Jump to content

mi sono rotto...


Recommended Posts

Allora va bene protestare delle volte accetto anche una protesta che può avere tensioni perchè alla fine la PASSIONE per idee giuste o sbagliate che siano porta a degli errori e quindi tensioni...ma vedere quello che è stato fatto oggi a Milano mi lascia senza parole...!

E noi accettiamo anche che un capo di questi animali si candidi al parlamento italiano!

E noi non diciamo niente?

ma avete visto macchine e moto bruciate, negozi distrutti e dati alle fiamme un'intera palazzina sgomberata per difendere la loro incolumità...!

Ma che cazzo sta succedendo in questa Italia?

Be' di fronte a una cosa del genere voglio veramente essere polemico di parte fazioso e odioso...quindi se ce ne sono in questo forum fare i complimenti anche a tutti quei moderati che col loro voto appoggeranno certa gente!

La VERGOGNA DELL'ITALIA SIETE PROPRIO VOI!!

Ora conoscendomi saprete benissimo che quello che scrivo qui non mancherò nemmeno di farlo a voce a tutti quelli che conosco e non la pensano come me e pensate un po' li farò in modo CIVILE cosa che pare in molti non sappiano fare!!!

Evviva la democrazia di piazza!

Siamo peggio che nel medioevo...almeno li esisteva un PRINCIPE (anche se non sempre di machiavellana fattura!)...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 564
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Eccomi: un moderato del forum che vota convinto a sinistra, che non per questo ritiene di avere qualcosa da spartire con dei delinquenti criminali da isolare e arrestare, individui che si nascondono dietro a bandiere e simboli pericolosi, persone dalle quali prendo indignato le distanze, da elettore di sinistra. Un moderato del forum che non si vergogna di nulla e che avrà il piacere di parlarne con te, come sempre, a voce. Il primo giro però lo paghi tu...

Link to comment
Share on other sites

(ANSA) - MILANO, 11 MAR - Scene di guerriglia a Milano per una manifestazione - non autorizzata - dei centri sociali a Porta Venezia . Una ventina sono i fermati.

Duecento giovani a volto coperto hanno incendiato cassonetti e veicoli e si sono scontrati con la polizia. A fuoco un'edicola, un punto elettorale di An e alcune auto. Mentre le forze dell'ordine cercavano di disperdere i manifestanti, e' esplosa la rabbia della folla contro gli antagonisti. La polizia e' riuscita a stento a salvarli dal linciaggi

AGENTI SOTTRAGGONO ALCUNI FERMATI ALLA RABBIA DEI PASSANTI

La rabbia della folla sconvolta nei confronti dei 2-300 antagonisti che hanno scatenato i disordini si è riversata su alcuni di questi, quando sono stati fermati dalle forze dell'ordine.

A stento, infatti, gli stessi agenti sono riusciti a salvarli da un vero e proprio linciaggio: gruppi numerosi di persone li prendevano a calci e pugni urlando 'ammazzateli', mentre gli uomini delle forze dell'ordine cercavano faticosamente di caricarli sui furgoni.

Link to comment
Share on other sites

I fascistacci della Fiamma potevano evitare di organizzare una passeggiata (autorizzata e annunciata) in modo da non provocare la legittima reazione democratica dei centri sociali antagonisti i quali anche a Roma hanno lanciato molotov contro la OSA (Occupazione a Scopo Abitativo) "Casa d'Italia Torrino".

I topi di fogna fascisti no pasaran fino a che questi eroi saranno liberi di difendere la Democrazia. I miei complimenti, soprattutto perchè attaccano solo in proporzione di 10 (loro) contro 1 (degli altri).

Link to comment
Share on other sites

ma dai ragazzi suvvia come potete cascare in questa trappola mediatica.

dei bravi ragazzi pacifisti di idee aperte e altamente democratiche non potrebbero mai fare queste cose.

si e' trattato sicuramente dei soliti fascisti che si sono travestiti da autonomi per attirare l'attenzione dei media in vista del 9 aprile...

