Jump to content

Il pagellone di Oscarone "nostro" .....


Recommended Posts

Fonte: http://www.basketnet.it/news/?id=76212

(....)

10 A Sasha DJORDJEVIC perché sfugge come un’anguilla a chi lo vorrebbe interrogare sulla sua maniera di fare l’allenatore. Lui lascia rispondere gli amici per sempre, i giocatori fedeli, quelli che a casa, davanti ai padroni, recitano giusto, quelli che, forse, hanno capito. Benedica il Gengis Gallo, si tenga stretto Schultze, faccia accendere incenso per tenere in preghiera Watson e Green, poi aspetti, visti gli avversari alla Magnano, forse arriverà alla gola della stagione con un coltello più affilato degli altri.

(Finchè ti fan tirare 40 liberi a partita, son capace anch'io di vincere con gigena, sciulz e tua sorella.........Nota di Ale Div.)

(...)

3 A Ruben MAGNANO se non riuscirà a capire quello che è veramente successo al Forum perché il pesce puzza dalla testa, questo è vero, ma anche le squadre puzzano dai piedi quando si trovano adoratori per giocatori fasulli.

:toast[1]:

Link to comment
Share on other sites

...

(...)

3 A Ruben MAGNANO se non riuscirà a capire quello che è veramente successo al Forum perché il pesce puzza dalla testa, questo è vero, ma anche le squadre puzzano dai piedi quando si trovano adoratori per giocatori fasulli.

:rolleyes:

Evvai di Esegesi.

Boh...ci provo: forse che intenda dire che i giocatori varesini non siano di/da-prima-fascia, sebbene spinti dall'ambiente come tali? Forse che toppano partite che dovrebbero vincere?

O forse anche no. :toast[1]:

Link to comment
Share on other sites

(...)

3 A Ruben MAGNANO se non riuscirà a capire quello che è veramente successo al Forum perché il pesce puzza dalla testa, questo è vero, ma anche le squadre puzzano dai piedi quando si trovano adoratori per giocatori fasulli.

:toast[1]:

Forse Holland? A Milano avulso dalla coralità e forzatore?

Galanda? 5 falli in 12'?

Il suo (di Eleni) professore di lettere che non gli ha tarpato le ali orientandolo al pur nobilissimo mestiere di muratore?

Il fantasma di Gianni Brera al quale il nostro si ispira con risultati raccapriccianti?

Link to comment
Share on other sites

mmm...io mi butto, forse intendeva dire che la testa (magnano) non ha tutte le colpe perchè i piedi (credo galanda) che nel corso della stagione è stato osannato molto e che ora non sta rendendo piu come prima... però giudicare galanda fasullo...boh nn lo so, l'ho sparata, ma ci rinuncio è impossibile

Link to comment
Share on other sites

Pausa caffè facilitata da 10' liberi: ho letto l'articolo di oggi di Eleni ne La Provincia.

E' decisamente più chiaro il concetto.

Dichiara in modo forte e stentoreo il Suo dissenso verso:

- i giocatori varesini che a Milano hanno dato prova di scarso raziocinio nella gestione della partita;

- Delonte che sembra in serata-Las Vegas, ma lontano dalla squadra che avrebbe dovuto giocare al Forum;

- Menego, che dovrebbe mettersi maggiormente nei panni di un aiuto-allenatore piuttosto che non in quelli dell'eterno "amico dei giocatori".

Beh, a qs.punto sembrerebbe più chiaro...no?

Edited by Silver Surfer
Link to comment
Share on other sites

Fonte: http://www.basketnet.it/news/?id=76212

3 A Ruben MAGNANO se non riuscirà a capire quello che è veramente successo al Forum perché il pesce puzza dalla testa, questo è vero, ma anche le squadre puzzano dai piedi quando indossano le Converse All Star.

:toast[1]:

Secondo me così il concetto è più chiaro .

Link to comment
Share on other sites

Ho riletto bene l'articolo citato di Oscar Eleni, quello apparso oggi (ieri...) nel giornale locale.

Nel sunto scritto nel pomeriggio ho colpevolmente omesso un passaggio interessante, oltre al titolo dell'articolo.

Ottempero immediatamente alla mancanza:

- titolo: "A mio parere i giocatori dovrebbero stare dalla parte di Magnano";

- incipit dello stesso: "Non diciamo proprio tutto perchè se fosse così qualcuno a varese avrebbe già la valigia in mano. Non diciamoci tutto perchè allora sarebbe difficile spiegare, a chi ti guarda invidioso, perchè uno avrebbe fatto volentieri l'allenatore e non un altro mestiere. ...".

