Jump to content

Riflessioni dal Vespasiano


Guest Stewe
 Share

Recommended Posts

Ero in bagno.

Stavo leggendo "l'ultima stagione" di Phil Jackson.

Ero al punto in cui i Lakers avevano vinto qualche partita di fila a marzo senza particolarmente brillare.

"A volte la soddisfazione per una vittoria può essere deleteria, così come la delusione per una sconfitta. Credo che una squadra debba essere elogiata per il gioco di squadra e per la conoscenza dei fondamentali, non per una semplice vittoria".

Amen.

Link to comment
Share on other sites

Ero in bagno.

Stavo leggendo "l'ultima stagione" di Phil Jackson.

Ero al punto in cui i Lakers avevano vinto qualche partita di fila a marzo senza particolarmente brillare.

"A volte la soddisfazione per una vittoria può essere deleteria, così come la delusione per una sconfitta. Credo che una squadra debba essere elogiata per il gioco di squadra e per la conoscenza dei fondamentali, non per una semplice vittoria".

Amen.

55615[/snapback]

Io son dell'idea che la squadra va criticata dopo una vittoria (più che critica sarebbe meglio dire che andrebbero evidenziati i lati negativi delle prestazion singole e di squadra)e va elogiata dopo una sconfitta (anche qui andrebbero incoraggiati ed elogiatio i giocatori che han brillato di meno) Fermo restando che si vince e si perde sempre di squadra

Link to comment
Share on other sites

Ero in bagno.

Stavo leggendo "l'ultima stagione" di Phil Jackson.

Ero al punto in cui i Lakers avevano vinto qualche partita di fila a marzo senza particolarmente brillare.

"A volte la soddisfazione per una vittoria può essere deleteria, così come la delusione per una sconfitta. Credo che una squadra debba essere elogiata per il gioco di squadra e per la conoscenza dei fondamentali, non per una semplice vittoria".

Amen.

55615[/snapback]

qualcuno che conosco era arrivato a quel punto prima di te e ne era rimasto ugualmente colpito, tanto da compiere il sacrilego gesto di sottolineare la suddetta frase.

Nulla di più veritiero.

Edited by fachiro
Link to comment
Share on other sites

Credo che una squadra debba essere elogiata per il gioco di squadra e per la conoscenza dei fondamentali, non per una semplice vittoria

55615[/snapback]

E infatti Jackson scrive libri (e trova chi li compra) perchè le sue squadre giocano bene, non perchè ha più anelli di WC (restiamo in tema) che dita in cui infilarli...

Link to comment
Share on other sites

Ero in bagno.

Stavo leggendo "l'ultima stagione" di Phil Jackson.

Ero al punto in cui i Lakers avevano vinto qualche partita di fila a marzo senza particolarmente brillare.

"A volte la soddisfazione per una vittoria può essere deleteria, così come la delusione per una sconfitta. Credo che una squadra debba essere elogiata per il gioco di squadra e per la conoscenza dei fondamentali, non per una semplice vittoria".

Amen.

55615[/snapback]

Anch'io ho provato a chiudermi nel bagno per provare l'effetto che fa...

a parte gli scherzi tu hai una visione romantica e per certi versi auspicabile dello sport; però la ragione sociale di una società sportiva è il risultato, la vittoria,

e nn certo la prestazione.

Ora pronobis.... :lol:

Link to comment
Share on other sites

non credo.

piuttosto ho una visione un po' più ambiziosa dei mezzi di comunicazione...

la pallacanestro, poi, per me è un gioco.

che ha senso solo se giochi per vincere ogni singola partita.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...