[fine post ironico]

gia' vedete che tutti quelli di sinistra stanno prendendo le distanze non e' opera loro ... nulla hanno da spartire con questi signori se non il colore della bandiera, le canzoni, gli ideali ( veri non quelli dichiarati ) e il fatto di volersi spartire le poltrone .... ma cosa volete fare quelle poltrone sono comode si farebbe di tutto per potersi sedere proprio li' si puo' anche dire una cosa e poi cambiarla, avere amici senza riconoscerli per amici etc etc

oddio non che il berlusca & co. siano meglio prima fanno un accordo con Alternativa Sociale, Forza Nuova etc e il giorno dopo poi dice al congresso "ringrazio gli americani per averci liberato dal Fascismo"

E tutti questi scontri perche' ????? perche' un 100 di persone vogliono fare una passeggiata gridando i loro ideali, banditi dalla legge democratica che permette tutto quanto sopra ma un bandiera e una frase che non gli piace proprio no ... piuttosto bruciare auto e negozi (sono atti vandalici ) ma mai e poi mai sventolare una celtica

Beh direi dei metodi veramente democratici, progressisti e di ampie vedute per dire che quel centinaio di persone hanno torto

MILANO - Un massiccio spiegamento di forze dell'ordine sta scortando a Milano la manifestazione neofascista della Fiamma Tricolore. Al corteo, partito da Piazza Oberdan in direzione di Piazza San Babila, partecipano un centinaio di persone che scandiscono slogan fascisti e ostentano il saluto romano. L'inizio della manifestazione e' stata ritardata dagli scontri tra polizia e centri sociali che volevano impedire la sfilata neofascista. (Agr)

Nel pomeriggio alcune centinaia di militanti della Fiamma Tricolore si sono concentrati in piazza Oberdan per dare il via alla manifestazione, questa autorizzata, diretta in piazza San Babila. Il corteo è partito in ritardo perchè la polizia ha impedito che i manifestanti spiegassero bandiere, con le croci celtiche e il fascio littorio, simboli di apologia del fascismo, che è reato. La trattativa è durata oltre mezz'ora. Alla fine i manifestanti hanno deciso di arrotolare queste bandiere e dare, così, il via alla manifestazione. I manifestanti ostentano il saluto romano e scandiscono slogan fascisti. Tra questi «Duce, duce, duce», «Fini boia»

Link to comment
Share on other sites

Dal TGCom si apprende che gli scontro erano annunciato su internet

Scontri Milano,annuncio su internet

Dal sito di Indymedia Italia

"Appello a tutti gli antifascisti per contrastare attivamente la parata neofascista che la Fiamma Tricolore ha in programma per l'11 marzo a Milano". E' questo l'annuncio riportato sul sito di Indymedia (http://italy.indymedia.org/) che, in qualche modo, annunciava gli scontri che si sono registrati a Milano. "Tutto cio' che accadrà dalle 12 in poi - prosegue il sito - sarà responsabilità delle scelte politiche delle autorità cittadine".

Che -proseguiva l'appello- si troveranno di fronte un semplice dilemma: regalare per ore un pezzo di centro cittadino milanese alle destre xenofobe al prezzo di elargire robuste dosi di violenza poliziesca contro gli attivisti antirazzisti. Oppure rendersi conto che la sfilata di questi beceri intolleranti e' inaccettabile nelle nostre citta', ancor piu' a Milano medaglia d'oro alla resistenza, che da tempo e' divenuta crocevia di culture diverse che sempre piu' ne arricchiscono il tessuto sociale".

scusate se non abbiamo capito, scusate se ci siamo un po' rotti i co@#ni di queste forme di arrichimento del tessuto sociale, ma a noi della microcriminalita', degli stupri e di tutto quando le culture diverse ci stanno regalando, vorremmo la nostra cultura nelle nostre citta' forse perche' siamo beceri ma visto e considerato che siete sicuramente meglio di tutti gli altri perche' non spiegate con metodi un po' piu' intelligenti le vostre idee ??

Chi sfila gridando frasi fascite e fa il saluto romano sono "beceri intolleranti", ma allora chi fa la guerriglia urbana per far prevalere le proprie idee cosa e' ? Difensore della pace forse ?

Link to comment
Share on other sites

Eccomi: un moderato del forum che vota convinto a sinistra, che non per questo ritiene di avere qualcosa da spartire con dei delinquenti criminali da isolare e arrestare, individui che si nascondono dietro a bandiere e simboli pericolosi, persone dalle quali prendo indignato le distanze, da elettore di sinistra. Un moderato del forum che non si vergogna di nulla e che avrà il piacere di parlarne con te, come sempre, a voce. Il primo giro però lo paghi tu...

