Jump to content

Ecco i soliti fenomeni!!


Ale Div.
 Share

Recommended Posts

14 Dicembre, 2006

Bolzano: niente canti natalizi per i bimbi

In una scuola materna, le maestre hanno deciso di evitare recite e canti di Natale per rispetto all’integrazione

L’episodio - La scuola materna Casa del bosco di via Castel Weinegg di Bolzano ha cancellato la tradizionale recita natalizia e negato ai bambini la possibilità di cantare i consueti inni alla natività. Il motivo? Evitare il rischio di ghettizzare i numerosi alunni di altre religioni, soprattutto islamica, presenti nell’istituto, attraverso la celebrazione nelle aule del Natale.

Non si sono fatte attendere, però, le proteste dei genitori, che hanno chiesto ai dirigenti scolastici di cambiare la loro posizione.

Reazioni - La vicenda di Bolzano ha suscitato prese di posizione e proteste da parte di un ampio ventaglio di persone ed enti. Il sindaco della città Luigi Spagnoli ha definito l’accaduto “una grossissima sciocchezza”. A suo dire, infatti, “il canto ha la specifica funzione di avvicinare la gente e non è sempre necessario che ognuno si identifichi con le parole letterali di quanto viene cantato”.

Il presidente dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori Antonio Marziale si è appellato all’intervento del ministro dell’Istruzione affinché “ponga fine a questa storia infinita di cancellazione della nostra storia e della nostra fede”. E ha poi precisato: “Il rispetto filtra da azioni più intelligenti, quali l'educazione dei bambini a convivere nonostante le possibili differenze etniche e religiose. Dunque è necessario che questo sport nazionale sulla cacciata di Gesù per ragioni pseudo-diplomatiche cessi una volta per tutte, perché ha assunto toni davvero intollerabili”.

I politici - Il senatore della Lega Piergiorgio Stiffoni ha lamentato: “Ci stiamo avvicinando a Natale e neanche quest'anno ci salviamo dall'assistere a una serie di idiozie provenienti da varie parti d'Italia, questa volta da Bolzano”.

È intervenuta nel dibattito anche Alessandra Mussolini, segretario nazionale di Azione sociale: “Un conto è la tolleranza ed il rispetto per tutte le religioni, altro è la cancellazione di ogni riferimento alle nostre radici cristiane” ha detto.

Sull’onda delle polemiche, la dirigente della scuola materna ha annunciato una riunione degli insegnanti nella quale sarà ulteriormente valutata la circostanza.

Ma....

-Qualcuno ha mai chiesto ai musulmani se si ritengono offesi dal Natale? A me risulta che solo agli ebrei, il Natale, risulti (o risultasse, tempus fugit) un po' "offensivo" ...

-Questi insegnanti che ogni anno vengono fuori con queste enormi cazzate, conoscono il vero significato del Natale?

Ma soprattutto...

-Qualcuno mi ha mai chiesto se io mi ritengo offeso dai musulmani che occupano mezzo viale jenner a Milano ogni venerdì? E se mi ritenessi offeso, gli verrebbe vietato di sdraiarsi in mezzo al marciapiede e a volte oltre?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 234
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

14 Dicembre, 2006

Bolzano: niente canti natalizi per i bimbi

-Qualcuno ha mai chiesto ai musulmani se si ritengono offesi dal Natale? A me risulta che solo agli ebrei, il Natale, risulti (o risultasse, tempus fugit) un po' "offensivo" ...

-Questi insegnanti che ogni anno vengono fuori con queste enormi cazzate, conoscono il vero significato del Natale?

Hai centrato il problema, gli islamici ritengono Gesù Cristo un profeta e non hanno nulla da obbiettare sulla celebrazione cristiana del natale....

Non facciamone un caso se una scuola sulle decine di migliaia di scuole italiane vuole pisciare fuori dal vaso...

Problema più serio il significato del Natale.

