Jump to content

Recommended Posts

54 minuti fa, MarkBuford dice:

Il cambio sul +9 a 2' dalla fine poteva starci perchè a quel punto loro avrebbero dovuto tirare in fretta e pesante per recuperare,  e magari avrebbero pure fatto fallo per recuperare velocemente la palla. Avere un giocatore in grado di portare palla in piú non è in assoluto un male quando loro pressano per recuperare la palla prima possibile.
Quello che non ci sta è che nelle tre azioni successive loro abbiano invece trovato tre canestri facili da sotto in meno di 10' di azione (la schiacciata di Lechtaler 2.0 e due canestri da sotto di Martin). L'impressione è che gli unici ad essersi accorti del cambio fossero i due giocatori coinvolti, mentre gli altri quattro in campo continuavano a giocare come se Morse fosse ancora lí a difendere il ferro.
Probabilmente i suggerimenti del Bullo sono stati coperti dal tifo assordante... :P 
Ci siamo trovati con una voragine nel pitturato e ci sono volute tre azioni per capirlo ,con in piú la persa sanguinosissima di Scola (che ha provato a entrare uno contro tre) e poi quella di Ruzzolo su due azioni costruite in fretta e furia quando quello che ci serviva era far passare il tempo.
Poi loro hanno messo la tripla del pareggio.
Da quel punto in poi è stata tipo sfida all'Ok Corral tra Douglas e il loro pistolero coi mustacchi. Per nostra fortuna ha vinto il buon Toney.

 

Non sono d'accordo, perché mi sembra il cambio sia avvenuto in una azione difensiva dove era meglio presidiare l'area e avere un rimbalzista in più.. Ci poteva stare in una azione successiva con possesso di palla.. 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 238
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

1 minute ago, meltemi said:

Non sono d'accordo, perché mi sembra il cambio sia avvenuto in una azione difensiva dove era meglio presidiare l'area e avere un rimbalzista in più.. Ci poteva stare in una azione successiva con possesso di palla.. 

Non dico che fosse il cambio perfetto, dico che una logica si poteva leggere. A posteriori il buco aperto in area ha rischiato di farci perdere la partita.
 

Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Lorenzo30 dice:

secondo me è il coach che gli chiede di prendere così tanti tiri

Forse perché è l'unica speranza di vincere? 

Stessa situazione di Roma l'anno scorso che era stata costruita con due punte (Jefferson come lungo e Dyson esterno). Dyson nelle vittorie 20 punti di media , nelle sconfitte 9! 

Però qualcuna la vinci almeno,e ti salvi. Diciamo che è una squadra simile a quelle di 20/30 anni fa, con i due stranieri a fare la differenza e a prendersi quasi tutti i tiri e le responsabilità. 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
36 minutes ago, MarkBuford said:

Non dico che fosse il cambio perfetto, dico che una logica si poteva leggere. A posteriori il buco aperto in area ha rischiato di farci perdere la partita.
 

Secondo me il Bullo troppo scolastico e paradossalmente scarso nel “Read the room” della partita. Cambio razionalmente logico ma contro l’inerzia.

Poi anch’io penso che Jaco sia un pericoloso mentecatto, cestisticamente parlando, quindi lo vorrei fuori nelle situazioni dove serve cervello

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, fabioRE dice:

 

 

 

 

mi spiace ragazzi, ma andatevi a vedere il replay

è vero che Browne è in movimento ma oltre a scivolare lateralmente in corretta posizione di difesa, retrocede pure lasciando lo spazio all'attaccante, per poco che sia

il contatto è causato da Ruzzier che lo spinge via usando l'avambraccio sinistro

fischiata che ci può benissimo stare

a mio parere Browne non è mai fermo quando cade anzi.. quel braccio che usa Ruzzier lo usano tutti i play per avere un po di spazio, in più è  browne che gli va addosso e poi cade, a poi era la 5 caduta di browne

Edited by Lorenzo30
Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Lorenzo30 dice:

a mio parere Browne non è mai fermo quando cade anzi.. quel braccio che usa Ruzzier lo usano tutti i play per avere un po di spazio, in più è  browne che gli va addosso e poi cade, a poi era la 5 caduta di browne

Onestamente non l'ho ancora rivista, ma al momento resto d'accordo con te. Anche perché vorrei capire come l'arbitro alle spalle di Ruzzier abbia potuto vedere così bene il braccio davanti al giocatore...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Aleltj said:

In una recente intervista Conti aveva parlato di "difficili accoppiamenti difensivi tra Morse e Scola". Bah. 

In pratica dice che l’unico centro di ruolo che abbiamo non va bene? Allora, seguendo questo ragionamento, dovevamo prendere un centro, non Jones. Non riesco a seguire la logica della cosa...

Tu dici “bah” e io dico “mah”...

Edited by UNSELD
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
1 hour ago, Lorenzo30 said:

a mio parere Browne non è mai fermo quando cade 

irrilevante 

 

Marcamento di un giocatore che controlla la palla.

