitivi sarà che, a parte le 3 o 4 squadre comunque ricche, anche la gran parte delle altre farà uno se non due passi indietro... insomma: mal comune, mezzo gaudio.

Io ve lo ripeto: mal comune -> epidemia.   E mai come in questo caso lo si può ampiamente capire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questo la proprietà del classico ricco scemo può essere un limite. 

Perchè se questo tiene, tipo Armani, allora sei ancora più forte...ma se vacilla allora vieni giù tutto in un colpo

Share this post


Link to post
Share on other sites

da sportando

Varese: calda la pista Gherardo Sabatini

Il figlio di Claudio Sabatini piace molto alla dirigenza di Varese

Sembra essere Gherardo Sabatini il candidato numero 1 per il ruolo di vice playmaker in casa Pallacanestro Varese, scrive La Prealpina.
Ma l’operazione potrebbe concretizzarsi solo se gli snodi ancora da definire andranno in una certa direzione. A partire dal discorso Mayo: in caso di separazione Sabatini potrebbe diventare profilo ideale con uno straniero che possa giocare sia da play che da guardia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo a chi non ne fosse a conoscenza che Gherardo Sabatini è uno dei 3 figli di Claudio Sabatini,ex proprietario della Virtus Bologna e imprenditore di rilevanza nel mondo fieristico( suo fratello ha giocato anche ad Arese allenato da Saini con mio cognato).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...