Jump to content

Statistiche


Recommended Posts

E' perchè hai cercato di elevare troppo lo spirito della conversazione e io non me la sono sentita...

Non sono al livello...

43253[/snapback]

io invece credo che sia stata di basso spirito di conversazione, e allora l'ho snobbata... :lol::lol::lol:^_^:lol:

Link to comment
Share on other sites

io invece credo che sia stata di basso spirito di conversazione, e allora l'ho snobbata...  :lol:  :lol:  :lol:  B)  :lol:

43257[/snapback]

Stavo giusto pensando, Frosini ha avuto un OER di 2 con 10 punti in 24 minuti, Albano un OER di 0.90 con 9 punti in 19 minuti. L'OER dovrebbe essere l'indice di pericolosità in attacco, qualcosa mi sfugge.

Quasi quasi chiedo a Cingo se mi aiuta a capire. ^_^

Link to comment
Share on other sites

Guest Paul The Rock

Documento molto interessante, anche perché non spiega solo come vengono calcolate la varie statistiche (molte non le conoscevo proprio! :rolleyes: ) ma indicandone pregi e difetti.

Link to comment
Share on other sites

Stavo giusto pensando, Frosini ha avuto un OER di 2 con 10 punti in 24 minuti, Albano un OER di 0.90 con 9 punti in 19 minuti. L'OER dovrebbe essere l'indice di pericolosità in attacco, qualcosa mi sfugge.

Quasi quasi chiedo a Cingo se mi aiuta a capire.  :unsure:

43264[/snapback]

ehm..ehm.. adesso proprio non ho tempo... :rolleyes:B)

Link to comment
Share on other sites

Stavo giusto pensando, Frosini ha avuto un OER di 2 con 10 punti in 24 minuti, Albano un OER di 0.90 con 9 punti in 19 minuti. L'OER dovrebbe essere l'indice di pericolosità in attacco, qualcosa mi sfugge.

Quasi quasi chiedo a Cingo se mi aiuta a capire.  :rolleyes:

43264[/snapback]

dovrebbe essere (ma non garantisco):

Frosini ha segnato una media di 2 punti per tiro (infatti ha fatto 5/5 da 2)

Albano una media di 0.90.

Link to comment
Share on other sites

dovrebbe essere (ma non garantisco):

Frosini ha segnato una media di 2 punti per tiro (infatti ha fatto 5/5 da 2)

Albano una media di 0.90.

43333[/snapback]

Era una risposta ironica a Cingo.

Infatti leggendo il fantastico doc che io ho postato si deduce che si calcolano i punti fatti diviso la somma dei tiri tentati (diviso 2 per i liberi) + le palle perse.

Questa somma T2+T3+TL/2+PP sono considerati i possessi.

Link to comment
Share on other sites

Era una risposta ironica a Cingo.

Infatti leggendo il fantastico doc che io ho postato si deduce che si calcolano i punti fatti diviso la somma dei tiri tentati (diviso 2 per i liberi) + le palle perse.

Questa somma T2+T3+TL/2+PP sono considerati i possessi.

43335[/snapback]

Tatanka, non è ora di cominciare a lavorare oggi? :P:P

Link to comment
Share on other sites

Personalmente credo che le statistiche siano una stronzata pazzesca.

ci sono statistiche importanti.

per esempio un 4/5 da tre, da parte di un singolo giocatore, che permette alla squadra tua avversaria - sotto di 6 - di vincere un 4contro4 al 31 la domenica mattina :P

Link to comment
Share on other sites

PO =T2 + T3 + (TL/2) + PP ??? :P

MM = (1,8 * T2+) + (0,9 * TL+) + (3 * T3+) + (0,65 * RT) + (0,9 * AS) + (0,8 * SD) +

PR - [0,65 * ((T2-) + (T3-))] - (0,5 * TL-) - PP.?????????????? :lol::lol:

TBPS = 2 * (T2+) - 1 * (T2-) + 1 * (TL+) - 1 * (TL-) + 1 * AS + 1 * RD + 2 * RO + 1 *

PR - 1 * FF - 1 * PP ?????????????????????? B);)

Prof, è morta mia nonna, davvero, non ho potuto perchè poi l'altro ieri era venuto un mio zio dall'Honduras e sono andato a prenderlo io alla Mallpensa, ma i cani della GDF hanno scambiato le Big Babol per non so cosa e mi hanno azzannato e sono andato al pronto soccorso e poi.... ^_^

Link to comment
Share on other sites

grazie, adesso il mio ego è soddisfatto.

43321[/snapback]

Bravo Tatanka: interessante e ben fatto. :lol:

Da domani mettersi alla ricerca di altre statistiche utili, tipo: "come cuccare le topone con % superiori all'80% di index-rate*", et similia...

