Jump to content

varesinità


Recommended Posts

Ciao ragazzi,

sono Alberto,ho 22 anni appena compiuti, adoro il basket e tifo Varese anche se vivo a Milano da quando ho 15 anni. Così ho deciso di iscrivermi al forum per sentirmi legato ancora di + alla mia squadra.Ho letto su DT che si sta puntando sui giovani...io lo spero proprio perchè penso che si investe sul prodotto locale e sui ragazzi avremmo la possibilità di diventare ancora + forti,voi cosa ne pensate?

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi,

sono Alberto,ho 22 anni appena compiuti, adoro il basket e tifo Varese anche se vivo a Milano da quando ho 15 anni. Così ho deciso di iscrivermi al forum per sentirmi legato ancora di + alla mia squadra.Ho letto su DT che si sta puntando sui giovani...io lo spero proprio perchè penso che si investe sul prodotto locale e sui ragazzi avremmo la possibilità di diventare ancora + forti,voi cosa ne pensate?

Benvenuto Alberto22!

Sei capitato nel posto giusto :P avrai modo di confrontarti, discutere ed arricchirti con giovani e meno giovani :P

Riguardo al tuo quesito non ho letto l'articolo, comunque i giovani sono risorse e potenzialità..... è sacro santo quindi puntare su di loro :D

Luna Argentata :blink:

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi,

sono Alberto,ho 22 anni appena compiuti, adoro il basket e tifo Varese anche se vivo a Milano da quando ho 15 anni. Così ho deciso di iscrivermi al forum per sentirmi legato ancora di + alla mia squadra.Ho letto su DT che si sta puntando sui giovani...io lo spero proprio perchè penso che si investe sul prodotto locale e sui ragazzi avremmo la possibilità di diventare ancora + forti,voi cosa ne pensate?

La sfiga di abitare a milano ci unisce!

benvenuto.

DT dovrebbe eser dream team..giusto? comunque come ha detto luna è sacro santo investire sui giovani anche se io di giovani crack in prima squadra non è che ne veda tanti......

Link to comment
Share on other sites

Ciao ragazzi,

sono Alberto,ho 22 anni appena compiuti, adoro il basket e tifo Varese anche se vivo a Milano da quando ho 15 anni. Così ho deciso di iscrivermi al forum per sentirmi legato ancora di + alla mia squadra.Ho letto su DT che si sta puntando sui giovani...io lo spero proprio perchè penso che si investe sul prodotto locale e sui ragazzi avremmo la possibilità di diventare ancora + forti,voi cosa ne pensate?

Ciao!! :P

Riguardo ai giovani, lo spero vivamente, una società come la nostra (=con pochi dané) dovrebbe puntare moltissimo sul vivaio.

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto.

Io sono un convinto assertore della indispensabilitá del vivaio, specialmente viste le sole che girano tra gli stranieri.

Certamente é necessario un sistema che sia coraggioso anche nel lanciarli e sottoporli senza fronzoli alla prova del fuoco, questi virgulti.

E' altresí necessario che i giovani talenti siano capaci di sviluppare una vera mentalitá professionistica e non solo la voglia di diventare dei "Local hero" di provincia.

A presto.

P.S.

Se vuoi, io conosco bene il sig. Tatanka e posso presentartelo.

:P

Link to comment
Share on other sites

Giusto per fare un esempio l'altro giorno guardavo su eurosport 2 una partita del campionato spagnolo, più precisamente estudiantes - badalona (a parte l'incazzatura per un marlon garnet che ha ripreso a segnare) anche nel finale quando l'estudiantes stava recuperando punti in campo per badalona c'erano rubyo e fernandez che in 2 non fanno 40 anni... prova a pensare se contro bologna magnano avesse lasciato in campo gergati e antonelli, ok che c'è un abisso con i due spagnoli, però la sostanza è quella, cosa pensi sarebbe successo? In italia, mi duole dirlo, ma l'unico che ci sta provando è djordjevic con gallinari ( e con ottimi risultati direi)...

Link to comment
Share on other sites

Giusto per fare un esempio l'altro giorno guardavo su eurosport 2 una partita del campionato spagnolo, più precisamente estudiantes - badalona (a parte l'incazzatura per un marlon garnet che ha ripreso a segnare) anche nel finale quando l'estudiantes stava recuperando punti in campo per badalona c'erano rubyo e fernandez che in 2 non fanno 40 anni... prova a pensare se contro bologna magnano avesse lasciato in campo gergati e antonelli, ok che c'è un abisso con i due spagnoli, però la sostanza è quella, cosa pensi sarebbe successo? In italia, mi duole dirlo, ma l'unico che ci sta provando è djordjevic con gallinari ( e con ottimi risultati direi)...

