Jump to content

Reggio Calabria al definitivo capolinea?


Recommended Posts

La Viola ancora in ansia

28.06.2006. 19:52

Due giorni e tutto sarà finito?

Oppure un cavaliere bianco scenderà in riva allo stretto e salverà la Viola?

Dopo l’appello lanciato dalla cordata di imprenditori lunedì mattina, adesso la speranza è che qualcuno possa intervenire per rimediare ad una situazione che va verso un triste epilogo.

Dalla Regione nessun segnale ancora anche se sembra che l’onorevole Minniti stia tentando di mediare con il presidente Loiero per fare in modo che ci sia quell’impegno scritto per un contributo da parte di questo Ente tanto invocato da Tuccio nella conferenza di lunedì, il quale è stato indicato come condizione fondamentale per un nuovo coinvolgimento finanziario da parte di questa cordata.

La situazione è delicata e non lascia presagire niente di buono; ricordiamo che servono 597 mila euro per chiudere la gestione dell’ultima stagione da versare entro il 30 Giugno, in più va presentata alla Legadue una fideiussione di 85 mila come garanzia per l’iscrizione al prossimo campionato.

I numeri sono questi, come detto i soci attuali hanno dichiarato che non possono sostenere queste spese da soli ma hanno bisogno dell’aiuto degli Enti e di nuove forze imprenditoriali per scendere nuovamente in campo.

E’ triste che tutto questo sia stato reso noto ufficialmente a quattro giorni dalla scadenza dei termini; questa gente è scomparsa per mesi prima di riuscire timidamente fuori ad Aprile quando ha rilevato soltanto il 41% delle azioni della Viola, da quel giorno, non hanno fatto nulla per cercare di dare un futuro a questa società; l’unica cosa che bisogna rendergli atto è stata quella di aver fatto terminare la passata stagione anche se il termine dignitosamente, usato da Tuccio in conferenza, non ci sembra appropriato per una squadra che ha chiuso il campionato con 25 sconfitte di fila e che ha avuto grossi problemi logistici negli ultimi tre mesi quando ha dovuto schierare un manipolo di ragazzini per poter disputare le gare in programma, mentre, dietro una scrivania, Abenavoli e Santoro, da soli, facevano il diavolo a quattro per gestire una società abbandonata dai suoi padroni..

Per il resto questi imprenditori sono usciti fuori soltanto quando hanno dovuto attaccare la Regione con la quale stanno dando vita ad una polemica che ha ormai preso connotati politici per come l’hanno impostata i principali protagonisti, ma la Viola non è una realtà politica, la Viola è uno dei principali simboli sportivi della Calabria e forse questo se lo stanno dimenticando un po’ tutti.

In conclusione: fra 48 ore circa si rischia la fine di un sogno durato quarant’anni esatti.

Chissà cosa pensano i vari Massimo Bianchi, Tonino Zorzi, Gebbia, lo stesso Santoro e tutti quelli che, dopo aver dato l’anima per portare ai vertici questa squadra, la vedono sull’orlo di un baratro ormai difficile da evitare.

L’unica speranza è che giunga quel cavaliere bianco di cui abbiamo parlato prima oppure che la Giunta Loiero non si impietosisca davanti alle richieste dei tifosi reggini e decida di salvare la società neroarancio allo stesso modo di come fece lo scorso anno con la Reggina Calcio.

In questi due giorni sapremo se ci sarà un miracolo, oppure, se dovremo rassegnarci ad una Viola messa in liquidazione.

Giuseppe Dattola

Link to comment
Share on other sites

E neanche questa è la volta buona..... :lol:

Viola, presentata l'iscrizione in Legadue

La Nuovo Basket Viola Reggio 98 S.s.r.l. comunica di aver provvedduto al versamento di tutte le imposte necessarie all'iscrizione della squadra al prossimo campionato di Legadue e di aver inoltrato tutta la documentazione, anticipandola via fax, presso gli uffici competenti. I soci, che nei prossimi giorni provvederanno alla definitiva ripartizione delle quote sociali, hanno deciso di autotassarsi e di consentire l'iscrizione al campionato, aderendo all'ennesimo accorato appello del Sindaco Scopelliti, in nome di tutta la Reggio sportiva. Gli stessi restano in fiduciosa attesa per l'ottenimento delle contribuzioni da parte della Regione Calabria, somme fondamentali per poter procedere alla definitiva programmazione futura, finalizzata ad un chiaro rilancio della società nel Basket di vertice.

Link to comment
Share on other sites

Gli stessi restano in fiduciosa attesa per l'ottenimento delle contribuzioni da parte della Regione Calabria, somme fondamentali per poter procedere alla definitiva programmazione futura, finalizzata ad un chiaro rilancio della società nel Basket di vertice.

Ma come si fa ad avere questa oscena spudoratezza?

Il ministro dell'economia prepara una manovra da lacrime e sangue e questi chiedono soldi pubblici per una squadra che il Palapentimele lo riempie solo con gli ingressi omaggio?

Link to comment
Share on other sites

Ma come si fa ad avere questa oscena spudoratezza?

Il ministro dell'economia prepara una manovra da lacrime e sangue e questi chiedono soldi pubblici per una squadra che il Palapentimele lo riempie solo con gli ingressi omaggio?

Se poi lo legge Castiglioni gli va la cena di traverso.....lui deve pagare le bollette e l'affitto del campo, questi qua pagano gli americani coi soldi pubblici.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...