*IR=accettazione/richiesta di uscita; da non confondere però con il success-rate**...

**SR=accettazione/tentativi-proposte intime.

E' anche vero ed inconfutabile che l'IR potrebbe essere direttamente proporzionale al fattore "simpatia", mentre l'SR potrebbe rivelarsi assolutamente svincolato. Anzi, seguirebbe secondo alcuni esperti la famosa regola matematico-filosofica del "chi disprezza, compra", redatta in tempi lontani da famosi "maschi da riproduzione" di fama mondiale. Ultimo rappresentante di tale filosofia sarebbe un certo "Roberto" frequentatore del Palazzetto da qualche anno, nonchè futuro relatore dell'argomento sopra citato in un convegno che verrà presto organizzato al PalaWhirlpool dalla Pappons&pappons sotto l'egida della "WildWest Co.", con moderatori gli esimi Proff. Tatanka e Franz12, e correlatore il Barone Dott. Prof. Comm. Ponchiaz.

:lol:

A parte gli scherzi, grande Tat.!!! :P^_^

Edited by Silver Surfer
Link to comment
Share on other sites

Dico la mia.

A mio parere è giusto considerare le statistiche, ma non si può dare un giudizio scevro da peccato senza prima un'osservazione diretta. Ci sono cose importantissime che freddi numeri NON dicono. O che comunque sarebbe MOLTO difficile riportare numericamente. Ci sono, ad es., giocatori definiti come fondamentali dalle rispettive squadre, ma che hanno statistiche che non rendono loro giustizia: l'importanza di far la cosa giusta al momento giusto, il prendere in consegna difensivamente regolarmente l'uomo migliore per limitarlo, la tranquillità che dai alla propria squadra, non sono dati che entrano nelle statistiche individuali.

Con qs. non si vuole però ridurre a zero l'aiuto che le statistiche possono dare nel valutare i giocatori. Considero la valutazione media un indice importante, anche se comunque riduttivo. Le statistiche campo per campo possono tornare utili a chi cerca specialisti in un dato parametro (ti serve un rimbalzista? Ecco la classifica dei rimbalzisti attacco+difesa...). Prenderei però seriamente in considerazione una sorta di statistica avulsa, che sottolinei l'attenzione sui numeri della squadra in seguito agli innesti: mettiamo che con il quintetto la squadra abbia fatto 10 punti in 5' rimanendo in parità con l'avversario, e che con l'innesto del giocatore x nei successivi 5' la squadra faccia invece 20 punti distaccando di 10 l'antagonista...ebbene, evidentemente, per una chimica nota o ignota (dipende...), il giocatore x è stato molto importante...ecco una idea! Assegnare una sorta di "indice di squadra al minuto", calcolato in base al quintetto del momento, e ottenuto dividendo i punti per tutti i 5 componenti in quel momento sul parquet...facciamo l'esempio di prima, allora:

i giocatori a+b+c+d+e=delta 0 in 10' perchè pari con la squadra avversaria; a+b+c+d+x=delta +10 nei successivi 10'--->valutazioni differenziale-di-squadra nei minuti:

a=0+2=2 in 20'

b=0+2=2 " "

c=0+2=2 " "

d=0+2=2 " "

e=0 in 10'

x=2 " "

---> valutazione diff-di-sq./minuto:

a=b=c=d=0,1

e=0

x=0,2

Qs. per aver utilizzato statistiche in un tempo breve; se si facesse regolarmente verrebbero numeri molto diversi da giocatore a giocatore, analizzando la partita momento per momento. Magari misurando i secondi al posto dei minuti. Si potrebbero usare fattori di smorzamento e/o amplificazione per creare "forbici"-statistiche esemplificative.

Mah. Forse è solo la pazzia delle due di notte...non fateci caso... :angry::(:o:angry::angry:

Link to comment
Share on other sites

Dico la mia.

A mio parere è giusto considerare le statistiche, ma non si può dare un giudizio scevro da peccato senza prima un'osservazione diretta. Ci sono cose importantissime che freddi numeri  NON dicono. O che comunque sarebbe MOLTO difficile riportare numericamente. Ci sono, ad es., giocatori definiti come fondamentali dalle rispettive squadre, ma che hanno statistiche che non rendono loro giustizia: l'importanza di far la cosa giusta al momento giusto, il prendere in consegna difensivamente regolarmente l'uomo migliore per limitarlo, la tranquillità che dai alla propria squadra, non sono dati che entrano nelle statistiche individuali.