Secondo me Gallinari è la classica eccezione che conferma la regola. Si tratta di un fenomeno assolutamente fuori dalla media, qualunque allenatore lo farebbe giocare

Link to comment
Share on other sites

Secondo me Gallinari è la classica eccezione che conferma la regola. Si tratta di un fenomeno assolutamente fuori dalla media, qualunque allenatore lo farebbe giocare

Certo, ma infatti ho sottolineato che anche rubyo e fernandez non sono nella media, però nn si può negare che ci vuole un bel coraggio per far giocare assieme due giocatori che nn hanno ancora 20 anni.

Link to comment
Share on other sites

Far giocare gente come Rubio, Fernandez, Belinelli o Gallinari non è indice di particolare coraggio.

Per far giocare Bolzonella invece di coraggio ce ne vuole.

Per far giocare Allegretti ci vuole incoscienza.

beh Repesa, da grandissimo allenatore qual'è, anche 2/3 anni fa lanciava in quintetto base belinelli e mancinelli, sia in campionato che in eurolega.. senz'altro sono giocatori superiori alla media, ma se non hai le palle di credere in loro non lo scoprirai mai...

sui nostri "giovani", beh... ha detto tutto leasir

Link to comment
Share on other sites

Sarebbe bello che Varese fosse composta da dieci talenti fenomenali nati al massimo sulle rive dell'Olona o del torrente Arno, anche se lo sconsiglio vivamente visto l'inquinamento dei suddetti corsi d'acqua... ma la realtà è che per avere un buon giocatore, di solito ne devi provare almeno una quindicina... la tanto decantata Varese di Rusconi, che tanti giovani lanciò, ne fece fuori almeno il triplo... vado a memoria sicuro di lasciarne fuori alcuni:

-Leva

-Calamia

-Cazzaniga

-Giadini

-Pastori

-Merli

-Andrea Conti

L'unico nato varesino che poi ha fatto veramente carriera, sappiamo tutti chi è stato..........

Pallacanestro Varese,oltre tutto, nel nuovo millennio non ha puntato per niente sui giovani, ma anzi ha smantellato l'intero settore e sta cercando di ricrearne uno degno del nome che fu solo da poco.

Il problema non è quindi Magnano o meno, il problema è che c'è stata una miopia nella gestione del settore giovanile imperdonabile e proprio da parte di chi, Dodo Rusconi, dei giovani varesini lanciati (almeno negli ultimi 15/20 anni), ne fece investimento, quando allenava.

Oggi, nella nostra squadretta, c'è un nome che desta in me grandi speranze: Andrea Marusic.

Non è Gallinari nè Belinelli, ma penso e spero che possa fare bene nei prossimi anni!

Anche Gergati è una speranza, io non lo conosco tanto bene, ma mi fido di qeullo che dice Giesse e un paio di eurini li punto volentieri anche su di lui.

Link to comment
Share on other sites

ciao a tutti! anche io sono un milanese di nascita, ma varesino nel cuore. di sicuro la quastione detta da dream team è davvero importante. bisognerebbe davvero puntare sui giovani, almeno un minimo e varese non si sta impegnando molto per farlo. a mio parere gergati una decina di minuti a partita potrebbe benissimo reggerli (e a napoli con keys fuori uso si era comportato davvero bene) e anche genovese potrebbe fare altrettanto dato che nelle giovanili viaggia sui 20 punti a partita

Link to comment
Share on other sites

ciao a tutti! anche io sono un milanese di nascita, ma varesino nel cuore. di sicuro la quastione detta da dream team è davvero importante. bisognerebbe davvero puntare sui giovani, almeno un minimo e varese non si sta impegnando molto per farlo. a mio parere gergati una decina di minuti a partita potrebbe benissimo reggerli (e a napoli con keys fuori uso si era comportato davvero bene) e anche genovese potrebbe fare altrettanto dato che nelle giovanili viaggia sui 20 punti a partita

Come diceva un mio amico, oggi allenatore in B2: se sei forte veramente, nelle giovanili ne segni 50/60 a giro.....

Gergati deve mangiarne ancora tanta di zuppa, prima di arrivare ai 10 minuti a partita... Genovese.... lasciamo stare..............

Link to comment
Share on other sites

Come diceva un mio amico, oggi allenatore in B2: se sei forte veramente, nelle giovanili ne segni 50/60 a giro.....

Gergati deve mangiarne ancora tanta di zuppa, prima di arrivare ai 10 minuti a partita... Genovese.... lasciamo stare..............

ecco perchè nn ho mai sfondato nella pallacanestro :D

Link to comment
Share on other sites

Come diceva un mio amico, oggi allenatore in B2: se sei forte veramente, nelle giovanili ne segni 50/60 a giro.....

dubbi, grossi dubbi.

tanto per dire, Bargnani nelle giovanili non ha mai fatto granchè, mentre gente che cinquantelleggiava (Bonessio) perchè era più grosso dei parietà ora ha il culo appoggiato sulla panchina.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...