Jump to content

Varese 0 - Milan 1


EmaZ
 Share

Recommended Posts

Calcio - Varese-Milan 0-1. Una punizione dell'olandese allo scadere decide l'amichevole di lusso. Biancorossi convincenti e brillanti; mercoledì è già Coppa Italia

Solo Seedorf è più forte del Varese

Solo una magia di Clarence Seedorf riesce a piegare il Varese. Una punizione allo scadere, calciata alla perfezione dal regista rossonero ha risolto il bell’assaggio di grande calcio organizzato oggi al Franco Ossola, dove quasi cinquemila persone hanno potuto vedere un bel Varese giocare alla pari con i campioni di Carlo Ancelotti. Una prova disputata a un solo giorno di distanza dall’impegno di campionato a Nuoro, fatica che i biancorossi hanno accettato volentieri riscuotendo molti consessi.

Al fischio di inizio, dopo un omaggio a Giacinto Facchetti, il Varese ritrova anzitutto Ale Troiano: la deroga alla squalifica chiesta dalla società è arrivata in tempo, e il centrale ha potuto dare il suo contributo a centrocampo. Mangia e Ancelotti sono costretti a tenere fuori alcune pedine importanti delle loro squadre; ciò nonostante gli undici di partenza sono ricchi di spessore. In particolare c’è attesa per gli esordi del brasiliano Oliveira in casa rossonera e dell’esperto difensore Dall’Igna tra i biancorossi. “Prima” biancorossa anche per Andrea Stucchi, subentrato a Confeggi nella ripresa. A proposito di Oliveira, la sua prova non ha convinto granché: un paio di spunti buoni contenuti molto bene dalla difesa di casa, accostati a qualche errore di troppo.

I primi applausi di Masnago sono tutti per Luca Pace: è il 9’ quando l’esterno incendia la fascia sinistra, fa secchi due avversari e costringe Dida a un difficile intervento alla propria destra. La risposta, al quarto d’ora firmata Oliveira che da posizione defilata impegna Bindi, bravo a respingere con i pugni.

I biancorossi in palla, non si fanno intimorire: al 19’ tocca a Guazzo, da 30 metri, impegnare ancora l’estremo rossonero con una staffilata a fil di traversa.

Il match è piacevole; al 24’ Borriello, ben servito da Seerdof, si vede ribattere il tiro da dentro area da un Dionisi puntuale come tutta la difesa, implacabile nell’applicare il fuorigioco alto ordinato da Mangia. Si va al riposo con un Varese a testa altissima davanti ai quotati ospiti.

Girandola di cambi nell’intervallo, soprattutto per i ragazzi di Mangia provati dalla lunga trasferta di Nuoro: molti sono addirittura rientrati a Varese in mattinata. Al ritorno in campo arriva subito un brivido per la difesa di casa, quando Serginho da fuori area coglie l’incrocio dei pali con Verderame disteso inutilmente a destra. Il Milan ora spinge con più convinzione e al 7’ è di nuovo pericoloso con Borriello che mette a lato in scivolata.

Il Varese replica con alcune paio di conclusioni dalla distanza, non troppo pericolose.

Al 21’ ci prova il giovane Aubaneyang, che spreca tutto dopo un liscio di Dos Santos, forse il meno in palla dei biancorossi.

Lepore, entrato poco prima della mezz’ora, scalda le mani di Dida con un tiro da centro area dopo un cross da destra di Grossi; un’azione buona a risvegliare un secondo tempo di livello decisamente inferiore ai primi 45’. Stucchi, lasciato avanzare colpevolmente, si presenta ai nuovi tifosi con una bomba dal limite alla quale Dida si oppone ancora in tuffo.

A raggelare la parte biancorossa di Masnago ci pensa Clarence Seedorf poco prima dello scadere: punizione perfetta da oltre 25 metri e palla sotto la traversa di un immobile Sampietro, terzo portiere impiegato da Mangia. Il veleno del diavolo sta così nella coda per un Varese comunque brillante, che raccoglie consensi e applausi e che, soprattutto, con questa vetrina si fa conoscere da nuovi tifosi. Un bel viatico per l’esordio casalingo di domenica contro il quotato Cuneo e per l’impegno di mercoledì in Coppa.

.

Varese – Milan 0-1 (0-0)

Marcatore: Seedorf (M) al 45’st

Varese: Bindi (Verderame dal 1’ st, Sampietro dal 28’st); Macchi (Luoni dal 1’st), Dall’Igna (Miale dal 1’st), Dionisi (Dos Santos dal 1’st), Silva; Troiano (Azaip dal 38’ st), Confeggi (Stucchi dal 1’st); Bortolotto (La Marca dal 20’ st), Guazzo (Bilardo dal 1’st), Pace (Lepore al 28’ st); Ferrario (Grossi dal 20’st). All. Mangia. A disp.:, Budelli,.

Milan: Dida; Bonera, Nesta, Maldini (Vitofrancesco dal 21’st), Favalli (Simic dal 1’st); Cafu, Seedorf, Costacurta (Guerci dal 18’st), Serginho; Borriello (Aubameyang dal 18’st), Oliveira. All. Ancelotti. A disp.: Kalac, Caraglia, Candi, Cosner.

Arbitro: Nicodamo di Milano (Martini e Tremolada). Note: giornata calda, terreno in buone condizioni. Prima dell’incontro è stato osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Giacinto Facchetti; le due squadre hanno giocato con il lutto al braccio.

Lunedi 4 Settembre 2006

Damiano Franzetti

Fonte

Link to comment
Share on other sites

se devo dirla tutta....

sarebbe giusto che venissero rimborsati i biglietti...ieri ho visto la partita....e nonostante io non sia tifoso del milan non è stato giusto da parte dei rossoneri fare una partita del genere...UNA NOIA MORTALE!!!! grazie a dio il varese ha giocato al meglio delle sue potenzialità...che bel giocatore PACE!

dovevate vedere le facce dei bambini a fine partita!!!! DELUSIONE TOTALE! va bene tutto però un minimo di intensità e qualche goal da parte dei rossoneri sarebbe stata gradita!!!

Link to comment
Share on other sites

anche io ho visto la partita, e sono anche io tifoso Milanista, e sinceramente non sono affatto deluso dal match.

Il Milan ha giocato, ovviamente si sapeva che era un allenamento; il goal che non è arrivato da parte milanista è mancato non per demeriti rossoneri (a parte oliveira che è imbarazzante tanto è incapace), ma per meriti del Varese, autore di una partita stupenda e di una difesa/centrocampo che giocava con schemi a dir poco perfetti.

I bambini possono anche piangere, ma per chi il calcio giocato lo apprezza quella di ieri è stata una bella partita: Davide s'è montato Golia per bene, nonostante il risultato bugiardo :lol:

Link to comment
Share on other sites

dovevate vedere le facce dei bambini a fine partita!!!! DELUSIONE TOTALE! va bene tutto però un minimo di intensità e qualche goal da parte dei rossoneri sarebbe stata gradita!!!

Io avrei gradito di più qualche gol da parte biancorossa :lol: e quasi quasi ci scappava.

Che bel Varese, ragazzi, pure incompleto!

Forse un cambio Oliveira/Guazzo potrebbe servire al Milan :lol: Pellegatti ha avuto il coraggio di parlare di "esordio positivo".... Cazzo, ma allora l'idolo Bortolotto (fermo 15 gg prima di ieri, per cui non al meglio come Oliveira) ha un futuro in Nazionale per 10 anni...!!!

La C2 è molto competitiva quest'anno, non so se il Varese ce la farà. Ma se continua così potrà lottare fino in fondo.

Ciao

f.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...