65365[/snapback]

Per quel che può valere, hai tutta la mia stima e il mio rispetto.

Anche prima eh, ma ora hai veramente superato il limite (in positivo).

Applausi sinceri per te.

Marco

Link to comment
Share on other sites

Eccomi: un moderato del forum che vota convinto a sinistra, che non per questo ritiene di avere qualcosa da spartire con dei delinquenti criminali da isolare e arrestare, individui che si nascondono dietro a bandiere e simboli pericolosi, persone dalle quali prendo indignato le distanze, da elettore di sinistra. Un moderato del forum che non si vergogna di nulla e che avrà il piacere di parlarne con te, come sempre, a voce. Il primo giro però lo paghi tu...

65365[/snapback]

Ti quoto alla stragrande Massud!

Mi hai tolto le parole di bocca.

La pense esattemente come te!

Massimo rispetto!

Link to comment
Share on other sites

Eccomi: un moderato del forum che vota convinto a sinistra, che non per questo ritiene di avere qualcosa da spartire con dei delinquenti criminali da isolare e arrestare, individui che si nascondono dietro a bandiere e simboli pericolosi, persone dalle quali prendo indignato le distanze, da elettore di sinistra. Un moderato del forum che non si vergogna di nulla e che avrà il piacere di parlarne con te, come sempre, a voce. Il primo giro però lo paghi tu...

65365[/snapback]

Come al solito ogni scusa è buona per tazzare!

Link to comment
Share on other sites

Eccomi: un moderato del forum che vota convinto a sinistra, che non per questo ritiene di avere qualcosa da spartire con dei delinquenti criminali da isolare e arrestare, individui che si nascondono dietro a bandiere e simboli pericolosi, persone dalle quali prendo indignato le distanze, da elettore di sinistra. Un moderato del forum che non si vergogna di nulla e che avrà il piacere di parlarne con te, come sempre, a voce. Il primo giro però lo paghi tu...

65365[/snapback]

Quoto Massud al 99%...l'unica modifica è che tra "isolare e arrestare" ci aggiungerei un "pestare x bene".

Link to comment
Share on other sites

Il mio onore, grazie al lavoro che facevo, è stato quello di stroncare un sacco di teste di quei grandissimi incivili di TEPPISTI!!!

Loro, non dimostrano : DISTRUGGONO!!!

Tra 2 giorni come al solito verrà tutto dimenticato... come al solito, visto che in Italia oramai funziona così... purtroppo.

Alla sinistra, anzi estremasinistra tutto è concesso.

Voi manifestanti "pacifisti", che incendiate e distruggete tutto, mi fate davvero schifo, siete una vergogna, non avete dignità e non siete nulla, solo rifiuti umani che respirano la mia stessa aria... e la pagherete.

DELINQUENTI!!!

Rispetto e civiltà nient'altro

Lele

Link to comment
Share on other sites

ecco il loro "komunikato". brava gente. poveri loro, non hanno fatto niente di male.

Sabato 11 marzo 2006, a cinque giorni dall'anniversario dell'omicidio di Dax, le autorità cittadine di Milano hanno deciso di autorizzare il corteo dei neofascisti della Fiamma Tricolore, una formazione di estrema destra che fa di razzismo, negazionismo e intolleranza le proprie bandiere.

Di fronte a questa scelta che calpesta la memoria antifascista della città, nel più assoluto silenzio da parte delle forze democratiche, il movimento milanese ha scelto di dare un segnale forte che negasse qualsiasi agibilità ai fascisti.

I circa 500 antifascisti che si sono radunati a Milano hanno cercato di conquistare la piazza da cui sarebbe partito il corteo. Davanti allo schieramento incredibile delle forze dell'ordine abbiamo scelto di mostrare alla città che di fronte alla copertura dei nostralgici del duce non c'era spazio per alcuna mediazione e per alcuna risposta che non fosse quella di rompere il silenzio assordante della metropoli.

