Jump to content

Lasse Kjus


Recommended Posts

Lasse Kjus annuncia il ritiro

AARE (Svezia), 16 marzo 2006 - Il norvegese Lasse Kjus ha annunciato oggi il suo ritiro dall'agonismo subito dopo aver partecipato, senza risultati di rilievo, all'ultimo supergigante della stagione alle finali di cdm di Aare. In coppa del Mondo da 16 anni, Kjus ha vinto 18 volte conquistando anche la coppa del mondo nel 1996 e nel 1999. Quella di oggi è stata - a 35 anni di età - la sua 374/ma gara. Tra Mondiali e Olimpiade ha collezionato ben 16 medaglie di cui 4 d'oro e 11 d'argento.

Un grande !

Un idolo !

Un mio coetaneo !

Sto diventando vecchio!

Merda !

Link to comment
Share on other sites

"E' arrivato " - dice il campione svedese - " il momento di godermi, finalmente, la mia splendida famiglia.

D'ora in poi il mio impegno sarà quello di essere un perfetto marito e padre: porterò i miei bambini all'IKEA la domenica e aiuterò mia moglie nelle faccende di casa facendo Lasse da stiro."

Link to comment
Share on other sites

Lasse Kjus annuncia il ritiro

AARE (Svezia), 16 marzo 2006 - Il norvegese Lasse Kjus ha annunciato oggi il suo ritiro dall'agonismo subito dopo aver partecipato, senza risultati di rilievo, all'ultimo supergigante della stagione alle finali di cdm di Aare. In coppa del Mondo da 16 anni, Kjus ha vinto 18 volte conquistando anche la coppa del mondo nel 1996 e nel 1999. Quella di oggi è stata - a 35 anni di età - la sua 374/ma gara. Tra Mondiali e Olimpiade ha collezionato ben 16 medaglie di cui 4 d'oro e 11 d'argento.

Un grande !

Un idolo !

Un mio coetaneo !

Sto diventando vecchio!

Merda !

66571[/snapback]

Tutti in piedi!!

Link to comment
Share on other sites

"E' arrivato " - dice il campione svedese - " il momento di godermi, finalmente, la mia splendida famiglia.

D'ora in poi il mio impegno sarà quello di essere un perfetto marito e padre: porterò i miei bambini all'IKEA la domenica e aiuterò mia moglie nelle faccende di casa facendo Lasse da stiro."

66589[/snapback]

<_<

Link to comment
Share on other sites

"E' arrivato " - dice il campione svedese - " il momento di godermi, finalmente, la mia splendida famiglia.

D'ora in poi il mio impegno sarà quello di essere un perfetto marito e padre: porterò i miei bambini all'IKEA la domenica e aiuterò mia moglie nelle faccende di casa facendo Lasse da stiro."

66589[/snapback]

occhio che gli rubano il portafoglio nel parcheggio! :lol:

Link to comment
Share on other sites

"E' arrivato " - dice il campione svedese - " il momento di godermi, finalmente, la mia splendida famiglia.

D'ora in poi il mio impegno sarà quello di essere un perfetto marito e padre: porterò i miei bambini all'IKEA la domenica e aiuterò mia moglie nelle faccende di casa facendo Lasse da stiro."

66589[/snapback]

E' Norvegese.

Dopo il ritiro di Kjus e Armstrong le azioni delle aziende farmaceutiche sono scese del 3%.

Link to comment
Share on other sites

Quello che trovo veramente aberrante é che si costringa al ritiro un atleta magnifico nel fiore degli anni, un bambino, un frugoletto.

Virgus, classe di ferro 1970?

Per le velate accuse di doping di Tatanka vorrei dire: non tutti hanno la fortuna di essere fuori come un citofono come te...senza prendere niente. E' un bel risparmio.

Link to comment
Share on other sites

Quello che trovo veramente aberrante é che si costringa al ritiro un atleta magnifico nel fiore degli anni, un bambino, un frugoletto.

Virgus, classe di ferro 1970?

Per le velate accuse di doping di Tatanka vorrei dire: non tutti hanno la fortuna di essere fuori come un citofono come te...senza prendere niente. E' un bel risparmio.

66715[/snapback]

1971

come Kjus ed il suo gemello Aamodt

praticamente un bambino !

Link to comment
Share on other sites

Lasse Kjus annuncia il ritiro

AARE (Svezia), 16 marzo 2006 - Il norvegese Lasse Kjus ha annunciato oggi il suo ritiro dall'agonismo subito dopo aver partecipato, senza risultati di rilievo, all'ultimo supergigante della stagione alle finali di cdm di Aare. In coppa del Mondo da 16 anni, Kjus ha vinto 18 volte conquistando anche la coppa del mondo nel 1996 e nel 1999. Quella di oggi è stata - a 35 anni di età - la sua 374/ma gara. Tra Mondiali e Olimpiade ha collezionato ben 16 medaglie di cui 4 d'oro e 11 d'argento.

Un grande !

Un idolo !

Un mio coetaneo !

Sto diventando vecchio!

Merda !

66571[/snapback]

Per me lui e Aamodt più forti di Hermann Mayer! :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

No .

HM1 prima dell'incidente : ALTRA CATEGORIA !

