Jump to content

PEDRAZZI SU VARESE


Recommended Posts

I CROCIATI DI MAGNANO - Varese insiste e prolunga il suo momento di grazia, passando per la seconda volta consecutiva in trasferta (che era il suo tallone d’Achille), evitando ieri i gorghi insidiosi dello Stretto: 6-74 alla viola Reggio Calabria. Sale sugli scudi il paladino Rolando Howell, dominatore del cielo sopra Reggio Calabria con 16 rimbalzi, impreziositi anche da 14 punti: «doppia-doppia» per l’uomo nero di Columbia che ha sbiancato i lunghi calabresi, coadiuvato dai segnali di ritorno alla vita dello sloveno Hafnar (15) e di Marlon Garnett (16), nonostante DeJuan Collins abbia sporcato le architetture di regia con 5 palle perse. Pazienza. La Whirlpool è sempre più il coro dei lombardi alla crociata di Ruben Magnano. E se Collins non si rimette in strada a tirar la carretta, rischia di strinarsi le penne. ^_^;);)

Link to comment
Share on other sites

I CROCIATI DI MAGNANO - Varese insiste e prolunga il suo momento di grazia, passando per la seconda volta consecutiva in trasferta (che era il suo tallone d’Achille), evitando ieri i gorghi insidiosi dello Stretto: 6-74 alla viola Reggio Calabria. Sale sugli scudi il paladino Rolando Howell, dominatore del cielo sopra Reggio Calabria con 16 rimbalzi, impreziositi anche da 14 punti: «doppia-doppia» per l’uomo nero di Columbia che ha sbiancato i lunghi calabresi, coadiuvato dai segnali di ritorno alla vita dello sloveno Hafnar (15) e di Marlon Garnett (16), nonostante DeJuan Collins abbia sporcato le architetture di regia con 5 palle perse. Pazienza. La Whirlpool è sempre più il coro dei lombardi alla crociata di Ruben Magnano. E se Collins non si rimette in strada a tirar la carretta, rischia di strinarsi le penne. :o  :lol:  ^_^

58780[/snapback]

Werter pedrazzi

m'è sempre stato antipatico

non ne parliamo poi di quando s'è inventato cose successe in curva...o fantomatici litigi al palazzetto!

il bello è che lui quando ha scritto questi articoli era a vedere milano..indi non era neanche presente!

Link to comment
Share on other sites

Noi dovremmo anche cominciare a metterci in testa che il "risultato" per un giornalista è far parlare di sè, è accreditarsi; nel nostro paese ci si accredita purtroppo e si ottiene il risultato richiesto solo scrivendo cazzate nella ricerca di una originalità di pensiero, di una soggettività che nello sport nn sempre esiste....pertanto consiglierei di lasciar perdere e far morire giornalisticamente parlando i vari Pedrazzi Pigionatti etc. etc.

Link to comment
Share on other sites

Werter pedrazzi

m'è sempre stato antipatico

non ne parliamo poi di quando s'è inventato cose successe in curva...o fantomatici litigi al palazzetto!

il bello è che lui quando ha scritto questi articoli era a vedere milano..indi non era neanche presente!

58821[/snapback]

Proprio da quel (vergognoso !) episodio di cronaca "inventata", nasce la mia totale mancanza di stima per il succitato....... :o

Link to comment
Share on other sites

Noi dovremmo anche cominciare a metterci in testa che il "risultato" per un giornalista è far parlare di sè, è accreditarsi; nel nostro paese ci si accredita purtroppo e si ottiene il risultato richiesto solo scrivendo cazzate nella ricerca di una originalità di pensiero, di una soggettività che nello sport nn sempre esiste....pertanto consiglierei di lasciar perdere e far morire giornalisticamente parlando i vari Pedrazzi Pigionatti etc. etc.

58824[/snapback]

Linea di comportamento che condivido alla stragrande !!

Link to comment
Share on other sites

Noi dovremmo anche cominciare a metterci in testa che il "risultato" per un giornalista è far parlare di sè, è accreditarsi

58824[/snapback]

WP è la prima firma cestistica del Corriere, ha il capello (ed il baffo!) grigio, dubito che abbia bisogno di accreditarsi con chicchessia: non ha visto la partita, ha guardato il tabellino, doveva fare le sue dieci righe per il nazionale ed altre 20 per il lombardia, ha trovato un'espressione spiritosa per dire che magari collins come play non è il suo massimo. Non facciamola più grossa di quello che è: giornalismo non fa sempre rima con cronaca, ogni tanto è anche commento, e le righe da riempire le decidono altrove!

