Jump to content

Questo è tutto scemo


Recommended Posts

Il dittatore: «La folla a Bengasi voleva uccidere il console italiano»

Gheddafi: non escludo altri attacchi a Italia In un discorso il leader libico minaccia il nostro Paese: se Roma si rifiuterà di indennizzare Tripoli ci saranno altre aggressioni

TRIPOLI (LIBIA) - Era l'uccisione del console italiano Franco Maria Pirrello lo scopo dei libici che il mese scorso presero d'assalto il consolato d'Italia a Bengasi: così afferma il capo del regime libico Moammar Gheddafi, il quale ammonisce gli italiani che non si possono escludere altre aggressioni in futuro, se il governo di Roma si rifiuterà di indennizzare il popolo libico per quanto commesso dal regime coloniale italiano in Libia, un regime sotto il quale - ha detto Gheddafi - migliaia di libici furono uccisi.ODIO - «I libici odiano l'Italia, non la Danimarca. I libici cercano qualsiasi occasione per sfogare la loro rabbia contro l'Italia dal 1911, quando l'Italia occupò la Libia», ha aggiunto il leader libico. «La ragione di ciò è che l'Italia ha mancato di risarcire i libici per le loro sofferenze», ha spiegato. La polizia anti-sommossa libica ha ucciso almeno 11 persone e ne ha ferite oltre 60 per impedire ai dimostranti di dare l'assalto alla sede diplomatica italiana, il 17 febbraio scorso. È la prima volta che la Libia mette in relazione la manifestazione di Bengasi con il dominio coloniale italiano in Libia. La polizia antisommossa libica ha ucciso almeno 11 persone e ne ha ferite oltre 60 per fermare la protesta diretta a occupare la sede del consolato italiano il 17 febbraio scorso. Secondo le autorità libiche, la manifestazione sarebbe stata scatenata dall'irritazione dei libici per le vignette su Maometto. Pubblicate inizialmente su un giornale danese erano state poi rilanciate in Italia dall'ex ministro delle Riforme Roberto Calderoli, che aveva cercato di mostrarle in tv su una maglietta, prima di essere costretto a dimettersi. E' la prima volta che Tripoli attribuisce la protesta di Bengasi al dominio coloniale italiano in Libia.

RELAZIONI CON L'ITALIA - Nel suo discorso, trasmesso in diretta dalla televisione di Stato libica, Gheddafi ha altresì sottolineato che, nonostante che la Libia abbia buone relazioni con il governo italiano e con leader dell'opposizione in Italia, Roma deve indennizzare Tripoli. «Vogliamo trarre profitto dai buoni legami che abbiamo ora con l'Italia per vedere che l'Italia paghi risarcimenti. La ragione è impedire un ripetersi della colonizzazione in futuro, perchè nessuno sa come l'Italia potra essere nei prossimi 50 o 100 anni», ha aggiunto il leader libico.

02 marzo 2006

corriere

A questi dovevamo radergli al suolo tutto e poi spargerci sopra del sale

Link to comment
Share on other sites

Possiamo/vogliamo permetterci di dire: "A casa dalla Libia tutti gli italiani, il tuo gas e il tuo petrolio non lo compriamo più e mettiamo la marina a pattugliare le acque internazionali e affondiamo i barconi che partono dai tuoi porti" ?

La risposta è no, e quindi faremo la voce un po' dura a livello diplomatico e poi sistemeremo la cosa a livello commerciale fino alla prossima uscita del tizio.

D'altronde la democrazia va esportata in Iraq, in Libia e Arabia Saudita non serve, c'è già.

Qualcuno sa cosa intende per risarcire la Libia? Di quanto e come si parla?

E poi, ha ragione?

Link to comment
Share on other sites

Facendo un piccolo sunto

Come al solito noi ci metteremo a novanta.....

.....e loro ci verranno incontro senza vaselina.

63767[/snapback]

Stai scherzando spero? Io sono prontissimo, altro che a novanta! Ho rispolverato il mio scudo da crociato e sono pronto a partire per sconfiggere tutti gli infedeli a fianco dei campioni di libertà e democrazia esportabili (2 al prezzo di una) a stelle e strisce!

Link to comment
Share on other sites

Stai scherzando spero? Io sono prontissimo, altro che a novanta! Ho rispolverato il mio scudo da crociato e sono pronto a partire per sconfiggere tutti gli infedeli a fianco dei campioni di libertà e democrazia esportabili (2 al prezzo di una) a stelle e strisce!

63826[/snapback]

Eh eh carissimo

qui caschi proprio male con me

Ripeto a me gli U.S.A. stanno altamente sulle palle e fosse per me li "sterminerei tutti"....giuro ho una totale avversione per loro...

La mia frase si riferiva al solito potere italiano.......ovvero cerchiamo quel che è più comodo per la poltrona anche se poi per noi è ingiusto......

Questo sta rompendo le palle per cose di 60 anni fa....non per dei fatti di ieri i l'altro ieri..e come al solito noi diremo prima no, poi andremo a dire hai ragione e poi a chiedere scusa.....

