Jump to content

INQUIETANTE.......


Recommended Posts

BIOLOGIA RIPRODUTTIVA

Fecondazione, l'ultima sfida: presto

sperma dal midollo osseo delle donne

Una ricerca ai primi stadi di scienziati britannici apre inquietanti scenari. Lo scrive il New Scientist

LONDRA - Scienziati inglesi dell’università di Newcastle Upon Tyne, avrebbero trovato un modo per trasformare le cellule staminali del midollo osseo femminile in spermatozoi.

Alla scoperta dedica spazio il settimanale britannico New Scientist. Il professor Karim Nayernia, che guida l’equipe, sarebbe pronto a iniziare gli esperimenti entro i prossimi mesi, a patto, ovviamente, di avere le necessarie autorizzazioni, e si dice certo di potere produrre le prime cellule spermatiche femminili entro due anni. Lo sperma maturo, capace di fertilizzare gli ovuli, richiederà invece almeno tre anni di esperimenti. Una sorta di «primo stadio» dello sperm da cellule midollari sarebbe già stato prodotto bombardando le staminali del midollo osseo di topi con vitamine e altri composti chimici. Secondo gli scienziati la scoperta potrebbe rappresentare una tappa fondamentale nella lotta contro l’infertilità. C’è solo un piccolo particolare che va tenuto presente: i bambini nati in questo modo potrebbero essere esclusivamente di sesso femminile, perchè nella riproduzione non entrerebbe in gioco il cromosoma Y, che è patrimonio esclusivo dei maschi.

PROSPETTIVE INQUIETANTI - Ma gli scenari aperti da questa scoperta, anche a livello etico, possono diventare inquietanti: le ricerche potrebbero consentire a una donna di aver un bambino «tutta da sola», grazie allo sperma prodotto dalle cellule del proprio midollo osseo e ai propri ovuli. E la cosa potrebbe verificarsi anche per un uomo, che potrebbe produrre similarmente le cellule uovo dal proprio midollo osseo. In entrambi i casi si tratterebbe di ipotesi ad lato rischio di anomalie genetiche.

31 gennaio 2008

:mellow::blink:

Link to comment
Share on other sites

Simpatico paese l'Inghilterra. Gente che guida sulla sinistra. E maestri di scuola che non parleranno più ai propri alunni usando «papà e mamma» in quanto parole anti-gay.

Fermate il mondo, voglio scendere! :mellow:

Link to comment
Share on other sites

dalla parte opposta del fossato, Papa Razzetto sconfessa ogni tipo di fecondazione non "biblica", pure quella tra coniugi chiesaioli.

conosco almeno una coppia di miei amici, felicissimamente genitori di due splendide gemelline risultato di una fecondazione assistita, che organizzerebbero volentieri un bel V-day per il Pastore tedesco.

Link to comment
Share on other sites

dalla parte opposta del fossato, Papa Razzetto sconfessa ogni tipo di fecondazione non "biblica", pure quella tra coniugi chiesaioli.

conosco almeno una coppia di miei amici, felicissimamente genitori di due splendide gemelline risultato di una fecondazione assistita, che organizzerebbero volentieri un bel V-day per il Pastore tedesco.

Adesso mi spieghi anche la relazione tra il tuo sfogo antipapista e la notizia postata da Roo...

Link to comment
Share on other sites

Adesso mi spieghi anche la relazione tra il tuo sfogo antipapista e la notizia postata da Roo...

dicesi esagerare sia in un senso che nell'altro.

edit: la notizia è di oggi (fonte GR1) ma non ho trovato articoli da linkare.

Edited by Leasir
Link to comment
Share on other sites

dicesi esagerare sia in un senso che nell'altro.

Sul Santo Padre, che non è nella top ten dei miei uomini pubblici preferiti, ritengo si debba andare sempre con i piedi di piombo.

In fondo, manifesta un pensiero condiviso, in tutto o in parte, da milioni di persone nel mondo.

Io criticherei non lui, ma i politici che si adeguano dogmaticamente alle sue affermazioni di principio, con buona pace di una sana laicità e dell'autonomia di pensiero.

Edited by Giulio
Link to comment
Share on other sites

Sul Santo Padre, che non è nella top ten dei miei uomini pubblici preferiti, ritengo si debba andare sempre con i piedi di piombo.

In fondo, manifesta un pensiero condiviso, in tutto o in parte, da milioni di persone nel mondo.

Io criticherei non lui, ma i politici che si adeguano dogmaticamente alle sue affermazioni di principio, con buona pace di una sana laicità e dell'autonomia di pensiero.

Aggiungo che la teoria del Papa, ancora quando era Cardinale, è sempre stata che l' inseminazione artificiale, anche tra coniugi, è ciò che fà fare il "salto di qualità" per cui, da lì in poi tutto diviene lecito....

Certo, forse nemmeno lui immaginava che si arrivasse a livelli da paura come quelli della notizia sopra...... :queen:

Edited by ROOSTERS99
Link to comment
Share on other sites

Il punto è un altro, ovvero stabilire quali siano i limiti etici e sociali che NON si possono superare.

Non si tratta di sostenere il Papa o il Copernico del momento.

Non si tratta solo di inventare un modo di generare figli per partenogenesi o per divisione mitotica.