Link to comment
Share on other sites

WP è la prima firma cestistica del Corriere, ha il capello (ed il baffo!) grigio, dubito che abbia bisogno di accreditarsi con chicchessia: non ha visto la partita, ha guardato il tabellino, doveva fare le sue dieci righe per il nazionale ed altre 20 per il lombardia, ha trovato un'espressione spiritosa per dire che magari collins come play non è il suo massimo. Non facciamola più grossa di quello che è: giornalismo non fa sempre rima con cronaca, ogni tanto è anche commento, e le righe da riempire le decidono altrove!

58850[/snapback]

Poteva ricopiare le righe scritte da Luca-web e ne guadagnava, il resto ... mancia.... :o

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi questa è per gli amanti della Ellisse...

Dal QS

...Terrore a Teramo: durante la partitacon la Bipop si è sentita una telecronista urlare "va alla giugulare". La polizia indaga: si cercano eventuale vittima, eventuale aggressore, eventuale testimone.

Ce n'è per tre.

(Angelo Costa)

IDOLO!!

Link to comment
Share on other sites

WP è la prima firma cestistica del Corriere, ha il capello (ed il baffo!) grigio, dubito che abbia bisogno di accreditarsi con chicchessia: non ha visto la partita, ha guardato il tabellino, doveva fare le sue dieci righe per il nazionale ed altre 20 per il lombardia, ha trovato un'espressione spiritosa per dire che magari collins come play non è il suo massimo. Non facciamola più grossa di quello che è: giornalismo non fa sempre rima con cronaca, ogni tanto è anche commento, e le righe da riempire le decidono altrove!

58850[/snapback]

Sei diventato un membro della "corporazione".......ocio che gli Avvocati, tra poco, ti cacciano............ :lol::lol:;);)

Link to comment
Share on other sites

mi sembra che per andare ai playoff varese, per non strinarsi le penne, ha bisogno non solo di collins ma che tutti diano sempre il 100%.

è bello vedere come abbiamo avuto tanti top scorer, tanti mvp diversi in 19 giornate di campionato.

è un concetto noioso questo.

ma siamo una squadra.

Edited by Stewe
Link to comment
Share on other sites

mi sembra che per andare ai playoff varese, per non strinarsi le penne, ha bisogno non solo di collins ma che tutti diano sempre il 100%.

è bello vedere come abbiamo avuto tanti top scorer, tanti mvp diversi in 19 giornate di campionato.

è un concetto noioso questo.

ma siamo una squadra.

58879[/snapback]

QUOTO!

... ed è quello che molti di noi chiedevano la scorsa estate!!! :lol:

Link to comment
Share on other sites

WP è la prima firma cestistica del Corriere, ha il capello (ed il baffo!) grigio, dubito che abbia bisogno di accreditarsi con chicchessia: non ha visto la partita, ha guardato il tabellino, doveva fare le sue dieci righe per il nazionale ed altre 20 per il lombardia, ha trovato un'espressione spiritosa per dire che magari collins come play non è il suo massimo. Non facciamola più grossa di quello che è: giornalismo non fa sempre rima con cronaca, ogni tanto è anche commento, e le righe da riempire le decidono altrove!

58850[/snapback]

...appunto, l'opinionismo è la degenerazione del giornalismo; si finisce per commentare anche quello che nn si è visto....cmq il mio era nient'altro che il seguito di quanto scritto la settimana scorsa, nn volevo entrare nello specifico.

Link to comment
Share on other sites

WP è la prima firma cestistica del Corriere, ha il capello (ed il baffo!) grigio, dubito che abbia bisogno di accreditarsi con chicchessia: non ha visto la partita, ha guardato il tabellino, doveva fare le sue dieci righe per il nazionale ed altre 20 per il lombardia, ha trovato un'espressione spiritosa per dire che magari collins come play non è il suo massimo. Non facciamola più grossa di quello che è: giornalismo non fa sempre rima con cronaca, ogni tanto è anche commento, e le righe da riempire le decidono altrove!

58850[/snapback]

Sempre che non abbia recentemente cambiato parrocchia, è Flavio Vanetti la prima firma cestistica del Corsera. WP niente di memorabile...

Link to comment
Share on other sites

Sempre che non abbia recentemente cambiato parrocchia,  è Flavio Vanetti la prima firma cestistica del Corsera. WP niente di memorabile...

58973[/snapback]

Sul Corriere che vendono nella mia edicola, il 90% del basket italiano è trattatto da Pedrazzi; se consideriamo il Lombardia, la percentuale sale al 95%... Vanetti è ormai in più alte sfere, avrà mantenuto gl'incarichi redazionali, non significa che ancora se ne occupi...

Edited by Giulio
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...