Per un'ora e mezza abbiamo tenuto e resistito dietro a una barricata, mentre piovevano lacrimogeni che ci intossicavano. Mentre ormai ripiegavamo lungo corso Buenos Aires verso piazzale Loreto, le forze dell'ordine hanno deciso una carica di diverse centinaia di metri, coperta da blindati e camionette, chiudendo lentamente ogni via di fuga e circondando le persone che ormai stavano semplicemente scappando dalla violenza della polizia. Abbiamo visto lacrimogeni sparati a tre metri in faccia alle persone, e ragazzi di meno di vent'anni inseguiti da poliziotti inferociti come bestie. Le cariche sono continuate per chilometri, in una caccia all'uomo che nulla ha a che vedere con l'ordine pubblico. Il bilancio nel tardo pomeriggio sono più di 40 fermati di cui esigiamo il rilascio immediato. Non ci permettono di farli avvicinare dagli avvocati, non consentono a nessuno di sapere chi è in stato di fermo e dove siano “custoditi”. Alcuni dei nostri compagni e delle nostre compagne potrebbero essere feriti.

Siamo convinti che fosse necessario oggi muovere l'immaginario della città nel sostenere una memoria antifascista che non è sopita, nel ricordare che per i fascisti in questa città e altrove non deve esserci nessuna agibilità.

Ringraziamo tutti i cittadini di Milano che hanno salvaguardato l'incolumità degli antifascisti e delle antifasciste, che ci hanno aiutato e sostenuto, aprendo le porte delle loro case e chiudendole di fronte alle forze della repressione cieca.

Libertà per i compagni e le compagne fermati e arrestati. Libertà subito.

Conferenza Stampa , ore 11.00, domenica 12 marzo 2006

in piazza Filangeri (se gli arresti saranno confermati) oppure Piazzale Loreto (se i compagni e le compagne saranno tutti liberi).

antifascisti e antifasciste

non aggiungo commenti. :rolleyes::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites

Il mio onore, grazie al lavoro che facevo, è stato quello di stroncare un sacco di teste di quei grandissimi incivili di TEPPISTI!!!

Loro, non dimostrano : DISTRUGGONO!!!

siete una vergogna, non avete dignità e non siete nulla, solo rifiuti umani che respirano la mia stessa aria... e la pagherete.

DELINQUENTI!!!

Rispetto e civiltà nient'altro

Lele

65443[/snapback]

Ti dirò...

non approvo manco mezza riga (di quelle postate) del tuo post....non penso sia onore quel che hai detto all'inizio

Edited by EmaZ
Link to comment
Share on other sites

Ti dirò...

non approvo manco mezza riga (di quelle postate) del tuo post....non penso sia onore quel che hai detto all'inizio

65565[/snapback]

rispetto il tuo pensiero, ma ti dico :

devi trovarti in mezzo per comprendere quello che sta accadendo, tutto qui

Link to comment
Share on other sites

rispetto il tuo pensiero, ma ti dico :

devi trovarti in mezzo per comprendere quello che sta accadendo, tutto qui

65583[/snapback]

Secondo me questo argomento è troppo complicato e sottile per esser discusso serenamente (specifico non voglio dire con astio ma nel senso di lineare...di capire quel che si vuol comunicare) tramite pc.....magari davanti a una birra..... :angry:

Link to comment
Share on other sites

Eccomi: un moderato del forum che vota convinto a sinistra, che non per questo ritiene di avere qualcosa da spartire con dei delinquenti criminali da isolare e arrestare, individui che si nascondono dietro a bandiere e simboli pericolosi, persone dalle quali prendo indignato le distanze, da elettore di sinistra. Un moderato del forum che non si vergogna di nulla e che avrà il piacere di parlarne con te, come sempre, a voce. Il primo giro però lo paghi tu...

65365[/snapback]

non ci sono altre parole da aggiungere.

Link to comment
Share on other sites

Eccomi: un moderato del forum che vota convinto a sinistra, che non per questo ritiene di avere qualcosa da spartire con dei delinquenti criminali da isolare e arrestare, individui che si nascondono dietro a bandiere e simboli pericolosi, persone dalle quali prendo indignato le distanze, da elettore di sinistra. Un moderato del forum che non si vergogna di nulla e che avrà il piacere di parlarne con te, come sempre, a voce. Il primo giro però lo paghi tu...

65365[/snapback]

Ti giuro che non vedo l'ora di parlarne come sempre!

Muoio dalla voglia di capire come dei moderati possano poter accettare Caruso come candidato!