Il Jordan dello sci .

66850[/snapback]

Kijus più completo,mayer più forte in superG,lasse nella libera,pari in slalom.Mayer meno tecnico.

Per me leggera supremazia Kijus :lol:

Link to comment
Share on other sites

Kyuss grande talento con poca cattiveria, avesse avuto meno flemma, diciamo la testa di Girardelli, non ce n'era per nessuno

Aamodt grande talento e freddezza.

Entrambi con troppi problemi fisici. Mi chiedo cosa sarebbe stato se fossero stati sani, considerando le 40 medaglie mondiali/olimpiche e le svariate coppe generali o di specialità che hanno vinto insieme.

Hermann Mayer è il fascino del terribile, affrontare le libere e i superG con quella foga fa spavento, mostruoso.

Tomba, una festa, il primo sciatore che ha fatto della potenza la sua forza. ha cambiato lo sci regalandoci emozioni fortissime. Fosse stato meno guascone, sarebbe stato più stimato, ma non avrebbe vinto così tanto e non sarebbe stato il personaggio che riempiva le piste da sci come gli stadi. Un Pozzecco, insomma, o così o così!

Nessuno però come Ingemar, Marc e Pirminn.

Edited by Ale Div.
Link to comment
Share on other sites

Kyuss grande talento con poca cattiveria, avesse avuto meno flemma, diciamo la testa di Girardelli, non ce n'era per nessuno

Aamodt grande talento e freddezza.

Entrambi con troppi problemi fisici. Mi chiedo cosa sarebbe stato se fossero stati sani, considerando le 40 medaglie mondiali/olimpiche e le svariate coppe generali o di specialità che hanno vinto insieme.

Hermann Mayer è il fascino del terribile, affrontare le libere e i superG con quella foga fa spavento, mostruoso.

Tomba, una festa, il primo sciatore che ha fatto della potenza la sua forza. ha cambiato lo sci regalandoci emozioni fortissime. Fosse stato meno guascone, sarebbe stato più stimato, ma non avrebbe vinto così tanto e non sarebbe stato il personaggio che riempiva le piste da sci come gli stadi. Un Pozzecco, insomma, o così o così!

Nessuno però come Ingemar, Marc e Pirminn.

66867[/snapback]

NESSUNO di quelli da te citati ha mai dato quell'impressione di DOMINIO ASSOLUTO sugli avversari come HM1 ( Ingo l'ho visto solo a fine carriera) .

Forse solo il Tomba 87/88

Hermann Maier ha vinto nei 6 anni di carriera pre-incidente quanto Gira e Pirmin in 15 anni.

Link to comment
Share on other sites

Kijus più completo,mayer più forte in superG,lasse nella libera,pari in slalom.Mayer meno tecnico.

Per me leggera supremazia Kijus  :lol:

66861[/snapback]

Io adoro Lasse ma...è stato superiore ad Hermann nello slalom solo perchè Maier non li ha mai corsi .Per il resto non c'è gara .

Hermann Maier è stato superiore a tutti gli avversari per tecnica prima ancora che per la potenza fisica.

Link to comment
Share on other sites

NESSUNO di quelli da te citati ha mai dato quell'impressione di DOMINIO ASSOLUTO sugli avversari come HM1 ( Ingo l'ho visto solo a fine carriera) .

Forse solo il Tomba 87/88

Hermann Maier ha vinto nei 6 anni di carriera pre-incidente quanto Gira e Pirmin in 15 anni.

66919[/snapback]

Beh anch'io ho vissuto Stenmark solo a fine carriera, ovviamente, ma è uno dei motivi che mi ha messo sugli sci...

Sicuramente Hermann Maier è tra i più grandi di tutti i tempi, solo che forse non ha avuto avversari degni della sua grandezza, nel senso che quando lui è diventato un grande, Kjiuss e Aamodt cominciavano ad avere quei problemi fisici che li hanno limitati un po', mentre Bode Miller è esploso dopo l'incidente di Herminator.

Girardelli e Zurbriggen erano due fenomeni alla pari che si sono trovati di fronte l'un contro l'altro.

Un campione per me dovrebbe avere sempre un grande e fiero avversario che esalti la grandezza.

Maier forse non l'ha avuto.

Link to comment
Share on other sites

Beh anch'io ho vissuto Stenmark solo a fine carriera, ovviamente, ma è uno dei motivi che mi ha messo sugli sci...

Sicuramente Hermann Maier è tra i più grandi di tutti i tempi, solo che forse non ha avuto avversari degni della sua grandezza, nel senso che quando lui è diventato un grande, Kjiuss e Aamodt cominciavano ad avere quei problemi fisici che li hanno limitati un po', mentre Bode Miller è esploso dopo l'incidente di Herminator.

Girardelli e Zurbriggen erano due fenomeni alla pari che si sono trovati di fronte l'un contro l'altro.

Un campione per me dovrebbe avere sempre un grande e fiero avversario che esalti la grandezza.

Maier forse non l'ha avuto.

66922[/snapback]

Un po come schumacher!

Zero avversari 5 titoli in fila

Vs hakkinen 0-2

vs villeneuve 0-1

vs hill 2-1 per schumi perchè l inglese era un pirla! :(

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...