:D:P:D:D

Secondo voi a chi si sta riferendo nel passaggio riguardante il "tacere x evitare fenestrazioni"...? :D

Link to comment
Share on other sites

Ho riletto bene l'articolo citato di Oscar Eleni, quello apparso oggi (ieri...) nel giornale locale.

Nel sunto scritto nel pomeriggio ho colpevolmente omesso un passaggio interessante, oltre al titolo dell'articolo.

Ottempero immediatamente alla mancanza:

- titolo: "A mio parere i giocatori dovrebbero stare dalla parte di Magnano";

- incipit dello stesso: "Non diciamo proprio tutto perchè se fosse così qualcuno a varese avrebbe già la valigia in mano. Non diciamoci tutto perchè allora sarebbe difficile spiegare, a chi ti guarda invidioso, perchè uno avrebbe fatto volentieri l'allenatore e non un altro mestiere. ...".

:sick::sick::sick::boxing[1]:

Secondo voi a chi si sta riferendo nel passaggio riguardante il "tacere x evitare fenestrazioni"...? :sick:

...ehi...eccolo qui...!

http://www.varesefansbasket.it/news/viewart.php?idart=679

...allora? Opinioni...? :sick::sick::sick::sick::sick:

Link to comment
Share on other sites

Sembrerebbe un'attacco, diretto ai giocatori varesini, che hanno giocato con supponenza la partita contro Milano, con un velato invito al coach e, maggiormente al suo vice, di essere molto più duri con i giocatori.

Certo che la bella lingua italiana ne esce sconfitta......

Link to comment
Share on other sites

Ma che vuol dire 'sta cosa qui? E con chi ce l'ha? E' da settimana enigmistica...

Non diciamo proprio tutto perché se fosse così qualcuno a Varese avrebbe già la valigia in mano. Non diciamoci tutto perché allora sarebbe difficile spiegare, a chi ti guarda invidioso, perché uno avrebbe fatto volentieri l'allenatore e non un altro mestiere.

Link to comment
Share on other sites

Ma che vuol dire 'sta cosa qui? E con chi ce l'ha? E' da settimana enigmistica...

Non diciamo proprio tutto perché se fosse così qualcuno a Varese avrebbe già la valigia in mano. Non diciamoci tutto perché allora sarebbe difficile spiegare, a chi ti guarda invidioso, perché uno avrebbe fatto volentieri l'allenatore e non un altro mestiere.

Penso, ma non ne sono sicuro, si riferisca a Magnano, alla sua fatica a condurre la baracca Varesina, dove in pochi lo seguono, specie certi giocatori che pensano di essere campioni (Holland).

Sembra che Eleni si sia schierato apertamento con Magnano contro Holland.....e non solo.

Link to comment
Share on other sites

Avercene di giocatori che abbiano la personalità di nn seguire l'allenatore;

Avercene di giocatori che abbiano la professionalità di seguire l'allenatore anche quando non sono d'accordo.

Anche io nel mio piccolo, pur essendo allenatore, giocando anche ho trovato allenatori che alle mie orecchie dicevano solo stronzate: senza mai esagerare ho cercato di buttar lì ogni tanto gli argomenti su cui non ero molto d'accordo... a volte qualcosa cambiava, a volte non cambiava nulla. Ma finchè sono restato ho sempre giocato accettando qualunque decisione, e nel momento in cui le cose non mi stavano più bene, me ne sono andato io. E io non sono certo un professionista...

Anche il mondo del lavoro funziona un po' così... se hai un superiore che da dei dettami hai poco da alzare la cresta... puoi far presente il tuo disappunto, e se le cose non cambiano o te le fai andar bene lo stesso o te ne vai... questione di ruoli...

Tornando un attimo più sul pezzo, ovvero su Eleni, a parte un inizio un po' criptico di cui però mi sembra qua sia stata data un'interpretazione più che plausibile, personalmente sono assolutamente d'accordo con tutto quanto scritto nell'articolo...

Link to comment
Share on other sites

Arieccolo..

Non capire, non adeguarsi. Vedi Treviso che gioca in maniera splendida, va avanti di 20, non sente il profumo della tempesta. Poi vedi Varese che gioca malissimo, senza un’anima, ma col tiro da tre inventato dalle mattonelle più strane, avvicinarsi, scatenando così chi cercava almeno un capro espiatorio negli arbitri. La Whirlpool di Magnano non dice niente, ma proprio niente, manca di una identità. Eppure cerca una assoluzione.

4 A Ruben MAGNANO se si accontenta di quello che Varese ha fatto contro Treviso e se giura che quella è una squadra che ancora lo segue.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...