Jump to content

Convocazioni in nazionale


Guest Paul The Rock
 Share

Recommended Posts

Guest Paul The Rock

Il campionato italiano è ancora in corso con le avvincenti semifinali Fortitudo-Napoli e Treviso-Roma, ma per tutte le altre squadre è già tempo di pensare al futuro. Ciò vale anche per le nazionali: quelle maggiori si stanno preparando ai Mondiali giapponesi che si terranno nella seconda metà di agosto, ma anche quelle meno note stanno pianificando la propria attività.

Nei giorni scorsi è giunta la notizia che Farabello e Fernandez hanno alte possibilità di vestire la maglia dell'Argentina alla rassegna iridata, un'ipotesi valida per un altro giocatore varesino, Hafnar, inserito nel folto gruppo della Slovenia. Al lavoro c'è anche il c.t. azzurro Carlo Recalcati, chiamato a comporre una squadra innovativa che possa comprendere sia alcuni "senatori" reduci dall'argento olimpico, sia alcuni giovani stelle (Bargnani e Belinelli su tutti) protagoniste in campionato. Il coach dello scudetto dei Roosters ha chiamato per il primo raduno anche il nostro Allegretti, che si unirà agli azzurri tra l'11 e il 18 giugno a Rieti. Con lui anche Sandro Galleani, da molti anni al servizio della Nazionale.

La notizia più curiosa tocca invece Marlon Garnett. La guardia californiana, che vuole rispettare il suo secondo anno di contratto con i biancorossi nonostante la deludente stagione passata, ha ricevuto la chiamata dalla selezione del Belize. Sua madre infatti è originaria del piccolo stato caraibico (e lui detiene anche quel passaporto oltre a quello Usa) la cui squadra sta faticando nelle qualificazioni al campionato Centroamericano. In vista della sfida decisiva con El Salvador quindi, coach Seroki ha deciso di contattare quei giocatori professionisti che hanno origini belizane e tra essi c'è proprio Garnett. Oltre a lui anche un giocatore Nba, Milt Palacio, e Kenton Paulino di Texas University (Ncaa). Garnett è parso sorpreso della chiamata, ma anche contento: la sua presenza in campo in Belize-El Salvador è quindi probabile.

Link to comment
Share on other sites

La notizia più curiosa tocca invece Marlon Garnett. La guardia californiana, che vuole rispettare il suo secondo anno di contratto con i biancorossi nonostante la deludente stagione passata, ha ricevuto la chiamata dalla selezione del Belize. Sua madre infatti è originaria del piccolo stato caraibico (e lui detiene anche quel passaporto oltre a quello Usa) la cui squadra sta faticando nelle qualificazioni al campionato Centroamericano. In vista della sfida decisiva con El Salvador quindi, coach Seroki ha deciso di contattare quei giocatori professionisti che hanno origini belizane e tra essi c'è proprio Garnett. Oltre a lui anche un giocatore Nba, Milt Palacio, e Kenton Paulino di Texas University (Ncaa). Garnett è parso sorpreso della chiamata, ma anche contento: la sua presenza in campo in Belize-El Salvador è quindi probabile.

Non mi soprende affatto: quante volte quest'anno abbiamo detto che si trattava di un giocatore del Beli...ze?

Link to comment
Share on other sites

anche le isole vergini farebbero il loro figurone se potessero schierare gente come Duncan e (sbaglio?) bell...

A differenza di Garnett, Duncan ha giocato per la selezione USA quindi non potrebbe ppiù giocare per le Isole Vergini!!!

Link to comment
Share on other sites

Tra un paio d'anno l'Inghilterra (sempre parlando di terzo mondo cestistico) potrà mettere in campo una selezione di tutto rispetto.

Fatta di giocatori che forse in Inghilterra non hanno mai messo piede (Gordon, Deng ...) e allenata da Steve Nash.

Link to comment
Share on other sites

Tra un paio d'anno l'Inghilterra (sempre parlando di terzo mondo cestistico) potrà mettere in campo una selezione di tutto rispetto.

Fatta di giocatori che forse in Inghilterra non hanno mai messo piede (Gordon, Deng ...) e allenata da Steve Nash.

Ti stai sbagliando e di grosso, leggiti la loro storia e sappi che tra poco poco andremo a conquistarci il mondo cestistico e se il nucleo portante sarà dei Chicago Bulls ben venga, la stori ci sarà di aiuto :lol:

Link to comment
Share on other sites

Il coach dello scudetto dei Roosters ha chiamato per il primo raduno anche il nostro Allegretti, che si unirà agli azzurri tra l'11 e il 18 giugno a Rieti.

Allegretti olè!!!

Allegretti olè!!!

<_<

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...