Jump to content

Il Mondo Nuovo di Huxley


Recommended Posts

Iperattivo, 12enne via da scuola

Madre: "Vogliono prenda farmaci"

Milano, venerdì vicenda in tribunale

Finirà in aula la vicenda del ragazzino 12enne milanese allontanato da una scuola media di Milano all'inizio di marzo perché ritenuto dal preside iperattivo e aggressivo nei confronti dei compagni di classe e degli insegnanti. Per riammetterlo, accusano i genitori, la scuola pretenderebbe che lo scolaro venisse sottoposto a specifiche terapie farmacologiche molto pesanti, come un malato psichiatrico.

Cfr: "Il Mondo Nuovo" di Aldous Huxley, ed Oscar Mondadori.

Link to comment
Share on other sites

Va bene Ale, ma se in classe di tuo filgio ci fosse uno che lo prende regolarmente a manate e che impedisce il corretto svolgimento delle lezioni, con tanto di attestazione del preside tu come procederesti?

Io non lo drogherei ma comunque lo condurrei in una struttura piú idonea a gestire il suo tipo di problema.

Altrimenti ti senti dire che il problema é di tuo figlio che non comprende il disagio altrui, un classico atteggiamento di razzismo all'incontrario che maschera la segreta voglia di scaricare il prioblema sulle spalle di chi rompe meno le palle per puri scopi utlilitaristici.

Link to comment
Share on other sites

Io non lo drogherei ma comunque lo condurrei in una struttura piú idonea a gestire il suo tipo di problema.

Hai già risposto...............

Non credo che sia il primo bambino rompicoglioni nella storia della Scuola italiana. La soluzione non è impasticcarlo già a 12 anni... purtroppo questa è la tendenza moderna che dagli USA arriva fino a noi.

Negli USA usare il Ritalin sta diventando una normalità, si stima che dai 4 ai 6 milioni di bambini vengano "curati" con questa medicina che serve a «curare» l'ADHD (Attention Deficit Hyperactive Disorder), sindrome che raccoglie vari «disturbi dell'attenzione e iperattività» nei bambini (!!!!!!!!!!!)

Ancora ai miei tempi si usavano i pesciad nel cù..................... fermo restando che un bambino vivace ha tutto il diritto di essere vivace!!!

Ma viviamo in tempi in cui una pastiglia può curare tutti i mali del mondo, come cantavano 10 anni fa i Prozac (nomen omen) pastiglie per il mal di testa, pastiglie per il mal di stomaco, pastiglie per pisciare, pastiglie per dormire, pastiglie per .... ballare in disco fino all'alba............................

Link to comment
Share on other sites

Pure quelle?????

Non ti bastano quelle di Viagra che ti faccio avere aggratis dal ministero della Salute???

;):P

Ah già, dimenticavo...... a proposito ..... come avrai saputo abbiamo perso le elezioni, per cui la fornitura di Viagra Sociale per fasce deboli verrà interrotta... Spero che Les sia immanicato come me........... :D:D

Link to comment
Share on other sites

Iperattivo, 12enne via da scuola

Madre: "Vogliono prenda farmaci"

Milano, venerdì vicenda in tribunale

Finirà in aula la vicenda del ragazzino 12enne milanese allontanato da una scuola media di Milano all'inizio di marzo perché ritenuto dal preside iperattivo e aggressivo nei confronti dei compagni di classe e degli insegnanti. Per riammetterlo, accusano i genitori, la scuola pretenderebbe che lo scolaro venisse sottoposto a specifiche terapie farmacologiche molto pesanti, come un malato psichiatrico.

Cfr: "Il Mondo Nuovo" di Aldous Huxley, ed Oscar Mondadori.

Bisognerebbe valutare bene cosa combina e cosa fanno i genitori perfermarlo.

Potrebbe essere veramente un malato psichiatrico o potrebbe semplicemente servire un intervento sui genitori. Ma penso che la soluzione sia molto più complicata.

Link to comment
Share on other sites

Bisognerebbe valutare bene cosa combina e cosa fanno i genitori perfermarlo.

Potrebbe essere veramente un malato psichiatrico o potrebbe semplicemente servire un intervento sui genitori. Ma penso che la soluzione sia molto più complicata.

In Italia, lo dico anche per esperienza personale diretta, ci sono mille strumenti e mille istituzioni che permettono di controllare, seguire, curare bambini che hanno problemi in famiglia e che manifestano forme di disagio sociale senza ricorrere all'uso di psicofarmaci (Ritalin, depennato dalla lista di sostanza drogante nel 2003) come sostenuto da alcune scuole di pensiero recenti....

Fremo restando che se il bambino in questione avesse problemi psichiatrici gravi, non è il tribunale il posto giusto a cui sottoporre la questione.... e se avesse problemi di famiglia, non verrebbero risolti con una sentenza di riammissione nella scuola dopo la cura medica....