Siamo proprio convinti che il Natale, come lo stiamo vivendo ultimamente noi cristiani, non sia già stato spogliato del suo VERO significato?

Link to comment
Share on other sites

Hai centrato il problema, gli islamici ritengono Gesù Cristo un profeta e non hanno nulla da obbiettare sulla celebrazione cristiana del natale....

Non facciamone un caso se una scuola sulle decine di migliaia di scuole italiane vuole pisciare fuori dal vaso...

Problema più serio il significato del Natale.

Siamo proprio convinti che il Natale, come lo stiamo vivendo ultimamente noi cristiani, non sia già stato spogliato del suo VERO significato?

Giusta la tua obiezione. ma comunque ridicola se non oscena la scelta di quella scuola !! :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Per fortuna:

Asilo Bolzano: ok a canti di Natale

Prima aboliti per rispetto religioni

L'asilo di Bolzano "Casa del Bosco", che ha sollevato un polverone per aver abolito i classici canti natalizi, ha fatto marcia indietro. I bambini, per decisione del direttore del circolo scolastico, canteranno "Stille Nacht". Gli insegnanti, invece, avevano stabilito che non vi sarebbero stati inni con riferimenti a Gesù Bambino per rispetto nei confronti delle altre religioni.

Di fronte al clamore destato nell'opinione pubblica dalla vicenda, il direttore scolastico ha deciso di ripristinare le vecchie tradizioni. I piccoli, dunque, alla festicciola di Natale canteranno il più amato dei canti del mondo tedesco: "Stille Nacht" appunto.

Il direttore Gianfranco Cornella ha spiegato che l'idea di abolire gli inni cristiani era nata all'interno di un progetto interculturale avviato da tempo nella scuola, dove degli 80 alunni ben 30 sono stranieri.

Soddisfazione è stata espressa da Titan Miftin, albanese di nascita ed ex presidente della Cosulta stranieri di Bolzano, ora cittadino italiano e mediatore culturale nelle scuole: "Tra i bambini - ha spiegato Titan, che da 10 anni ormai opera a contatto con gli straieri nelle scuole - il razzismo non esiste e non ho mai sentito nessuno di loro chiedere che si tolga il crocifisso da un'aula oppure che non si canti di Gesù Bambino. Anche dal canto, infatti, può venire la reciproca conoscenza e anche dal canto si può aprire una strada per conoscere le gente con la quale si vive".

Link to comment
Share on other sites

I bambini, per decisione del direttore del circolo scolastico, canteranno "Stille Nacht".

Eh certo, un bel canto tedesco, mica una canzone italiana, certo che no..... e questi volevano "tutelare" le minoranze??? Ahahahahahah!!!

Onore all'Alto Adige, il sud tirolo non esiste!

Edited by Ale Div.
Link to comment
Share on other sites

E' perché siamo noi ad affrontare i problemi nella prospettiva sbagliata.

Non vogliamo mancare di rispetto agli arabi con le nostre tradizioni? Eliminiamo le nostre tradizioni!

Gli arabi invece pensano: non vogliamo mancare di rispetto ai cristiani con le nostre tradizioni? Eliminiamo i cristiani!

Prospettive...

Link to comment
Share on other sites

E' perché siamo noi ad affrontare i problemi nella prospettiva sbagliata.

Non vogliamo mancare di rispetto agli arabi con le nostre tradizioni? Eliminiamo le nostre tradizioni!

Gli arabi invece pensano: non vogliamo mancare di rispetto ai cristiani con le nostre tradizioni? Eliminiamo i cristiani!

Prospettive...

Questa caro Ponchiaz mi sembra un poco esagerata.

Ho capito dove vuoi andare a parare, ma questo è razzismo puro.

Dormito male? :clap[1]:

Link to comment
Share on other sites

E' perché siamo noi ad affrontare i problemi nella prospettiva sbagliata.

