Jump to content

Occhio non vede.....


Recommended Posts

Mi fa piacere che oggi nessuno dei giornalisti abbia rappresentato la nuda verità dell'3 ° atto Holland e Magnano. Forse nessuno avrà visto ? speriamo di non PERDERE HOLLAND per una questione in cui il coach gestendola con minor accanamento non avrebbe portato a tanto. -

Perchè terzo atto ? le scene precedenti si sono girate a Livorno e Scafati sotto l'intelligente regia di Ruben "Il Magn-ifico"

Ruben la lezione da impartire ad Holland l'aveva già programmata nelle precedenti puntate di "LOST" (sperem di NO !! ) Ruben avrebbe voluto non richiamarlo in gioco a Scafati e a Livorno perchè il Signor Holland non gioca di squadra e tanto meno difende come RUBEN desidera sia, RUBEN voleva dare questa lezione e vincere senza di lui ...per dire al ragazzo, gioca chi difende, gioca chi fa quello che dico io !!

Ruben in questo è molto lineare e coerente, a me non piace proprio in questo ma dobbiamo dargli atto che lui ha in mente il FINE e credo che il MEZZO migliore per ottenerlo velocemente nella sua logica sia questo.

Stesse scene già viste a Varese tra RUSCONI e POZZECCO direte voi ?? Certo ...oserei dire identiche.

Quello che non mi è piaciuto è stato leggere che Holland in perfetto Spagnolo ha mandato a fanculo Magnano "niente di più falso" la lingua era l'americano :-)

...a circa cinque minuti dalla fine Holland non vedendosi più chiamato dal coach ha iniziato a urlare IN PERFETTO AMERICANO contro lo stesso, calmato da Sandrino DE POL !!

Magnano fingendo di non sentirlo 2 minuti dopo quando ormai la partita era scemata gli ha chiesto di entrare HOLLAND si è rifiutato di scendere in campo. (SBAGLIANDO e su questo non ci piove)

Uscendo HOLLAND non ha partecipato al saluto del pubblico a metà campo e MAGNANO uscendo anch'esso tra i primi ha invitato sbracciando CASTIGLIONI o forse CHIAPPARO cmq in quella direzione a seguirlo negli spogliatoi.

Questa è stata la verità NUDA e purtroppo CRUDiSSIMA.

In quanto il signor Ruben che ha dimostrato in passato di saper gestire un gruppo di campioni con diverse personalità (anche se SCONOCCHINI ancora adesso sostiene che le olimpiadi le avrebbe vinte a marzo senza Magnano) a Varese è sfortunato perchè sia con BECIROVIC che con GARNETT che con HOLLAND è stato "poveretto" sfortunato, qualcuno dirà che questi non hanno vinto nulla quindi non sono CAMPIONI ma neanche mezze calzette ...e probabilmente questo qualcuno avrà anche ragione ma siamo al terzo anno che mettiamo in croce il giocatore di turno magari più gettonato a libro paga...la società li paga profumatamente e Ruben li demolisce e l'anno prossimo nuovo giro in giostra.

Attenzione devo parlare anche della partita di Varese altrimenti qui mi si accusa di non essere varesino (ABBONATO da 27 anni almeno) e di non aver goduto di una vittoria di Varese.

Dico tanto di cappello ad una Varese divertente (e questo anno più del solito) che ha schiacciato ROMA che è una buona squadra (INMHO non ottima) , ma che cmq 3 giorni prima aveva battuto il MACCABI non di certo LIVORNO o la derelitta CANTU'.

Bravo RUBEN la partita l'aveva preparata con i fiocchi, probabilmente scegliendo di non spremere il suo uomo migliore (GALANDA) in marcatura sin dall'inizio su BODIROGA ..è anche vero che quando tiriamo con il quasi 50% da tre non ce n'è per nessuno. è anche vero che HAFNAR ha infilato 3 bombe sullo scadere dei secondi e lontanissimo da canestro ma la palla in attacco girava magnificamente ed abbiamo quasi sempre attaccato con molto FOSFORO.

Quindi la polemica non deve intaccare i meriti di questa squadra e oggi di questo allenatore (DIAMO a RUBEN quel che è di RUBEN). A mio parere rimane sopravvalutato se poi vinciamo lo scudetto meglio così !!

Ma mi spiacerebbe che il giochino di RUBEN con HOLLAND vada troppo in là con il rischio di perdere uno dei giocatori più spettacolari degli ultimi 7 anni.

Sarò senz'altro noioso a questa squadra manca solo un PIVOT dal peso specifico superiore a HOWELL e potremmo toglierci molte soddisfazioni (CASTI fai uno sforzetto !!) perchè i play attuali esistenti in Italia sono tutti molto scoppiatini e la nostra cabina di regia non è di certo inferiore ai Garris o Chatman di turno.

Con poche lire arriviamo in Eurolega. Forza PRES !!

