Jump to content

Nanni Moretti oggetto di bieca censura


Recommended Posts

«Salta il mio festival, colpa di Berlusconi» Moretti: rappresaglie per «Il Caimano». Medusa: un equivoco, può avere i nostri film STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO

Quest'anno niente «Bimbi belli». La popolare rassegna estiva dal metaforico ed ottimistico titolo organizzata da Nanni Moretti ormai da quattro anni al Nuovo Sacher, dove presenta e dibatte alla presenza degli autori i film degli esordienti italiani della stagione, quest'anno non si farà. Anzi non s'ha da fare, almeno a quanto dice il regista del Caimano

che ieri ha annunciato la drastica decisione di annullare la manifestazione a Roma seguita da un attento pubblico di giovani cinefili. Moretti definisce «una rappresaglia» la decisione del gruppo Medusa, controllato dall'ex presidente del Consiglio Berlusconi, di negare la proiezione di alcuni film sia per la programmazione estiva del nuovo Sacher, il cinema del quartiere di Trastevere di proprietà dello stesso Moretti, sia per la specifica rassegna italiana.

È il regista del Caimano, che sta ottenendo un grosso successo in Francia (oltre 200.000 spettatori), a spiegare come stanno le cose, sulla copertina del programma estivo della sua sala. Parte da una premessa che era stata divulgata all'epoca, la richiesta da parte di Moretti di non dare Il Caimano nelle sale controllate da Medusa. «Per la distribuzione del mio film — spiega l'autore di Caro diario — ho deciso di non usufruire delle sale del circuito Medusa, di proprietà di Berlusconi, che pure ne avevano fatto richiesta. L'ho fatto pur sapendo di danneggiare un po' il mio film, visto che in alcune città e zone di provincia non uscire nei cinema Medusa avrebbe significato penalizzare gli incassi».

E oggi, secondo Nanni, ecco le conseguenze. Racconta: «La Medusa distribuzione, cui ogni anno ho chiesto alcuni film per la programmazione estiva dell'arena, per rappresaglia me li nega. Mi dispiace quindi di non poter mostrare al pubblico La guerra di Mario, I giorni dell'abbandono, La terra, Match point e altri film». Non si tratta qui di debutti, ma di film di autori noti come, nell'ordine, Capuano, Faenza e Rubini, oltre al film di Woody Allen. Ma la conseguenza più dolorosa per Moretti è un'altra. «Mi dispiace molto — aggiunge — aver dovuto cancellare la quarta edizione della rassegna di esordi italiani "Bimbi belli", dato che su 8 film selezionati, quattro sono distribuiti dalla Medusa. E comunque, buona estate». Stupore.

Roberto Cicutto, produttore di Mikado: «Speriamo sia tutto frutto di un equivoco, succede». Angelo Barbagallo, produttore storico di Moretti, è laconico come lui: «Nanni ha già detto tutto, oggi è festa, siamo fuori, ma resta il fatto che la decisione di bloccare i "Bimbi belli" è purtroppo presa e non posso che confermare tutto».

I titoli che Nanni aveva richiesto per il suo festival erano: Texas di Fausto Paravidino, con Scamarcio e la Golino, prodotto da Procacci e dato alla Mostra di Venezia con un certo successo; In ascolto l'interessante ma commercialmente sfortunato buon debutto di Giacomo Martelli sul tema multinazionale del Grande Orecchio, della privacy delle intercettazioni politiche ad altissimo livello;

