Jump to content

Info Milano


Recommended Posts

Armani, tutto tace: ora parlerà il campo

07/08/2006 08:09

Squadra completa: c’è solo da fare bene

- Il Giorno -

SARÀ UNA SETTIMANA di assoluta calma per l'Armani Jeans Milano che tra due settimane, il 21 agosto, rimetterà maglietta e pantaloncini al PalaLido ed inizierà a sudare in vista della nuova stagione sportiva. Squadra completata sia in entrata che in uscita e chiusa anche la sede di via Caltanisetta che riaprirà il 17 agosto in vista anche della nuova campagna abbonamenti. Con l'arrivo di Nate Green di qualche giorno fa si è coperto anche l'ultimo buco nel roster biancorosso, dopo la dipartita di Daniele Cavaliero che ha firmato un contratto triennale con la Fortitudo Bologna. La partenza del giovane triestino è stato un po' un fallimento per entrambe le parti. L'Olimpia non è riuscita a puntare con convinzione e far esplodere un giocatore giovane che era stato firmato con un contratto quadriennale.

CAVALIERO NON È RIUSCITO a guadagnarsi la fiducia dopo una prima stagione da rincalzo e una in prestito dove, però, sono venute fuori soprattutto le sue qualità da guardie, confermando i limiti in cabina di regia. Un giocatore del genere l'Olimpia l'aveva già in Bulleri, così per Cavaliero, ancora con due anni di contratto proprio come Bulleri, si è optato per una cessione che ha permesso di mettere le mani sull'ala-centro Travis Watson, in arriva proprio da Bologna. Con Watson e Green c'è anche Kiwane Garris andando a ricomporre il trio di americani che l'anno scorso arrivò in finale con la Climamio, a cui si va aggiungere il confermato Joseph Blair, che disputerà la terza stagione con la maglia biancorossa.

COME L'ANNO SCORSO i milanesi sono stati tra i primi a chiudere il roster puntando come di consueto sul cosiddetto «usato sicuro». Giocatori già con ampia esperienza nel nostro campionato, che non dovrebbero avere problemi di adattabilità, già nella fase matura (o discendente, a seconda dei punti di vista) della loro carriera. Garris, Tusek, Green tra i nuovi, ma anche i vari Blair, Bulleri, Calabria e Gigena tra i confermati. A metà strada la chiamata di Watson, 25enne, ma già da quattro anni in Europa. Scelta invece totalmente opposta in panchina affidandosi al quasi esordiente Sasha Djordjevic e al «novizio» Coldebella.

L'UNICA VERA NOVITÀ e, nel bene o nel male, incongnita è Danilo Gallinari. Non ancora 18enne (lo diventerà domani) sarà l'unico giocatore sotto i vent'anni, insieme al senese Datome, sul quale una società italiana punta in modo deciso. Ma in un periodo in cui in Italia si considerano ancora giovani speranze i vari 25-26enni, un esperimento del genere non può che far piacere. Dopo i proclami di inizio estate e le manovre per portare all'Olimpia giocatori spettacolari, la dirigenza ha virato su giocatore più concreti e forse meno attraenti per il grande pubblico. La scommessa di quest'anno è questa. Dopo la stagione fallimentare dello scorso anno in cui il mercato sembrava una raccolta di «figurine», forse era l'unica strada percorribile per risalire la china e non sbagliare nel terzo e decisivo anno della sponsorizzazione di Armani.

IN ATTESA DELLA NUOVA stagione è stata lanciata la campagna abbonamenti che aprirà il 22 agosto per le partite che si giocheranno al Forum di Assago, e solo in occasione di incontri minori, al PalaLido. Sconti del 30% per gli Under18, del 10% per le donne e tutti gli Over65 e del 5% per i vecchi abbonati.

SANDRO PUGLIESE

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...