Jump to content

Le opinioni di Franzetti sulla squadra


Guest Paul The Rock
 Share

Recommended Posts

Guest Paul The Rock

Pregi e difetti, secondo il giornalista, dei giocatori di Varese

5 - Aleksandar Capin (play; 1,82; 1982; Slovenia; da Viola Reggio C.)

▲ Rapido, dotato di buon tiro e faccia tosta. Prende il posto di Farabello. Promessa slovena ha esperienza internazionale e un buon rapporto qualità/prezzo.

▼ Talvolta tende a strafare; fatica a gestire i ritmi bassi.Più portato a giocare da guardia che da play.

6 - Gregor Hafnar (guardia-ala; 1,96; 1977; Slovenia; confermato)

▲ Difesa, grinta, capacità di giocare in più ruoli ne fanno un'arma tattica importante. Molto amato dall'ambiente.

▼ Se gli saltano i nervi sono guai, per sé e per la squadra. Anche perché senza di lui si perdono alcuni equilibri.

7 - Rolando Howell (pivot; 2,06; 1982; Usa; confermato)

▲ Grande atletismo, ampi margini di miglioramento. Bravo a difendere anche sui piccoli.

▼ Viene da un brutto precampionato, pecca in concentrazione. Un po' leggero, ha basse percentuali dalla lunetta.

8 - Delonte Holland (ala; 1,98; 1982; Usa; da Navigo.it Teramo)

▲ Da antologia la varietà delle sue soluzioni d'attacco. Sarà la prima punta di Varese.

▼ La difesa lontano dalla palla e la sua capacità di concentrarsi possono, anzi devono migliorare.

9 - Alessandro De Pol (cap.) (ala; 2,04; 1972; Italia; confermato)

▲ Lottatore, ultimo ad arrendersi, collante fondamentale dello spogliatoio. Cuore biancorosso, esperienza da vendere.

▼ L'esplosività non è più quella del '99, la continuità neppure. Ma Sandrino non si discute.

10 - Giacomo Galanda (ala-pivot; 2,10; 1975; Italia; da AJ Milano)

▲ Classe, mano vellutata nel tiro da fuori, grinta, esperienza internazionale. L'acquisto dell'anno.

▼ Dopo la stagione a Milano molti lo danno in declino: sta a lui smentire le voci. Serve la sua presenza anche in area.

12 - William Keys (play; 1,88; 1977; Usa; da Cai Saragozza)

▲ Preso per far girare la squadra, è un ragionatore che non disdegna le responsabilità nei momenti caldi.

▼ Non ha la classe dei migliori pari ruolo, non è ermetico in difesa. L'accoppiata con Capin è il principale dubbio sulla Whirlpool di quest'anno.

14 - Keith Carter (guardia; 1,94; 1976; Usa; da Upea C.d'Orlando)

▲ Tiratore letale che non disdegna di puntare il canestro. Ottimo atleta, ha l'occasione per dare la svolta alla carriera.

▼ Apparso qualche volta isolato dall'azione d'attacco, fatica a costruirsi il tiro da solo.

15 - Gabriel Fernandez (ala-pivot; 2,04; 1976; Argentina; confermato)

▲ Il termine per definirlo è "gladiatore". Duro a centro area, ma con mani morbide quando tira da fuori. Pretoriano di Magnano.

▼ Gli arbitri non sono i suoi migliori amici: deve fare attenzione a non innervosirsi e quindi andare fuori giri. Manca di esplosività.

20 - Francesco Gergati (play; 1,88, 1987; Italia; da Ribera)

▲ Scommessa targata Varese, ama far girare i compagni di squadra. Può seguire le orme del predecessore Bolzonella.

▼ Troppo acerbo per entrare subito nella mischia. Tenga duro, in futuro potrebbe trovare spazio.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...