4-4-2, il gioco più bello, un film a episodi di giovani sul mondo del calcio, uscito proprio durante l'inizio dello scandalo, con poco successo; E se domani, cinica commedia-giallo sentimentale con le iene della tv Luca e Paolo. Non sono film campioni d'incasso, allora che ragione c'è di negarli a una rassegna? Risponde la casa di distribuzione: «Medusa Film smentisce categoricamente di aver utilizzato forme di rappresaglia nel caso denunciato da Nanni Moretti. La richiesta del Nuovo Sacher si è evidentemente bloccata per un disguido tecnico interno, non certo per forme polemiche nei confronti del regista, non appartenendo a Medusa Film certe metodologie di esclusione, di censura, di ritorsione. Tutti i film richiesti sono perciò a disposizione del Nuovo Sacher, così come lo sono stati sempre nelle precedenti edizioni della rassegna». Un ultimo commento lo fa Elio De Capitani, il Caimano del film, che dice: «Peccato per la rassegna che non si fa. Nanni ci ha sempre creduto molto in queste cose, il mio cuore è con lui, sono pochi quelli che si occupano degli altri e lui l'ha sempre fatto».

Maurizio Porro

Link to comment
Share on other sites

Se Moretti non ha dato il suo film a Medusa, Medusa avrebbe tutti i diritti di fare la stessa cosa.

Trovo Moretti pedante e supponente e i suoi film incredibilmente noiosi.

trovo moretti - a volte - pedante e supponente.

ma alcuni dei suoi film sono autentici capolavori della storia del cinema italiano.

Link to comment
Share on other sites

trovo moretti - a volte - pedante e supponente.

ma alcuni dei suoi film sono autentici capolavori della storia del cinema italiano.

Può darsi, il problema sono io.

Io spesso trovo "autentici capolavori della storia del cinema italiano" molto noiosi.

Fellini in primis.

Link to comment
Share on other sites

trovo moretti - a volte - pedante e supponente.

ma alcuni dei suoi film sono autentici capolavori della storia del cinema italiano.

"Io sono un autarchico", "Ecce Bombo" "Bianca" e "Palombella rossa" sono dei capolavori assoluti. Con il tempo Moretti però si è intenerito troppo e gli ultimi suoi film possono essere considerati carini e poco più

Link to comment
Share on other sites

trovo moretti - a volte - pedante e supponente.

ma alcuni dei suoi film sono autentici capolavori della storia del cinema italiano.

Cosa questo ci dica del cinema italiano lo lascerei dedurre ai posteri.... :lol:

Tatanka...ma sai che questo thread magari ci riavvicinerá dopo la frattura post elettorale e la tua conversione al maoismo eco-integralista?

Link to comment
Share on other sites

...

Tatanka...ma sai che questo thread magari ci riavvicinerá dopo la frattura post elettorale e la tua conversione al maoismo eco-integralista?

Molto probabile, soprattutto a valle della tua accettazione e metabolizzazione della sconfitta elettorale che hai dichiarato in un altro post. :lol::P

Però Maoismo forse è un pochino troppo. :P

Link to comment
Share on other sites

Molto probabile, soprattutto a valle della tua accettazione e metabolizzazione della sconfitta elettorale che hai dichiarato in un altro post. :lol::P

Guarda, io sono un viscido personaggio del sottobosco parassita italiano.

Gia' mi sono convertito al sol dell'avvenire e respiro a pieni polmoni l'aria di cambiamento portata dal vento del "Partito unico dei bravi e degli onesti e anche intelligenti, ricchi ma per merito e non per inganno".

Come si usa dire: Franza o Spagna purche' se magna..e come sai io devo magnare pure tanto. :P

Prossimamente assalteró dei Mc Donalds...solo allo scopo di rubare il Mc Tasty. :P

Link to comment
Share on other sites

Guarda, io sono un viscido personaggio del sottobosco parassita italiano.

Gia' mi sono convertito al sol dell'avvenire e respiro a pieni polmoni l'aria di cambiamento portata dal vento del "Partito unico dei bravi e degli onesti e anche intelligenti, ricchi ma per merito e non per inganno".

Come si usa dire: Franza o Spagna purche' se magna..e come sai io devo magnare pure tanto. :lol:

Prossimamente assalteró dei Mc Donalds...solo allo scopo di rubare il Mc Tasty. :P

Ma allora sei tu il Luigi di Der Spiegel!!!!! :P

Link to comment
Share on other sites

Guarda, io sono un viscido personaggio del sottobosco parassita italiano.