Link to comment
Share on other sites

Sembrerà incredibile ma sono d'accordo con tutto quello che avete scritto. La tendenza tutta americana di risolvere qualsiasi problema con le pastiglie mi terrorizza, però è anche vero che in alcuni casi la gestione di bambini cosiddetti "difficili" pone delle questioni enormi e difficili da affrontare tenuto anche e soprattutto conto degli altri.

Per quanto mi riguarda caro Ale una polo è più che sufficiente per qualsiasi mia attività... ;)

Link to comment
Share on other sites

In Italia, lo dico anche per esperienza personale diretta, ci sono mille strumenti e mille istituzioni che permettono di controllare, seguire, curare bambini che hanno problemi in famiglia e che manifestano forme di disagio sociale senza ricorrere all'uso di psicofarmaci (Ritalin, depennato dalla lista di sostanza drogante nel 2003) come sostenuto da alcune scuole di pensiero recenti....

Fremo restando che se il bambino in questione avesse problemi psichiatrici gravi, non è il tribunale il posto giusto a cui sottoporre la questione.... e se avesse problemi di famiglia, non verrebbero risolti con una sentenza di riammissione nella scuola dopo la cura medica....

Concordo, in questo senso dicevo che la soluzione è molto più complicata.

Link to comment
Share on other sites

Sembrerà incredibile ma sono d'accordo con tutto quello che avete scritto. La tendenza tutta americana di risolvere qualsiasi problema con le pastiglie mi terrorizza, però è anche vero che in alcuni casi la gestione di bambini cosiddetti "difficili" pone delle questioni enormi e difficili da affrontare tenuto anche e soprattutto conto degli altri.

Per quanto mi riguarda caro Ale una polo è più che sufficiente per qualsiasi mia attività... :P

...frase da comunista del comunista.... volevo fare il Tranquillo :lol:

Ma la nostra società tutta pensa di risolvere ogni problema impasticcandosi...ognuno di noi ha praticamente una farmacia in casa!

Se un figlio nn cresce si va dal medico per chiedere una cura per allungarlo, se un figlio nn ha memoria si va dal medico a chiedere una cura per la memoria, se uno è un pò fragile si va dal medico per una cura per rinforzare le ossa, e poi se un figlio fa sport una curetta ricostituente nn gliela vogliamo dà.

E' sempre stato così!

Edited by sertar
Link to comment
Share on other sites

...frase da comunista del comunista.... volevo fare il Tranquillo :lol:

Ma la nostra società tutta pensa di risolvere ogni problema impasticcandosi...ognuno di noi ha praticamente una farmacia in casa!

Se un figlio nn cresce si va dal medico per chiedere una cura per allungarlo, se un figlio nn ha memoria si va dal medico a chiedere una cura per la memoria, se uno è un pò fragile si va dal medico per una cura per rinforzare le ossa, e poi se un figlio fa sport una curetta ricostituente nn gliela vogliamo dà.

E' sempre stato così!

Non sono per niente d'accordo. A casa mia non è mai stato così, ma neanche tra le persone che conosco ce ne sono così farmaco-dipendente, mentre se sei mai stato negli USA ti sarai fatto un'idea della differenza, ci sono negozi di "vitamine" da far paura...

Link to comment
Share on other sites

Porca pupazza Les....a me fa piacere che tu e i tuoi amici nn alziate la spesa pubblica pro capite per prodotti farmaceutici; ma generalizzando sugli americani, dove pure nascono associazioni che contestano questo protocollo di cura oggetto della nostra discussione, costringi me a generalizzare sugli italiani.

Nn dimenticare che noi siamo il popolo che ha consentito al Mago do Nascimento, con i suoi filtri d'amore, a diventare ricco; noi siamo il popolo che mette in commercio pillole dimagranti all'anfetamina; noi siamo il popolo che fino a qualche anno fa faceva pagare la somatostatina, prodotto naturale inserito in un protocollo di cura nn ufficiale per malati terminali, 80000£ a fiala giornaliera....spesa abbattuta grazie all'ex presidente della regione Lazio Storace contro la volontà dell'ex ministro Bindi. Noi siamo il popolo che si abbellisce con parole come solidarietà, generosità, ma se ti ammali e nn hai messo da parte un pò di soldi è meglio che cominci a scavare la tomba con le tue mani...lasciamo perdere và, tanto è sempre colpa di Berlusconi e degli americani!

Link to comment
Share on other sites

Ma tu guarda come siamo ridotti, mi tocca venire in aiuto a Les..comunque.

Il sistema sanitario italiano con tutte le sue inefficienze é anni luce meglio di quello statunitense dove uno straniero in visita con il mal di denti da ammazzarlo deve esibire alla accettazione del pronto soccosrso una carta di credito valida prima che lo soccorrano (scena capitata ad un collega).