Non vogliamo mancare di rispetto agli arabi con le nostre tradizioni? Eliminiamo le nostre tradizioni!

Gli arabi invece pensano: non vogliamo mancare di rispetto ai cristiani con le nostre tradizioni? Eliminiamo i cristiani!

Prospettive...

Questa caro Ponchiaz mi sembra un poco esagerata.

Ho capito dove vuoi andare a parare, ma questo è razzismo puro.

Dormito male? :clap[1]:

Razzismo puro?

qua di razzismo proprio nn se ne vede neanche l'ombra

direi piutosto che è un'ottima disamina della realtà!

Casomai è triste parare sempre nel razzismo per evitare di vedere cose ormai palesi.

Link to comment
Share on other sites

E' perché siamo noi ad affrontare i problemi nella prospettiva sbagliata.

Non vogliamo mancare di rispetto agli arabi con le nostre tradizioni? Eliminiamo le nostre tradizioni!

Gli arabi invece pensano: non vogliamo mancare di rispetto ai cristiani con le nostre tradizioni? Eliminiamo i cristiani!

Prospettive...

.

Link to comment
Share on other sites

Razzismo puro?

qua di razzismo proprio nn se ne vede neanche l'ombra

direi piutosto che è un'ottima disamina della realtà!

Casomai è triste parare sempre nel razzismo per evitare di vedere cose ormai palesi.

Che cosa c'entrano gli arabi?

Quali tradizioni abbiamo eliminato?

Edited by corny
Link to comment
Share on other sites

Che cosa c'entrano gli arabi?

Quali tradizioni abbiamo eliminato?

Partiamo

Adel smith e la richiesta di eliminare il crocefisso dalle scuole

effettivamente tolto anche nel mio paese assurgendo al fatto che poteva recare disturbo a due ragazzi arabi

tolto il crocefisso da alcuni ospedali sempre per lo stesso motivo

Nell'ospedale vicino a casa mia nel reparto pediatria s'è impedito il consueto e tradizionale giro di regali da parte di babbo natale e questo sempre per evitare che i suscettibili e indifesi bambini arabi potessero sentirsi offesi

ora andiamo con il togliere la parola gesù perchè potrebbe recar offesa e disturbo

Comunque sta di fato che siam noi (in casa nostra) a doverci adattare mentre dovrebbe essere il contrario...Se vuoi con l'elenco vado avanti.

p.s. e il tuo razzismo allo stato puro....mi spieghi dove l'hai visto?

Link to comment
Share on other sites

Partiamo

Adel smith e la richiesta di eliminare il crocefisso dalle scuole

effettivamente tolto anche nel mio paese assurgendo al fatto che poteva recare disturbo a due ragazzi arabi

tolto il crocefisso da alcuni ospedali sempre per lo stesso motivo

Nell'ospedale vicino a casa mia nel reparto pediatria s'è impedito il consueto e tradizionale giro di regali da parte di babbo natale e questo sempre per evitare che i suscettibili e indifesi bambini arabi potessero sentirsi offesi

ora andiamo con il togliere la parola gesù perchè potrebbe recar offesa e disturbo

Comunque sta di fato che siam noi (in casa nostra) a doverci adattare mentre dovrebbe essere il contrario...Se vuoi con l'elenco vado avanti.

p.s. e il tuo razzismo allo stato puro....mi spieghi dove l'hai visto?

Tutte cagate. E scusate se sono così crudo. Parliamo di valori che nella nostra società si sono persi da tempo e diamo la colpa all'Islam, facciamo diventare dell rockstar personaggi ridicoli come Adel Smith per poterci inventare la palla della minaccia per la nostra cultura. Mi sono rotto di vedere gente intorno a me che si sveglia e si accorge che c'è qualche crocefisso appeso al muro che mai prima aveva notato e che ora si dichiara pronto a difendere fino alla morte. Se è vero che abbiamo perso certi valori (non parlo per me stesso, a me sinceramente frega poco) assumiamocene le responsabilità senza scaricare le colpe sugli altri...