Gia' mi sono convertito al sol dell'avvenire e respiro a pieni polmoni l'aria di cambiamento portata dal vento del "Partito unico dei bravi e degli onesti e anche intelligenti, ricchi ma per merito e non per inganno".

Come si usa dire: Franza o Spagna purche' se magna..e come sai io devo magnare pure tanto. :lol:

Prossimamente assalteró dei Mc Donalds...solo allo scopo di rubare il Mc Tasty. :P

Beh, partito unico te lo potevi risparmiare.

Link to comment
Share on other sites

Torvo Moretti un uomo esageratamente supponente come altri qui hanno ricordato per il semplice fatto che si da troppa importanza...e crede per questo che per lui mezzo mondo ce l'abbia con lui!

Ma perché per protestare non organizza un girotondo? o magari una bella sparvierata di oratoriana memoria?

Link to comment
Share on other sites

Moretti non mi è mai piaciuto, manco quando non capivo una cippa di politica....ha una voce insopportabile!!!! :rolleyes:

poi ho provato a vedere i suoi film e non mi sono piaciuti...

poi si è messo a fare i girotondi e mi son cadute le palle....

Link to comment
Share on other sites

Che confusione!

Di che cosa parliamo?

Di Moretti regista, di Moretti uomo, di Moretti uomo di sinistra......

Desidero evidenziare soltanto le sue capacità artistiche e come qualunque vero creativo inevitabilmente si racconta. Non vi piace ...forse non vi corrisponde, poco importa ma non si può non riconoscergli capacità e genio.

:lol: Ritengo Moretti un ottimo regista e i suoi film per nulla noiosi, alcuni faticosi da reggere ( allora non resta che dire che ci annoiano :lol: ) piuttosto impreziositi da humor e da una sottile ironia che mai scivola nella autocommiserazione.

......e poi ama immensamente il cioccolato....

Che dite di questi dialoghi?

"Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti!

" Tu non mi parli mai di te, delle cose importanti della tua vita... "

"Lo sai che c'è gente che ci scrive, e noi non rispondiamo mai, ma c'è gente che ci scrive! "

(Palombella rossa, 1989)

"- Mamma mia come mi annoio!

- Ti annoi perché sei noioso"

" Sa cosa stavo pensando? Io stavo pensando una cosa molto triste, cioé che io, anche in una società più decente di questa, mi troverò sempre con una minoranza di persone. Ma non nel senso di quei film dove c'è un uomo e una donna che si odiano, si sbranano su un'isola deserta perché il regista non crede nelle persone. Io credo nelle persone, però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre a mio agio e d'accordo con una minoranza...e quindi... "

" VOI gridavate cose orrende e violentissime e VOI siete imbruttiti. IO gridavo cose giuste e ora sono uno splendido quarantenne. "

( Caro Diario 1994)

A questo punto, che dire.... ^_^ amo molto Nanni Moretti, chissà..... forse perchè, la noiosità ci accomuna?!?!?!?!

Edited by Luna Argentata
Link to comment
Share on other sites

Quoto Luna x il "Moretti regista-artista"...può non piacere ma non si può negarne le capacità (a me fa schifo Almodovar).

Il "Moretti uomo" x il solo fatto di non essere continuamente in tv a fracassarceli, ha tutto il mio rispetto.

Sul "Moretti uomo di sinistra" ci sarebbe da discutere x qualche mese; secondo me con "il caimano" l'ha fatta fuori dal vaso, nel senso che puzza esageratamente di campagna autocelebrativa al traino delle elezioni...la prima volta passi...ma adesso sembra un'abitudine.

Tra l'altro, secondo me, ha dato una validissima sponda alla destra x rilanciare il tormentone degli attacchi personali al tesserato della P2...praticamente l'opposto della tattica usata da Prodi in campagna elettorale.

Edited by Il_Cinghiale
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...