Nel marcare un giocatore che controlla la palla (trattenendola o palleggiando), non devono essere considerati gli elementi di tempo e di distanza. Il giocatore con la palla deve aspettarsi di essere marcato e, quindi, deve essere preparato a fermarsi o a cambiare direzione, ogni qualvolta un avversario assume una posizione iniziale di difesa legale davanti a lui, persino se ciò è fatto entro una frazione di secondo. Il difensore deve stabilire una posizione iniziale di difesa legale, senza causare contatto prima di assumere la sua posizione. Non appena il difensore ha stabilito una posizione iniziale di difesa legale, può spostarsi per marcare il suo avversario, ma non può estendere le sue braccia, spalle, fianchi o gambe per impedire al palleggiatore di oltrepassarlo. Quando deve giudicare una situazione di bloccaggio difensivo/sfondamento che coinvolge un giocatore con la palla, un arbitro deve seguire i seguenti principi: • Il difensore deve assumere una posizione iniziale di difesa legale fronteggiando l’avversario con la palla e avendo entrambi i piedi a contatto con il terreno. • Il difensore può rimanere fermo, saltare verticalmente o muoversi lateralmente o all'indietro per mantenere la posizione iniziale di difesa legale. • Nel movimento per mantenere la posizione legale di difesa, uno o entrambi i piedi possono essere sollevati un istante dal terreno, purché il movimento sia laterale o all'indietro, ma non in avanti verso il giocatore con la palla. • Se il contatto avviene sul tronco, si dovrà ritenere che il difensore abbia raggiunto per primo il punto del contatto. • Il difensore che abbia stabilito una posizione di difesa legale può girarsi all’interno del suo cilindro per assorbire il colpo o evitare infortuni. In qualunque delle situazioni sopraccitate, il contatto deve essere considerato come causato dal giocatore con la palla.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Il 20/11/2020 at 18:39, baloncesto dice:

Da trentino mi sento in obbligo di aprire la discussione per la partita di domenica.

Sarebbe molto ingiusto che Varese vincesse senza che io possa gioire al PalaTrento dopo tutti i bocconi amari ingoiati nelle precedenti stagioni...

😉

la mia compagna ha commentato che allora è palese che sono io a portare sfiga... 🙂

[anche se a onor del vero la stagione dell'avvicendamento Moretti/Caja non me l'ero sentita di infliggermi una tale sofferenza e avevo bigiato la sventolata presa]

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Franz#12 said:

L’ho rivista e confermo l’oscenità del fischio.

Anche io sono dell’idea che non è assolutamente sfondamento per il semplice motivo che non è Ruzzier a creare il contatto bensì è Browne a cercarti volontariamente il contatto con un movimento laterale evidente.

  • Confused 1
Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Ponchiaz dice:

Secondo me il Bullo troppo scolastico e paradossalmente scarso nel “Read the room” della partita. Cambio razionalmente logico ma contro l’inerzia.

Poi anch’io penso che Jaco sia un pericoloso mentecatto, cestisticamente parlando, quindi lo vorrei fuori nelle situazioni dove serve cervello

Dai, un pericoloso mentecatto.. non possiamo definirlo un campione, ma un onesto giocatore di certo si. Non pecca mai di impegno, certamente se sta a varese sa anche lui di non essere un fenomeno. Ma un pericoloso mentecatto, no, credo sia profondamente ingiusto. I pericolosi mentecatti a Varese li abbiamo visti (pure tanti) e non hanno mica quella faccia li. Jaco si impegna, fa quel che può. 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Leasir dice:

irrilevante 

 

Marcamento di un giocatore che controlla la palla.

Nel marcare un giocatore che controlla la palla (trattenendola o palleggiando), non devono essere considerati gli elementi di tempo e di distanza. Il giocatore con la palla deve aspettarsi di essere marcato e, quindi, deve essere preparato a fermarsi o a cambiare direzione, ogni qualvolta un avversario assume una posizione iniziale di difesa legale davanti a lui, persino se ciò è fatto entro una frazione di secondo. Il difensore deve stabilire una posizione iniziale di difesa legale, senza causare contatto prima di assumere la sua posizione. Non appena il difensore ha stabilito una posizione iniziale di difesa legale, può spostarsi per marcare il suo avversario, ma non può estendere le sue braccia, spalle, fianchi o gambe per impedire al palleggiatore di oltrepassarlo. Quando deve giudicare una situazione di bloccaggio difensivo/sfondamento che coinvolge un giocatore con la palla, un arbitro deve seguire i seguenti principi: • Il difensore deve assumere una posizione iniziale di difesa legale fronteggiando l’avversario con la palla e avendo entrambi i piedi a contatto con il terreno. • Il difensore può rimanere fermo, saltare verticalmente o muoversi lateralmente o all'indietro per mantenere la posizione iniziale di difesa legale. • Nel movimento per mantenere la posizione legale di difesa, uno o entrambi i piedi possono essere sollevati un istante dal terreno, purché il movimento sia laterale o all'indietro, ma non in avanti verso il giocatore con la palla. • Se il contatto avviene sul tronco, si dovrà ritenere che il difensore abbia raggiunto per primo il punto del contatto. • Il difensore che abbia stabilito una posizione di difesa legale può girarsi all’interno del suo cilindro per assorbire il colpo o evitare infortuni. In qualunque delle situazioni sopraccitate, il contatto deve essere considerato come causato dal giocatore con la palla.