ED ORA ASFALTARE CANTU' CON HOLLAND PROTAGONISTA !!

Link to comment
Share on other sites

Guest Paul The Rock

Senza entrare nel merito di chi abbia ragione (se Holland o Magnano, anche se credo che Holland dopo 3 ca..ate consecutive meritasse qualche minuto fuori anche solo per rimettersi in carreggiata) un giocatore non dovrebbe permettersi mai di rifiutare un cambio in tal modo non perché si mette sopra il coach (o meglio non solo per questo) ma perchè si mette al di sopra di tutti i suoi compagni in maniera egoistica. Un gesto di stizza può anche starci (magari dovuto alla tensione agonistica) ma il reiterato comportamento, sino al rifiuto di entrare in campo, è stato un gravissimo errore comportamentale del nostro americano.

Link to comment
Share on other sites

quello che hai scritto oggi ha senso eheh! bravo hannibal;)

però io resto dell'idea (nonostante io sia caratterialmente molto simile a holland) che Magnano abbia fatto bene sia a insistere, sia a insabbiare la questione :bye:

Speriamo l'abbia insabbiata !! Come i giornalisti pure ?

concorco che Holland non doveva rifiutarsi entrare..però mi preoccupo dell'aspetto motivazionale ..questi americani di colore in un amen vanno con il morale sotto i tacchi..la dimostrazione anche Collins lo scorso anno spero che non si ripeti la faccenda.

Secondo me anche Magnano sta sbagliando a gestire il ragazzo spero vivamente che non sia così e che Holland giochi con più rabbia e carica agonistica .

Link to comment
Share on other sites

Speriamo l'abbia insabbiata !! Come i giornalisti pure ?

concorco che Holland non doveva rifiutarsi entrare..però mi preoccupo dell'aspetto motivazionale ..questi americani di colore in un amen vanno con il morale sotto i tacchi..la dimostrazione anche Collins lo scorso anno spero che non si ripeti la faccenda.

Secondo me anche Magnano sta sbagliando a gestire il ragazzo spero vivamente che non sia così e che Holland giochi con più rabbia e carica agonistica .

anche qui il tuo ragionamento è perfetto, sai cosa però, forse Magnano avrebbe dovuto avere più "tatto" (forse) soprattutto sapendo di avere un americano che come tutti i suoi simili o quasi, cambia modo di giocare spesso e volentieri per motivazioni mancanti, però sinceramente mi sembrerebbe scorretto nei confronti di tutto il resto della squadra concedere a holland questi atteggiamenti; poi oh, speriamo che abbiano risolto in privato e che la questione non abbia strascichi, e che Magnano dimostri di saper anche "trattare" coi giocatori, e Holland dimostri di avere un cervello più grosso del cazz..... :bye:

Link to comment
Share on other sites

Guest Paul The Rock

Magnano ha già dimostrato che certi comportamenti non vanno tollerati, ma anche dimostrato di saperli perdonare dando ad Holland la possibilità di rientrare. Con Rusconi (molto più testa dura di Magnano) l'americano non avrebbe più messo piede in campo.

Link to comment
Share on other sites

E questo sembra assai difficile

nel senso che e' cosi' superdotato che il cervello non potra' essere superiore all'attributo o che ha il cervello cosi' piccolo da non poter raggiungere le dimensioni del soppracitato ? :bye:

vabbe' cmq problemi suoi !

Link to comment
Share on other sites

nel senso che e' cosi' superdotato che il cervello non potra' essere superiore all'attributo o che ha il cervello cosi' piccolo da non poter raggiungere le dimensioni del soppracitato ? :bye:

vabbe' cmq problemi suoi !

secondo me absea saprà risolvere il dilemma

Link to comment
Share on other sites

Non si posono tollerare comportamenti "sovversivi" dei giocatori.Sia per dimostrare che lo spogliatoio è nella sue mani sia perchè è una mancanza di rispetto nei confronti di un compagno di squadra(in questo caso Hafnar)lamentarsi che è entrato uno al posto tuo.Delonte è un fenomeno ma non può essergli perdonato tutto solo per questo(in una settimana tra l'altro dove non era stato bene e la partita era già vinta...)

Link to comment
Share on other sites

Speriamo l'abbia insabbiata !! Come i giornalisti pure ?

Magnano l'ha insabbiata.

I giornalisti l'hanno riportata.

Confalonieri l'ha romanzata, tacendo il diniego di Holland e accusando Magnano di non aver fatto rientrare per punizione l'americano nel secondo tempo.

Forse l'ha romanzata perchè gli è sfuggito il rifiuto di Delonte (ma questo non lo credo proprio...) o forse per portare acqua al suo mulino.

In entrambi i casi ha fallito nel suo compito primario, quello per cui è pagato: fornire delle informazioni corrette ai suoi lettori.

Secondo me anche Magnano sta sbagliando a gestire il ragazzo spero vivamente che non sia così e che Holland giochi con più rabbia e carica agonistica .