Edited by Les Claypool
Link to comment
Share on other sites

Partiamo

Adel smith e la richiesta di eliminare il crocefisso dalle scuole

effettivamente tolto anche nel mio paese assurgendo al fatto che poteva recare disturbo a due ragazzi arabi

tolto il crocefisso da alcuni ospedali sempre per lo stesso motivo

Nell'ospedale vicino a casa mia nel reparto pediatria s'è impedito il consueto e tradizionale giro di regali da parte di babbo natale e questo sempre per evitare che i suscettibili e indifesi bambini arabi potessero sentirsi offesi

ora andiamo con il togliere la parola gesù perchè potrebbe recar offesa e disturbo

Comunque sta di fato che siam noi (in casa nostra) a doverci adattare mentre dovrebbe essere il contrario...Se vuoi con l'elenco vado avanti.

p.s. e il tuo razzismo allo stato puro....mi spieghi dove l'hai visto?

Vedo che sei andato a raschiare il fondo del barile, qualche caso di qui, qualche caso di là.

Quella che tu dipingi non è affatto la realtà.

Non voglio essere crudo come Les, ma effettivamente di paladini del nuovo cristianesimo, di gente che si sente cristiana solo perchè gli hanno tolto il crocefisso dall'ufficio ne faccio volentieri a meno.

Link to comment
Share on other sites

Tutte cagate. E scusate se sono così crudo. Parliamo di valori che nella nostra società si sono persi da tempo e diamo la colpa all'Islam, facciamo diventare dell rockstar personaggi ridicoli come Adel Smith per poterci inventare la palla della minaccia per la nostra cultura. Mi sono rotto di vedere gente intorno a me che si sveglia e si accorge che c'è qualche crocefisso appeso al muro che mai prima aveva notato e che ora si dichiara pronto a difendere fino alla morte. Se è vero che abbiamo perso certi valori (non parlo per me stesso, a me sinceramente frega poco) assumiamocene le responsabilità senza scaricare le colpe sugli altri...

Piccola parentesi tutte cagate per te perchè ti sembrerà strano ma io ci credo veramente... ho ancora certi valori e in questi mi riconosco e non sopporto nè il vederli presi per il culo da italiani nè il vederli calpestati da altre persone...così come non capisco le persone che fanno la paternale e poi dicono che di tutti questi valori gliene frega poco....ma andiamo avanti...la responsabilità è di chi se n'è sempre fregato, di chi non ha opposto la minima parvenza di resistenza verso chi calpestava le tradizioni.....massì viviamo tutti in una società multietnica e multiculturale dove i ricordi dei nonni saranno soppiantati da kebab e affini, che tanto non gli frega niente a nessuno perchè volemose bene che siamo tutti fratelli....

I valori per cui i miei nonni hanno combattuto son ancora dentro di me e guai a quelli che me li calpestano..(forse con questa frase s'è capito il mio fervore verso certi argomenti)

Link to comment
Share on other sites

Vedo che sei andato a raschiare il fondo del barile, qualche caso di qui, qualche caso di là.

Quella che tu dipingi non è affatto la realtà.

Non voglio essere crudo come Les, ma effettivamente di paladini del nuovo cristianesimo, di gente che si sente cristiana solo perchè gli hanno tolto il crocefisso dall'ufficio ne faccio volentieri a meno.

E ripartiamo

bien non te ne frega niente e ne fai a meno, io no...di grazia... mi giran le balle se mi levano il crocefisso perchè può dar fastidio a un mussulmano..così come mille altre cose fatte soltanto perchè posson dar fastidio....

Raschiare il fondo del barile...mumble mumble tu intanto nn hai risposto alla mia domanda quella dell'uso dello spuracchio del fascismo così tanto amato come accusa innegabile e incontrovertibile nelle discussioni.....

