Jump to content

Belinelli


Recommended Posts

Belinelli, l´Aquila chiede 2 milioni ma il talento ha già scelto Roma

07/08/2006 07:57

Il ragazzo sogna di raggiungere Repesa nella capitale: la Fortitudo vuole molti soldi per lasciarlo andare

- La Repubblica -

L´ESTATE più lunga di Marco Belinelli non è ancora finita. Lunga in tutti i sensi ed intensa ai massimi livelli. Dopo la stagione della consacrazione in biancoblù adesso sono arrivati anche i primi galloni importanti conquistati con la Nazionale. Marco gioca da prima punta con i 34 punti (16+18) segnati da protagonista nelle due vittorie con Francia e Germania - battendo star dell´Nba come Nowitzki, Parker e Diaw - al quadrangolare di Berlino. Top scorer degli azzurri prima di prendere il jet per il Mondiale in Giappone, Marco è le gemme di Recalcati, ma non sa ancora quale maglia vestirà la prossima stagione.

Il contratto c´è con la Fortitudo, ma la volontà del ragazzo è chiara. «Voglio Roma, questa è la mia scelta per il futuro» ha detto e ripete. L´orientamento verso la capitale, accentuato dalla presenza di Repesa è cosa nota da tempo. Ieri in tarda serata la guardia è tornata nella nativa Persiceto, per riposare qualche ora prima di riprendere domani mattina l´aereo per la Sud Corea. Ben sapendo che questa finestra non sarà sufficiente a risolvere la questione: i fratelli Enrico ed Umberto, che ne curano gli interessi, sanno che prima di due settimane sarà difficile chiudere in un senso o nell´altro. Per qualche giorno tutto starà fermo, ma la scelta, in ogni caso, farà torto a qualcuno. I motivi per sorridere comunque sono tanti, le prospettive continuano ad andare al rialzo, anche se umanamente nel clan Belinelli è rimasta in bocca l´acquolina per l´America, non tanto per Bargnani, quanto soprattutto dopo aver visto Sefolosha scelto nei primi quindici. Il grande salto è rimandato, il grande quesito rimane. Non per Martinelli, che ha detto più volte chiaro e forte che non schioda di un millimetro la sua posizione, forte di un contratto valido per altre due stagioni. Il nuovo boss biancoblù è disponibile a ritoccare verso l´alto l´accordo. Ma evidentemente non arriva nemmeno vicino a quello che offre Toti. C´è una sola strada alternativa e solo quella porta a Roma, rimasta l´unica a correre. Il Tau ed il suo munifico quadriennale sono un ricordo ed anche il Panathinakos, assestatosi con Becirovic, s´è chiamato fuori da giorni.

E quindi? Roma sul piatto ha messo quello che accontenta Beli. Quattro anni di contratto per un totale di due milioni di euro, con l´Nba escape alla fine del secondo, quando poi terminerebbe l´attuale accordo con la Fortitudo. L´escape attuale è quella fissata, 500.000 dollari, tanti quanti Denver ne ha dovuti versare per Diawara, ma il valore potrebbe aumentare nei prossimi anni.

Ma dalla Capitale ancora non soddisfano la Fortitudo, che per rinunciare al legame con Marco chiede oltre due milioni di euro. Domanda alta rispetto all´offerta che è più o meno arrivata a metà, ma come detto ci sono ancora due settimane per parlarne. Dire che l´incontro si possa fare a metà strada può suonare banale, perché rimarrebbe parecchio lontano dai paletti fissati da Martinelli, ma va pur ricordato che si tratterebbe comunque di una cifra parecchio più alta rispetto a quella sborsata dal Barcellona per Basile un anno fa. Si trattava di un trentenne e non di un ventenne, ma pur sempre del giocatore ritenuto più decisivo d´Europa e da un lustro bandiera biancoblù.

Problema aperto che prolunga un´estate che è poco definire vivace, dopo mesi intensi, dai play-off all´abbandono di Seragnoli, fulmine a ciel sereno in casa Belinelli, che fino allora aveva considerato la Fortitudo la scelta primaria e praticamente unica. Da lì sono partite le sirene e ora c´è Roma, la meta definita e desiderata da Marco, che con i fratelli ha mantenuto ottimi rapporti con la Effe, ma al momento non considerano alternative all´approdo alla Capitale. Martinelli ha detto che terrà duro fino a che non sarà accontentato e quindi il bivio resta ancora abbastanza lontano, ma la gloria continua ad arrivare. L´estate infatti è stata tutta al massimo anche in casa, infatti il consiglio comunale di San Giovanni in Persiceto ha deliberato all´unanimità l´attestato di benemerenza per meriti sportivi. Primo riconoscimento ufficiale, dopo una serie di premiazioni, che verrà celebrato a Persiceto nella sala del comune ad inizio settembre, alla presenza di Marco, che per allora avrà già preso la sua strada definitiva

FRANCESCO FORNI

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...