Eppure il Delonte delle ultime partite, giocando in modo molto simile a quello richiestogli da Magnano, è stato molto positivo per Varese e - credo - per se stesso.

Letture migliori, miglior difesa nei meccanismi di squadra (all'inizio della stagione sugli aiuti era un pesce fuor d'acqua), maggior intensità.

A Holland non è precluso nessun traguardo, nè quello di diventare un nuovo Anthony Parker, nè quello di diventare un nuovo Nolan.

Dipende tutto da lui, ma la strada "giusta" è sicuramente quella suggeritagli da Magnano.

Link to comment
Share on other sites

Confalonieri l'ha romanzata, tacendo il diniego di Holland e accusando Magnano di non aver fatto rientrare per punizione l'americano nel secondo tempo.

Forse l'ha romanzata perchè gli è sfuggito il rifiuto di Delonte (ma questo non lo credo proprio...) o forse per portare acqua al suo mulino.

Ma era alla partita o gliel'hanno raccontato?

Io non l'ho visto in tribuna/sala stampa.

Link to comment
Share on other sites

Ma era alla partita o gliel'hanno raccontato?

Io non l'ho visto in tribuna/sala stampa.

Leggendo così di sfuggita a me puzza di impresa alla pedrazzi.....(quando scrisse di fatti successi a Varese senza nemmeno esser presente)

Link to comment
Share on other sites

Il "rifiuto " di Delonte a rientrare lo abbiamo visto anche dal WW.........

Non solo la stampa, ma anche la TV ha parlato dell' "incidente" con tanto di intervista a Magnano sull' accaduto.....

Paragonare quanto successo domenica tra Holland e Magnano allo "scontro" Poz-Rusconi mi pare davvero fuori luogo.

Se Delonte non è pirla, la questione è già chiusa.

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Proprio non capisco questa critica rivolta al Ruben. Tutti stiamo dicendo che Holland possiede una classe immensa, solo che non è ancora in grado di disciplinarsi, di migliorare le letture offensive, di giocare per la squadra e soprattutto di difendere... Bene c'è qualcuno che stà tentando di insegnarli queste cose per farlo diventare un giocatore completo e quindi un grande giocatore e tu Hannibal dici che Magnano stà rovinando il giocatore. Holland deve capire che se vuole diventare un grande giocatore ne ha ancora di cose da imparare...... Secondo me Magnano è uno dei pochi allenatori in circolazione che possono far fare a Delonte questo salto di qualità.

Link to comment
Share on other sites

Che Delonte avesse un bel caratterino lo si sapeva ampiamente: chidete ai tifosi della Navigo.it Teramo.

Che Magnano è uno molto rigoroso (e coerente) e non tollera certi comportamenti è altrettanto noto.

Magnano, almeno sino a domenica, lo stava gestendo molto bene, ed i miglioramenti di Delonte, in un'ottica di gioco di squadra, sono stati enormi.

Penso che il "fattaccio" lo risolveranno a breve ed a quattrocchi, anche perchè, prospettando una separazione tra Varese ed Holland, entrambi ci perderebbero, sotto tutti gli aspetti..

Link to comment
Share on other sites

domenica trentello... questa dev'essere la sua unica risposta

Per me sarebbe forse meglio un quindicello con un poker di rimbalzi e recuperi, anche perchè sono tutti numeri che il giocatore ha nelle sue corde...

Link to comment
Share on other sites

Sempre sul "caso Holland" sulla Prealpina di oggi vengono aggiunti particolari su cio' che e' successo domenica .

Sembra che la scenata del giocatore sia proseguita negli spogliatoi con frasi come "non giochero' piu' a Varese" e "basta me ne vado ".

Nella giornata di ieri il procuratore del giocatore ( Luigi Bergamaschi) e' stato convocato in Societa' ,intervistato ha ovviamente minimizzato dicendo di aver sentito il giocatore e che questi sia dispiaciuto di quanto accaduto .

Nell'articolo compare anche un commento di Magnano il quale e' in attesa di un incontro con il giocatore e anche con la societa' per sapere la posizione di questa in merito all'accaduto.

Edited by Wallace
Link to comment
Share on other sites

Sempre sul "caso Holland" sulla Prealpina di oggi vengono aggiunti particolari su cio' che e' successo domenica .

Sembra che la scenata del giocatore sia proseguita negli spogliatoi con frasi come "non giochero' piu' a Varese" e "basta me ne vado ".

Nella giornata di ieri il procuratore del giocatore ( Luigi Bergamaschi) e' stato convocato in Societa' ,intervistato ha ovviamente minimizzato dicendo di aver sentito il giocatore e che questi sia dispiaciuto di quanto accaduto .

Nell'articolo compare anche un commento di Magnano il quale e' in attesa di un incontro con il giocatore e anche con la societa' per sapere la posizione di questa in merito all'accaduto.

Se fosse vero... Holland go home.....

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...