Bene1 facciamone tutti a meno, costruiamo moschee e kebab in quantità industriali e convertiamoci tutti all'islam così saremo tutti felici e contenti in questa nuova multietnica miscellanea di popoli

Link to comment
Share on other sites

E ripartiamo

bien non te ne frega niente e ne fai a meno, io no...di grazia... mi giran le balle se mi levano il crocefisso perchè può dar fastidio a un mussulmano..così come mille altre cose fatte soltanto perchè posson dar fastidio....

Raschiare il fondo del barile...mumble mumble tu intanto nn hai risposto alla mia domanda quella dell'uso dello spuracchio del fascismo così tanto amato come accusa innegabile e incontrovertibile nelle discussioni.....

Bene1 facciamone tutti a meno, costruiamo moschee e kebab in quantità industriali e convertiamoci tutti all'islam così saremo tutti felici e contenti in questa nuova multietnica miscellanea di popoli

Non puoi sempre agitare lo spauraccio dell'invasione culturale dell'islam. Da noi l'Islam non prenderà mai piede, visto la fine che stà facendo una religione molto più accomodante come quella cristiana. Io vivo a Bergamo e non ho ancora visto nella mia valle nessuna moschea, però considero normale che se continuiamo a importare manodopera con un certo tipo di religione, prima o poi si costruiscano i lori luoghi di culto.

Razzismo significa far di ogni erba un fascio, Ponchiaz ha parlato di arabi in senso generale come se tutti gli arabi (islamici) siano come Bin Laden o il nostro Adam Smith (peraltro italianissimo). Il razzismo è una lotta contro una cultura diversa dalla nostra, un caprio espiatorio contro la nostra incapacità di portare avanti con fierezza la nostra identità e le nostre radici cristiane. E' molto più facile trovare un nemico più debole dove poter scaricare le nostre frustazioni.

Link to comment
Share on other sites

Non puoi sempre agitare lo spauraccio dell'invasione culturale dell'islam. Da noi l'Islam non prenderà mai piede, visto la fine che stà facendo una religione molto più accomodante come quella cristiana. Io vivo a Bergamo e non ho ancora visto nella mia valle nessuna moschea, però considero normale che se continuiamo a importare manodopera con un certo tipo di religione, prima o poi si costruiscano i lori luoghi di culto.

Razzismo significa far di ogni erba un fascio, Ponchiaz ha parlato di arabi in senso generale come se tutti gli arabi (islamici) siano come Bin Laden o il nostro Adam Smith (peraltro italianissimo). Il razzismo è una lotta contro una cultura diversa dalla nostra, un caprio espiatorio contro la nostra incapacità di portare avanti con fierezza la nostra identità e le nostre radici cristiane. E' molto più facile trovare un nemico più debole dove poter scaricare le nostre frustazioni.

Perdonami ma non ho capito chi sia più debole e di chi .

Link to comment
Share on other sites

Bene1 facciamone tutti a meno, costruiamo moschee e kebab in quantità industriali e convertiamoci tutti all'islam così saremo tutti felici e contenti in questa nuova multietnica miscellanea di popoli

non sarebbe meglio, invece, sperare in un Paese con un senso civico molto più forte, nel quale a scuola si riceva l'istruzione e non la dottrina, la gente sia libera di pregare Dio, Allah o il Il Mostro di Spaghetti Volante nelle proprie rispttive sedi, nel quale la religione non sia un mezzo di controllo politico ed economico?

Link to comment
Share on other sites

non sarebbe meglio, invece, sperare in un Paese con un senso civico molto più forte, nel quale a scuola si riceva l'istruzione e non la dottrina, la gente sia libera di pregare Dio, Allah o il Il Mostro di Spaghetti Volante nelle proprie rispttive sedi, nel quale la religione non sia un mezzo di controllo politico ed economico?

improbabile, perché è quella l'intima essenza dele religioni. servono solo a mettere tutti contro tutti e a metterlo nel .... a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...