Jump to content

Sekunda a Scafati


Recommended Posts

Legea Scafati comunica di aver chiuso positivamente la trattativa per l’ingaggio annuale dell’atleta Glenn Sekunda.

Nato a Camden (New Jersey – Usa) il 15 luglio 1973, passaporto irlandese, ala di 203 cm, Sekunda ha iniziato la sua carriera con Penn State University (NCAA), dove ha giocato nelle stagioni 1994/95 e 1995/96. Ha esordito in Italia (A1) nel campionato 1996/97 con la Benetton Treviso e la sua prima gara con i trevigiani l’ha giocata il 21 settembre 1996 a Verona. In suddetto campionato ha disputato 25 gare di stagione regolare (26.9 minuti, 13.3 punti, 4.4 rimbalzi e 0.8 assist di media) e 12 di play-off (19.3 minuti, 7.3 punti, 3.3 rimbalzi e 0.8 assist di media), con la vittoria dello scudetto e la partecipazione all’All Star Game di Serie A1. Nella stagione 1997/98 ha vestito nuovamente la maglia dei trevigiani, totalizzando 25 presenze in regular season (17.0 minuti, 6.2 punti, 2.9 rimbalzi e 0.8 assist di media) e 4 nei play-off (16.8 minuti, 8.0 punti e 4.3 rimbalzi di media). Nella stagione 1998/99, sempre a Treviso, ha collezionato 24 presenze in regular season (15.4 minuti, 6.6 punti e 2.9 rimbalzi di media), 11 nei play-off (12.8 minuti, 3.3 punti e 1.9 rimbalzi), conquistando la finale scudetto ed aggiudicandosi la Coppa Saporta. Nel campionato 1999/2000, prima ha giocato 11 gare a Varese (19.5 minuti, 6.9 punti e 2.5 rimbalzi), poi ne ha disputate 22 con la Pepsi Rimini (19 gare di regular season con 21.2 minuti, 12.6 punti, 4.0 rimbalzi e 0.8 assist di media; 3 gare di play-off con 21.0 minuti, 13.7 punti e 3.7 rimbalzi di media). Nel 2000/01, sempre a Rimini, ha giocato 31 gare con una media di 34.3 minuti, 21.0 punti, 6.5 rimbalzi ed 1.4 assist.

Nel 2001/02 si è trasferito in Spagna dove ha giocato 31 gare nella massima serie con la maglia del Casademont Girona (13.6 punti, 4.1 rimbalzi, 0.9 assist e 1.1 stoppate di media). Nel 2002/03, sempre in Spagna, ha giocato 20 partite con il Caja San Fernando di Siviglia (5.0 punti, 2.7 rimbalzi ed 1.0 assist di media).

Nel campionato 2003/04 è tornato nella Serie A italiana ed ha disputato tre stagioni consecutive con la maglia dei friulani della Snaidero Udine. Nel 2003/04 ha giocato 27 partite con una media di 24.9 minuti, 13.6 punti, 4.5 rimbalzi, 1.3 assist e con il 54.6% nel tiro da due, il 40.8% dalla lunga distanza e l’85.3% nel tiro dalla lunetta. Nel 2004/05, ha collezionato 21 presenze con una media di 23.1 minuti, 11.9 punti, 4.1 rimbalzi, 1.3 assist e con il 40.0% nel tiro da due, il 50.9% nel tiro da tre e l’81% nel tiro libero. Nell’ultima stagione, che lo ha visto ancora una volta protagonista con la disputa della Final Eight di Coppa Italia di Forlì e con la disputa del primo turno dei play-off scudetto contro la Carpisa Napoli, ha giocato 33 gare di regular season (27.5 minuti, 12.1 punti, 5.6 rimbalzi, 1.0 assist) e 3 di play-off (15.3 minuti, 4.0 punti e 2.3 rimbalzi).

“Pensiamo di aver preso – commenta il presidente Longobardi - un atleta forte e dalla grande esperienza nel campionato di Serie A italiano. E’ un atleta duttile che può ricoprire entrambi i ruoli di ala. D’accordo con coach Aza Petrovic, io e gli amici della società abbiamo compiuto questo ulteriore passo a dimostrazione della bontà e della serietà dei nostri programmi. Adesso manca solo un americano per il completamento della rotazione dei lunghi e con calma porteremo a termine quest’ultima operazione”.

“Sono particolarmente contento – esordisce Glenn Sekunda – di venire a giocare a Scafati. Questa squadra ha vinto tutto quanto c’era da vincere nella passata stagione ed ha grande entusiasmo di disputare il primo campionato in Serie A. Ed io sono pronto a mettermi a disposizione dell’allenatore per disputare un’ottima stagione e per regalare grandi emozioni al pubblico del PalaMangano”.

“E’ un acquisto – spiega Aza Petrovic - molto importante perché così copriamo un ruolo in cui occorreva un giocatore di grossa esperienza. E Glenn Sekunda, avendo già giocato in Italia ed in Europa, sempre ad altissimi livelli, ci da ampie garanzie in tal senso

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...