La cosa che poi al momento più mi sgomenta è il fatto che sono stati tolti dal linciaggio della gente SALVATI dalla polizia...ma sanno che l'anarchia che tanto amano li avrebbe lasciati nella merda...!

Link to comment
Share on other sites

ecco il loro "komunikato". brava gente. poveri loro, non hanno fatto niente di male.

Sabato 11 marzo 2006, a cinque giorni dall'anniversario dell'omicidio di Dax, le autorità cittadine di Milano hanno deciso di autorizzare il corteo dei neofascisti della Fiamma Tricolore, una formazione di estrema destra che fa di razzismo, negazionismo e intolleranza le proprie bandiere.

Di fronte a questa scelta che calpesta la memoria antifascista della città, nel più assoluto silenzio da parte delle forze democratiche, il movimento milanese ha scelto di dare un segnale forte che negasse qualsiasi agibilità ai fascisti.

I circa 500 antifascisti che si sono radunati a Milano hanno cercato di conquistare la piazza da cui sarebbe partito il corteo. Davanti allo schieramento incredibile delle forze dell'ordine abbiamo scelto di mostrare alla città che di fronte alla copertura dei nostralgici del duce non c'era spazio per alcuna mediazione e per alcuna risposta che non fosse quella di rompere il silenzio assordante della metropoli.

Per un'ora e mezza abbiamo tenuto e resistito dietro a una barricata, mentre piovevano lacrimogeni che ci intossicavano. Mentre ormai ripiegavamo lungo corso Buenos Aires verso piazzale Loreto, le forze dell'ordine hanno deciso una carica di diverse centinaia di metri, coperta da blindati e camionette, chiudendo lentamente ogni via di fuga e circondando le persone che ormai stavano semplicemente scappando dalla violenza della polizia. Abbiamo visto lacrimogeni sparati a tre metri in faccia alle persone, e ragazzi di meno di vent'anni inseguiti da poliziotti inferociti come bestie. Le cariche sono continuate per chilometri, in una caccia all'uomo che nulla ha a che vedere con l'ordine pubblico. Il bilancio nel tardo pomeriggio sono più di 40 fermati di cui esigiamo il rilascio immediato. Non ci permettono di farli avvicinare dagli avvocati, non consentono a nessuno di sapere chi è in stato di fermo e dove siano “custoditi”. Alcuni dei nostri compagni e delle nostre compagne potrebbero essere feriti.

Siamo convinti che fosse necessario oggi muovere l'immaginario della città nel sostenere una memoria antifascista che non è sopita, nel ricordare che per i fascisti in questa città e altrove non deve esserci nessuna agibilità.

Ringraziamo tutti i cittadini di Milano che hanno salvaguardato l'incolumità degli antifascisti e delle antifasciste, che ci hanno aiutato e sostenuto, aprendo le porte delle loro case e chiudendole di fronte alle forze della repressione cieca.

Libertà per i compagni e le compagne fermati e arrestati. Libertà subito.

Conferenza Stampa , ore 11.00, domenica 12 marzo 2006

in piazza Filangeri (se gli arresti saranno confermati) oppure Piazzale Loreto (se i compagni e le compagne saranno tutti liberi).

antifascisti e antifasciste

non aggiungo commenti.  :rolleyes:  :lol:  :P

65551[/snapback]

Tra i dimostranti mi pare di aver distinto anche i sette nani e profeti...tra gli arrestati anche la sirenetta e topolino....più o meno mi pare che il comunicato sia di abbastanza divertente...più fantasioso di una favola per bambini!

Link to comment
Share on other sites

ecco il loro "komunikato". brava gente. poveri loro, non hanno fatto niente di male.

Sabato 11 marzo 2006, a cinque giorni dall'anniversario dell'omicidio di Dax, le autorità cittadine di Milano hanno deciso di autorizzare il corteo dei neofascisti della Fiamma Tricolore, una formazione di estrema destra che fa di razzismo, negazionismo e intolleranza le proprie bandiere.

65551[/snapback]

Mi fermo qui perché è sufficiente. Ragazzi, qui siamo al delirio allo stato puro,

E' come ammazzare un abortista perché si è contrari all'aborto, o dire "odio i razzisti e anche i negri" o ca*ate simili.

Non ho parole, ma che cos'hanno nella testa??

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...