La perfezione non sará di questo mondo ma credo che morire per una persone a basso reddito o a basso credito sia in USA un bel po' piú semplice IN MEDIA rispetto all'Italia.

Ma l'argomento iperattivitá bambini da cui ha preso le mosse questa discussione non é esaurita.

Non immaginando che il livello di attivitá dei bambini americani sia aumentato esponenzialmente in questi ultimi 10 anni quello che é ovvio é che (come al solito) gli yankee si sono dati la risposta piú semplice...plug and play. Pillolina e via.

Purtroppo poi una pillola qui e una pillola la, si ritrovano un pillolato come presidente e ragazzini che girano con la mitraglietta..peró a cena tutti mangiano con i gomiti sul tavolo.

Mah..

Link to comment
Share on other sites

Mi date il nome di questa pillolina magica ?

Una sera a mia figlia , una sera a mia moglie , una sera a tutt'e due , sia mai che riesca a riposare un pochino anch'io !

Purtroppo posso solo darti una brutta notizia, Ronni rischia di andare sotto 6 a 5 in semifinale con Dott. La storia è ancora lunga, bisogna arrivare a 17 frames, speriamo sia capace di tenere i nervi saldi.....

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo posso solo darti una brutta notizia, Ronni rischia di andare sotto 6 a 5 in semifinale con Dott. La storia è ancora lunga, bisogna arrivare a 17 frames, speriamo sia capace di tenere i nervi saldi.....

Mi prendi in giro ??? Ieri sera gli stava dando lezione di snooker ! Speremm ...

E nell'altra semifinale faccio il tifo per il cinesino ...

Link to comment
Share on other sites

Mi prendi in giro ??? Ieri sera gli stava dando lezione di snooker ! Speremm ...

E nell'altra semifinale faccio il tifo per il cinesino ...

No, purtroppo sono serio, la sto seguendo su worldsnooker.com. Ronnie è superiore a Dott in maniera ridicola, purtroppo però la tensione dell'evento può giocare brutti scherzi. Il cinese è sotto 9 a 7 dopo la seconda sessione, lo vedo male. Anch'io comunque tifo per lui perchè Ebdon con il suo odioso slow-play è l'anti snooker.

Confermo, 6 a 5 per Dott dopo l'unidicesimo frame

Link to comment
Share on other sites

No, purtroppo sono serio, la sto seguendo su worldsnooker.com. Ronnie è superiore a Dott in maniera ridicola, purtroppo però la tensione dell'evento può giocare brutti scherzi. Il cinese è sotto 9 a 7 dopo la seconda sessione, lo vedo male. Anch'io comunque tifo per lui perchè Ebdon con il suo odioso slow-play è l'anti snooker.

Confermo, 6 a 5 per Dott dopo l'unidicesimo frame

Per una finale Ebdon - Dott ci vuole ALMENO una settimana , speremm de no !

Cmq il cinesino mi ha stupito , bel giocatore !

Hai visto la serie da 140 di Ronnie nei quarti ?

Link to comment
Share on other sites

Per una finale Ebdon - Dott ci vuole ALMENO una settimana , speremm de no !

Cmq il cinesino mi ha stupito , bel giocatore !

Hai visto la serie da 140 di Ronnie nei quarti ?

Sì, l'ho vista, è sempre un spettacolo vederlo giocare e anche chi non ha la minima di idea di cosa sia lo snooker vedendolo capirebbe al volo la differenza con gli altri giocatori.

Purtroppo ti comunico che è sotto anche nel dodicesimo frame, le cose si complicano cazzo....

Link to comment
Share on other sites

Ma tu guarda come siamo ridotti, mi tocca venire in aiuto a Les..comunque.

Il sistema sanitario italiano con tutte le sue inefficienze é anni luce meglio di quello statunitense dove uno straniero in visita con il mal di denti da ammazzarlo deve esibire alla accettazione del pronto soccosrso una carta di credito valida prima che lo soccorrano (scena capitata ad un collega).

La perfezione non sará di questo mondo ma credo che morire per una persone a basso reddito o a basso credito sia in USA un bel po' piú semplice IN MEDIA rispetto all'Italia.

Ma l'argomento iperattivitá bambini da cui ha preso le mosse questa discussione non é esaurita.

Non immaginando che il livello di attivitá dei bambini americani sia aumentato esponenzialmente in questi ultimi 10 anni quello che é ovvio é che (come al solito) gli yankee si sono dati la risposta piú semplice...plug and play. Pillolina e via.

Purtroppo poi una pillola qui e una pillola la, si ritrovano un pillolato come presidente e ragazzini che girano con la mitraglietta..peró a cena tutti mangiano con i gomiti sul tavolo.

Mah..

che è poi maleducazione, secondo il galateo :blink:

parlando seriamente, io, che antiamericano non sono, sono d'accordo con ponchiaz e les. ovvio che si generalizza, ma cmq la mania di ricorrere a pillolozzi vari in america è molto radicata.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...