Jump to content

Pillastrini - Coach dell'anno


Recommended Posts

Pillastrini, un coach da premio Oscar

17.10.2006. 20:00

Ancora un riconoscimento, l'ennesimo ormai, per coach Pillastrini: il tecnico della Sutor Premiata Montegranaro, uno dei principali artefici della promozione dei gialloblu in Serie A, ha vinto l'Oscar del basket, il premio Pietro Reverberi, come miglior allenatore della stagione agonistica 2005-2006.

Pillastrini succede nell'albo d'oro a Cesare Pancotto, Sangiorgese doc, che guarda caso sfiderà Giovedì sera a Udine nella terza giornata del massimo campionato, aggiudicandosi la ventunesima edizione di tale prestigiosissimo premio.

Stefano Pillastrini

Oltre a Stefano Pillastrini, gli Oscar per la scorsa stagione sono stati assegnati a Marco Belinelli (miglior giocatore del campionato), Simona Ballardini (miglior giocatrice), Mauro Pozzana (miglior arbitro), Aldo Ossola (premio alla carriera), Mario Maione (personaggio dell’anno), Stefano Landi (premio speciale per il contributo fornito al basket italiano) e Maurizio Bezzecchi (miglior giornalista).

Anche il sindaco di Roma Walter Veltroni si è aggiudicato un riconoscimento per l’impegno profuso per la pallacanestro,così come Andrea Bargnani, la prima scelta Nba, e Marco Calamai, basket e solidarietà.

La cerimonia di consegna dei premi è in programma per il 12 febbraio 2007 al Castello di Bianello (Quattro Castella) in provincia di Reggio Emilia.

Pillastrini rimane con i piedi per terra e anche dopo la sconfitta subita contro la Eldo Napoli proprio al fotofinish, continua ad esortare la Premiata: ''Lottiamo sempre con umiltà!''.

Coach, come è andata contro Napoli?

«Quando Napoli ha alzato l'intensità abbiamo sentito la loro pressione. In quel momento la squadra ha registrato un parziale negativo, loro sono stati molto bravi, noi un po' meno e alla fine abbiamo perso».

Come mai in avvio ha tenuto in panchina Slay e Childress? Avevano qualche problema fisico?

«E' stata solo una scelta tecnica».

Ha ancora un po' di amaro in bocca per come sono andate le cose?

«Certo. Noi andiamo sempre in campo per vincere però, sappiamo che la serie A1 è fatta di grandi squadre e delle volte non basta giocare bene per vincere. Queste sconfitte non ci devono nè deludere, perché la prossima partita sarà ancora più dura di questa, nè deprimere perché può succedere di fare una bella partita, di prendere un buon vantaggio e di perdere. Siamo pronti a soffrire e a lottare, noi dobbiamo tenere questo atteggiamento anche nei prossimi incontri».

La Premiata dimostra di potersela giocare con tutti anche nella massima serie è importante, non trova?

«Sì, però dobbiamo farlo sempre con molta umiltà e con tanta attenzione. L'inizio è sempre forviante, abbiamo giocato due partite: nella prima siamo stati in grado di vincere, nella seconda ciò non è accaduto, però giocheremo di partita in partita sempre con molta, molta umiltà».

Con gli impegni ravvicinati, c'è poco tempo per recuperare!

«In pochissimi giorni bisogna recuperare le energie, la concentrazione e migliorare nel gioco. A Udine troveremo una squadra che ha il dente avvelenato perché ancora a zero punti, senza dimenticare che la Snaidero lo scorso anno è stata la squadra rivelazione. Adesso è un po' in affanno, non si aspettavano certo di perdere la prima in casa e quindi saranno determinatissimi, sarà una partita durissima».

Pillastrini, anche se è presto per dirlo, che idea si è fatta del campionato dove le grandi stentano?

«Questo è un campionato tremendamente duro dove non esistono partite facili e dove non ci sono nemmeno gare chiuse in partenza».

Il coach ha proprio ragione! Staremo a vedere.

ARBITRI Gara di Giovedì 19: Snaidero Udine – Premiata Montegranaro

La Fip ha designato la seguente terna arbitrale: Tolga Sahin di Messina, Marcello Reatto di Feltre (Belluno) e Lorenzo Gori di Vicenza.

Diego Pesci

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...