Jump to content

Recommended Posts

  • Replies 1.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

1 hour ago, magog said:

Il primo fregato in questa situazione è Abass. Era andato a BO per giocare tanto, vincere ed essere protagonista. Adesso ha già ceduto il numero di maglia, giocherà la metà e se vincono qualcosa il merito è del Beli.

abbass è uno di quelli che farebbe bene ad andare all'estero per provare a fare un salto di qualità. le qualità non mancano.

Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Spaten dice:

abbass abass è uno di quelli che farebbe bene ad andare all'estero per provare a fare un salto di qualità. le qualità non mancano.

con una sola B, quello con due fece già tanto in passato, all'estero.......

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Ponchiaz said:

A me Milano non è mai stata particolarmente sul cazzo. 

Non più dopo Peterson e Premier, perlomeno.

Io non tolleravo minimamente Mike Sylvester, ma neppure quando poi giocò a Pesaro...

Un culastrisce rissaiolo  insopportabile.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, baloncesto dice:

A Brescia sembra arrivata al capolinea l'esperienza di Esposito.

Buscaglia pronto a firmare dopo essersi liberato del vincolo con Reggio Emilia

ufficiale!

 

Le strade di Germani Brescia e Vincenzo Esposito si separano

Vincenzo-Esposito-EV-1-1024x474.jpg

Nella giornata di oggi, Germani Brescia e Vincenzo Esposito hanno deciso di risolvere consensualmente il proprio rapporto di lavoro.

Nell’augurargli le migliori fortune per il prosieguo di una carriera ricca di soddisfazioni, Germani Brescia ringrazia coach Esposito per l’attaccamento alla società, la professionalità e la passione che ha profuso nell’espletamento della sua attività in tutto il periodo di permanenza a Brescia.

Link to post
Share on other sites

ufficiale pure questo!

 

Benvenuto coach Maurizio Buscaglia! “Contento e onorato di essere a Brescia”

Presentazione-Maurizio-Buscaglia-EV-1024

“Sono contento di essere stato scelto da un club così prestigioso. Porto il mio sorriso, il desiderio di fare bene e la voglia di far giocare la squadra nel miglior modo possibile”. Un nuovo inizio che bussa alla porta della Germani Brescia, rappresentato dalle parole di Maurizio Buscaglia, nuovo capo allenatore della squadra biancoblu.

Presso la sede di San Zeno Naviglio, cuore operativo di Pallacanestro Brescia, è stato annunciato e presentato alla stampa l’ex allenatore di Trento e Reggio Emilia, che subentra in panchina a Vincenzo Esposito, con il quale il club ha risolto il rapporto di lavoro in maniera consensuale.

“È sempre un dispiacere quando un rapporto finisce, perché il nostro modo di lavorare ci porta, innanzitutto, a rispettare i rapporti umani – il pensiero di Graziella Bragaglio, presidente del club -. Quando si costruisce qualcosa, si pensa sempre che possa andare avanti per un lungo periodo: da parte di tutta Pallacanestro Brescia facciamo tanti auguri a Vincenzo Esposito per il proseguimento per la sua carriera. Oggi per Pallacanestro Brescia inizia un nuovo periodo e dobbiamo partire con positività”.

“Maurizio Buscaglia viene presentato a una piazza che lo conosce già bene – sono le parole del general manager Sandro Santoro -. Sono state ore di grandi impegni, senza orari, e le decisioni sono state prese tenendo conto delle decisioni dal punto di vista tecnico e sportivo senza tralasciare il fattore umano, sempre messo al primo posto. La nostra non è una situazione semplice e non c’è bisogno di rimarcarlo: lo sa anche Maurizio, che non si è fatto spaventare”.

“Siamo tutti molto fiduciosi. Dobbiamo ritrovare il modo di raggiungere equilibri giusti per mettere al primo posto chiunque abbia a cuore la società – conclude Santoro -: possiamo farcela perché è il nostro destino di sportivi. Dobbiamo sempre guardare un po’ più in là, valorizzando la competenza e la passione di chi si unisce a noi, per cui nutro una grandissima fiducia”.

Un pensiero arriva anche da patron Matteo Bonetti: “Quando si cambia è sempre doloroso, ma questa è la legge dello sport. Abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti, perché vogliamo portare avanti un bel progetto. Ringrazio la famiglia Ferrari per l’impegno che sta mettendo e donando a tutta Brescia. Non molleremo, io ho sempre un sogno nel mio cuore: Buscaglia ha fatto due finali scudetto e sarebbe bello aggiungerne una terza”.

Infine, parola al neo allenatore della Germani: “Ho un pensiero molto chiaro: una società importante nel panorama europeo mi ha chiamato per far parte della squadra. Personalmente, penso che bisogna fare le cose che vengono da cuore e stomaco: dopo una telefonata che mi avvisava dell’interesse c’è stato un incontro e la velocità con cui ho preso la decisione è stata data dall’istinto. Per tutto il resto: c’è una partita e la mia testa è già orientata in questa direzione”.

“Ho voglia di sorridere e portare il mio sorriso alla squadra – spiega il nuovo allenatore della Germani -. Sono convinto che un’emotività presa, tirata fuori e buttata in campo può far andare meglio alcune piccole cose. Certo, le cose tecniche messe in campo dalla squadra sono interessanti, la pallacanestro è legata a una palla che gira e siamo condizionati dai risultati. Personalmente, però, voglio dire che sono molto contento: sento l’adrenalina del campo, sento il desiderio di fare bene, con il viso aperto e la voglia di giocare nel modo migliore possibile”.

La testa è già al primo impegno, da cui ci separano pochi giorni: “Abbiamo bisogno di essere tosti per giocare delle partite che valgono molto e la prima è tra pochi giorni – conclude Buscaglia -. Non riesco nemmeno a pensare al calendario e a quello che verrà dopo, perché bisogna fare bene a partire da oggi e giocare con faccia tosta ogni partita”.

Link to post
Share on other sites
10 ore fa, MarkBuford dice:

In compenso, con lo stesso sponsor tecnico che fornisce le nostre maglie, hanno già in vendita la canotta del Beli.

 

Ricordo comunque che si può richiedere la t-shirt dedicata a Scola griffata BSN. In assenza della maglia ufficiale della pallacanestro Varese è comunque un bell'oggettino da sfoggiare o da regalare per Natale. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, zucca said:

Ricordo comunque che si può richiedere la t-shirt dedicata a Scola griffata BSN. In assenza della maglia ufficiale della pallacanestro Varese è comunque un bell'oggettino da sfoggiare o da regalare per Natale. 

https://ilbasketsiamonoi.it/Blog/Store

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...