Con qs. non si vuole però ridurre a zero l'aiuto che le statistiche possono dare nel valutare i giocatori. Considero la valutazione media un indice importante, anche se comunque riduttivo. Le statistiche campo per campo possono tornare utili a chi cerca specialisti in un dato parametro (ti serve un rimbalzista? Ecco la classifica dei rimbalzisti attacco+difesa...). Prenderei però seriamente in considerazione una sorta di statistica avulsa, che sottolinei l'attenzione sui numeri della squadra in seguito agli innesti: mettiamo che con il quintetto la squadra abbia fatto 10 punti in 5' rimanendo in parità con l'avversario, e che con l'innesto del giocatore x nei successivi 5' la squadra faccia invece 20 punti distaccando di 10 l'antagonista...ebbene, evidentemente, per una chimica nota o ignota (dipende...), il giocatore x è stato molto importante...ecco una idea! Assegnare una sorta di "indice di squadra al minuto", calcolato in base al quintetto del momento, e ottenuto dividendo i punti per tutti i 5 componenti in quel momento sul parquet...facciamo l'esempio di prima, allora:

i giocatori a+b+c+d+e=delta 0 in 10' perchè pari con la squadra avversaria; a+b+c+d+x=delta +10 nei successivi 10'--->valutazioni differenziale-di-squadra nei minuti:

a=0+2=2 in 20'

b=0+2=2 "  "

c=0+2=2 "  "

d=0+2=2 "  "

e=0 in 10'

x=2 "  "

---> valutazione diff-di-sq./minuto:

a=b=c=d=0,1

e=0

x=0,2

Qs. per aver utilizzato statistiche in un tempo breve; se si facesse regolarmente verrebbero numeri molto diversi da giocatore a giocatore, analizzando la partita momento per momento. Magari misurando i secondi al posto dei minuti. Si potrebbero usare fattori di smorzamento e/o amplificazione per creare "forbici"-statistiche esemplificative.

Mah. Forse è solo la pazzia delle due di notte...non fateci caso... :lol:  :angry:

44023[/snapback]

omioddio silveeeeerr!! :lol::angry::o:o:angry::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites

Dico la mia.

A mio parere è giusto considerare le statistiche, ma non si può dare un giudizio scevro da peccato senza prima un'osservazione diretta. Ci sono cose importantissime che freddi numeri  NON dicono. O che comunque sarebbe MOLTO difficile riportare numericamente. Ci sono, ad es., giocatori definiti come fondamentali dalle rispettive squadre, ma che hanno statistiche che non rendono loro giustizia: l'importanza di far la cosa giusta al momento giusto, il prendere in consegna difensivamente regolarmente l'uomo migliore per limitarlo, la tranquillità che dai alla propria squadra, non sono dati che entrano nelle statistiche individuali.

Con qs. non si vuole però ridurre a zero l'aiuto che le statistiche possono dare nel valutare i giocatori. Considero la valutazione media un indice importante, anche se comunque riduttivo. Le statistiche campo per campo possono tornare utili a chi cerca specialisti in un dato parametro (ti serve un rimbalzista? Ecco la classifica dei rimbalzisti attacco+difesa...). Prenderei però seriamente in considerazione una sorta di statistica avulsa, che sottolinei l'attenzione sui numeri della squadra in seguito agli innesti: mettiamo che con il quintetto la squadra abbia fatto 10 punti in 5' rimanendo in parità con l'avversario, e che con l'innesto del giocatore x nei successivi 5' la squadra faccia invece 20 punti distaccando di 10 l'antagonista...ebbene, evidentemente, per una chimica nota o ignota (dipende...), il giocatore x è stato molto importante...ecco una idea! Assegnare una sorta di "indice di squadra al minuto", calcolato in base al quintetto del momento, e ottenuto dividendo i punti per tutti i 5 componenti in quel momento sul parquet...facciamo l'esempio di prima, allora:

i giocatori a+b+c+d+e=delta 0 in 10' perchè pari con la squadra avversaria; a+b+c+d+x=delta +10 nei successivi 10'--->valutazioni differenziale-di-squadra nei minuti:

a=0+2=2 in 20'

b=0+2=2 "  "

c=0+2=2 "  "

d=0+2=2 "  "

e=0 in 10'

x=2 "  "

---> valutazione diff-di-sq./minuto:

a=b=c=d=0,1

e=0

x=0,2

Qs. per aver utilizzato statistiche in un tempo breve; se si facesse regolarmente verrebbero numeri molto diversi da giocatore a giocatore, analizzando la partita momento per momento. Magari misurando i secondi al posto dei minuti. Si potrebbero usare fattori di smorzamento e/o amplificazione per creare "forbici"-statistiche esemplificative.

Mah. Forse è solo la pazzia delle due di notte...non fateci caso... :lol:  :angry:  :angry:  :angry:  :lol:

44023[/snapback]

Chiedo scusa a tutti. In fondo è stata colpa mia. :lol:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...