ragazzi, è un fischio border line, come ce ne sono decine ogni partita

il vecchio Giordani diceva che la pallacanestro è uno sport inarbitrabile, in quanto ad ogni azione puoi fischiare bianco, fischiare nero, o non fischiare nulla

solo chi ne ha esperienza diretta può capire appieno questo concetto

ciò detto, ci può stare sia la fischiata di fallo in attacco, perchè Ruzzier usa l'avambraccio sx per difendersi dall'arrivo di Browne (che poi magari accentua pure, ma pensiamo che si tratta di un giocatore di 80kg non di un colosso di un quintale), ma ci può stare anche la fischiata di fallo della difesa, in quanto Browne fa uno scivolamento laterale verso sx e mezzo passo indietro, però non lascia forse spazio sufficiente all'attaccante prima di pararglisi davanti

non sono uno scandalo nè la fischiata in un senso, nè la fischiata nell'altro (niente di paragonabile alla non fischiata di Martolini a favore di Jako l'anno scorso a Sassari, per interderci, vera ignominia!!!)

valutate anche una cosa importante: Bartoli è molto vicino all'azione, anzi troppo vicino, il fatto di essere a ridosso dei due giocatori non gli permettte di vedere la dinamica in campo lungo ed una prospettiva migliore dell'accaduto

Link to post
Share on other sites

Comunque considerato il budget di Trento che penso almeno qualche centinaia di migliaia euro più di Varese non insisterei troppo sule assenze trentine. Vero che mancavano 2 del quintetto ma per una squadra come la nostra 3 assenze considerato anche Jones non possono non pesare tanto( e il De Vico di inizio campionato non era niente male ora chissà se è quando tornerà così). Ciò non mi fa esultare però...

 

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, baloncesto dice:

la mia compagna ha commentato che allora è palese che sono io a portare sfiga... 🙂

[anche se a onor del vero la stagione dell'avvicendamento Moretti/Caja non me l'ero sentita di infliggermi una tale sofferenza e avevo bigiato la sventolata presa]

siamo in due allora, non ero mai mancato ed era sempre andata male!!!!

grazie a Bonaccini che mi ha tenuto a casa, allora....

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Binzaghino dice:

Anche io sono dell’idea che non è assolutamente sfondamento per il semplice motivo che non è Ruzzier a creare il contatto bensì è Browne a cercarti volontariamente il contatto con un movimento laterale evidente.

che poi se vogliamo dirla tutta la cazzata più grossa Miky l'ha fatta partendo a razzo lungo la linea laterale, mentre avrebbe potuto benissimo dirigersi in campo aperto verso il centro

i vecchi allenatori insegnano che le linee perimetrali sono nemici pericolosissimi dell'attaccante e superbi alleati del difensore!!!!

  • Like 1
  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, fabioRE dice:

che poi se vogliamo dirla tutta la cazzata più grossa Miky l'ha fatta partendo a razzo lungo la linea laterale, mentre avrebbe potuto benissimo dirigersi in campo aperto verso il centro

i vecchi allenatori insegnano che le linee perimetrali sono nemici pericolosissimi dell'attaccante e superbi alleati del difensore!!!!

Questo è verissimo,  specie in questo caso, dove se aveva spazio, al limite era il difensore ad essere costretto a spendere un fallo 

Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, fabioRE dice:

che poi se vogliamo dirla tutta la cazzata più grossa Miky l'ha fatta partendo a razzo lungo la linea laterale, mentre avrebbe potuto benissimo dirigersi in campo aperto verso il centro

i vecchi allenatori insegnano che le linee perimetrali sono nemici pericolosissimi dell'attaccante e superbi alleati del difensore!!!!

non soltanto i vecchi allenatori... anche adesso i ragazzini del minibasket vengono catechizzati ad evitare di imbucarsi sulle linee laterali (dove finiscono molte volte anche a pestare la riga che deimita il campo visto la presenza del difensore che li aspetta al varco) e invitati a sfruttare lo spazio centrale che ti consente molte più soluzioni sia individuali che di sviluppo del gioco con passaggi ai compagni di squadra

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, fabioRE dice:

ecco qua, poi ognuno rimane sicuramente della propria idea...

ruz00.jpg

ruz01.jpg

ruz02.jpg

ruz04.jpg

Mah.

Io vedo in tutte le immagini il braccio che non si allarga mai, che rimane esclusivamente piegato davanti al petto ma solamente a protezione. O per te addosso al difensore ci dovrebbe andare col petto?

Edited by Giobbo
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...