Nessuno ha parlato di nuova crociata elmetti templari catari e affini...e ti dirò io degli americani ne farei volentieri a meno

Link to comment
Share on other sites

Eh eh carissimo

qui caschi proprio male con me

Ripeto a me gli U.S.A. stanno altamente sulle palle e fosse per me li "sterminerei tutti"....giuro ho una totale avversione per loro...

La mia frase si riferiva al solito potere italiano.......ovvero cerchiamo quel che è più comodo per la poltrona anche se poi per noi  è ingiusto......

Questo sta rompendo le palle per cose di 60 anni fa....non per dei fatti di ieri i l'altro ieri..e come al solito noi diremo prima no, poi andremo a dire hai ragione e poi a chiedere scusa.....

Nessuno ha parlato di nuova crociata elmetti templari catari e affini...e ti dirò io degli americani ne farei volentieri a meno

63831[/snapback]

Io credo che i problemi veri del nostro paese siano ben altri, mentre a molti fa comodo lasciarci credere che la vera questione sia lo scontro di civiltà. E' per questo motivo che non prendo sul serio queste sparate, così come non mi potrebbe mai far cambiare idea l'uso indiscriminato e strumentale del "terrore" per anestetizzare qualsiasi altra nostra legittima pretesa.

E in ongi caso caro Emaz, hai letto l'articolo di Massimo Fini che avevo postato qualche giorno fa? Anche volendo andare dietro questa storia dello scontro di civiltà, chi è che ha iniziato prima (come si diceva da piccoli quando si litigava)?

Link to comment
Share on other sites

Io credo che i problemi veri del nostro paese siano ben altri, mentre a molti fa comodo lasciarci credere che la vera questione sia lo scontro di civiltà. E' per questo motivo che non prendo sul serio queste sparate, così come non mi potrebbe mai far cambiare idea l'uso indiscriminato e strumentale del "terrore" per anestetizzare qualsiasi altra nostra legittima pretesa.

E in ongi caso caro Emaz, hai letto l'articolo di Massimo Fini che avevo postato qualche giorno fa? Anche volendo andare dietro questa storia dello scontro di civiltà, chi è che ha iniziato prima (come si diceva da piccoli quando si litigava)?

63833[/snapback]

Sì sembra un tutto

Gnè gnè gnè .....

Link to comment
Share on other sites

Ach, maledetten Sturmtruppen!!  :P  ;)  :D

63877[/snapback]

Brau certi docenti son peggio delle SS.....quella di sociologia poi..non ne parliamo

Ecco la prof di sociologia a lezione

1084615349sturmtruppen.gif

Ora beccatevi il povero tapino studente che esce da laboratorio

sturmtruppen-soldato.gif

Ed ecco EmaZ dopo qualche cazzata delle sue

autore.jpg

Link to comment
Share on other sites

....

Questo sta rompendo le palle per cose di 60 anni fa....non per dei fatti di ieri i l'altro ieri...

...

63831[/snapback]

per dei fatti di quasi cent'anni fa, a dir la verità.

e cmq, come ho detto da un'altra parte, sono solo sparate per distogliere l'opinione pubblica libica dai reali problemi del paese....

Edited by davide
Link to comment
Share on other sites

per dei fatti di quasi cent'anni fa, a dir la verità.

e cmq, come ho detto da un'altra parte, sono solo sparate per distogliere l'opinione pubblica libica dai reali problemi del paese....

64204[/snapback]

Certo..Davide certo ma certe sceneggiate napoletane mi fan solo girare i coglioni

Link to comment
Share on other sites

per dei fatti di quasi cent'anni fa, a dir la verità.

e cmq, come ho detto da un'altra parte, sono solo sparate per distogliere l'opinione pubblica libica dai reali problemi del paese....

64204[/snapback]

E per dare un contentino alla minoranza estremista, che ultimamente si è fatta sentire in Libia, con il potere di Gheddafi che scende sempre più.

Fra l'altro non mi sembrano molto diverse dalle caxxxte che con scadenza triennale spara ogni volta sul periodo coloniale. Imparasse a vestirsi, almeno!!!!

Edited by kaisersose79
Link to comment
Share on other sites

Certo..Davide certo ma certe sceneggiate napoletane mi fan solo girare i coglioni

64217[/snapback]

lo capisco. quando sento certe cose anch'io mi incazzo. ma poi mi rendo conto dell'assoluto nonsense della situazione... infatti già adesso non se ne parla nemmeno più. l'italia ha problemi ben più seri, purtroppo.

Link to comment
Share on other sites

lo capisco. quando sento certe cose anch'io mi incazzo. ma poi mi rendo conto dell'assoluto nonsense della situazione... infatti già adesso non se ne parla nemmeno più. l'italia ha problemi ben più seri, purtroppo.

64724[/snapback]

Appunto anche per questo m'incazzo

escono con certe stronzate che ti chiedi...ma come caspita si fa anche solo a pensarle certe boiate

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...