L'evoluzione scientifica, se non adeguatamente gestita, ci porterà ad assomogliare sempre più a dei procarioti cosparsi di flagelli e pili.... occorre quindi che venga fatta una riflessione filosofica sul concetto di vita, società, scienza. Il Papa attuale e quello precedente hanno portato contributi di pensiero altissimo, condivisibile o meno che sia.

Dall'altra parte si sono avute per la maggior parte risposte stizzite e isteriche che lasciano trasparire un intelligenza atrofizzata e prostrata su concetti già digeriti da almeno un secolo. (Non parlo ovviamente dei professori universitari di Roma, che hanno fatto di tutto per bloccare la visita del Papa non per difendere il laicismo, ma per non finire umiliati da un gigante del Pensiero....).

Queste importanti scoperte della scienza, che come ogni materia intellettuale non deve avere limiti, meriterebbero riflessioni che vadano oltre una prosaica dialettica del tipo VARESE-cantù, juve-inter, guelfi-ghibellini, spiff-rooster99 ...

Oltre Ratzinger (di gran lunga superiore a Woytila, in questo), non vedo nessun pensatore attuale così capace di cogliere e interpretare lo Zeitgeist del XXI Secolo nella sua totalità (etica, sociale e metafisica) ...

Link to comment
Share on other sites

BIOLOGIA RIPRODUTTIVA

Fecondazione, l'ultima sfida: presto

sperma dal midollo osseo delle donne

Una ricerca ai primi stadi di scienziati britannici apre inquietanti scenari. Lo scrive il New Scientist

LONDRA - Scienziati inglesi dell’università di Newcastle Upon Tyne, avrebbero trovato un modo per trasformare le cellule staminali del midollo osseo femminile in spermatozoi.

Alla scoperta dedica spazio il settimanale britannico New Scientist. Il professor Karim Nayernia, che guida l’equipe, sarebbe pronto a iniziare gli esperimenti entro i prossimi mesi, a patto, ovviamente, di avere le necessarie autorizzazioni, e si dice certo di potere produrre le prime cellule spermatiche femminili entro due anni. Lo sperma maturo, capace di fertilizzare gli ovuli, richiederà invece almeno tre anni di esperimenti. Una sorta di «primo stadio» dello sperm da cellule midollari sarebbe già stato prodotto bombardando le staminali del midollo osseo di topi con vitamine e altri composti chimici. Secondo gli scienziati la scoperta potrebbe rappresentare una tappa fondamentale nella lotta contro l’infertilità. C’è solo un piccolo particolare che va tenuto presente: i bambini nati in questo modo potrebbero essere esclusivamente di sesso femminile, perchè nella riproduzione non entrerebbe in gioco il cromosoma Y, che è patrimonio esclusivo dei maschi.

PROSPETTIVE INQUIETANTI - Ma gli scenari aperti da questa scoperta, anche a livello etico, possono diventare inquietanti: le ricerche potrebbero consentire a una donna di aver un bambino «tutta da sola», grazie allo sperma prodotto dalle cellule del proprio midollo osseo e ai propri ovuli. E la cosa potrebbe verificarsi anche per un uomo, che potrebbe produrre similarmente le cellule uovo dal proprio midollo osseo. In entrambi i casi si tratterebbe di ipotesi ad lato rischio di anomalie genetiche.

31 gennaio 2008

:cheer::lol:

Mah, caro Roo, a me me sembra la classica non notizia del classico scienziatone che fondamentalmente ha 2 scopi: avere il proprio quarto d'ora di notorietà e racimolare un bel gruzzoletto di denaro sufficiente a fare la bella vita per i prossimi 3 anni, dopodichè ri-uscirà a dire che ce l'ha quasi fatta ma serve ancora un pò di ricerca e di sperimentazione (leggasi soldi)... e il risultato POTREBBE essere a portata di mano....

detto ciò la battutaccia me la faccio da solo, anch'io il risultato l'avrei a portata di mano senza scomodare la scienza.... :queen:

Link to comment
Share on other sites

Il punto è un altro [...]

Scusa il taglio. Bellissimo post Ale.

Unica nota a margine: io e Roo ci vogliamo un gran bene in realtà (in senso eterosessuale, sia chiaro), ci becchiamo, a volte anche in maniera "calorosa", perché secondo me non siamo poi tanto dissimili in fondo in fondo.... :cheer::lol::queen:

Link to comment
Share on other sites

dalla parte opposta del fossato, Papa Razzetto sconfessa ogni tipo di fecondazione non "biblica", pure quella tra coniugi chiesaioli.

conosco almeno una coppia di miei amici, felicissimamente genitori di due splendide gemelline risultato di una fecondazione assistita, che organizzerebbero volentieri un bel V-day per il Pastore tedesco.

digli che in tal caso partecipo anch'io!! :lol:

Adesso mi spieghi anche la relazione tra il tuo sfogo antipapista e la notizia postata da Roo...

boh, ma uno sfogo antipapista ci sta sempre bene :P

Sul Santo Padre, che non è nella top ten dei miei uomini pubblici preferiti, ritengo si debba andare sempre con i piedi di piombo.

In fondo, manifesta un pensiero condiviso, in tutto o in parte, da milioni di persone nel mondo.

Io criticherei non lui, ma i politici che si adeguano dogmaticamente alle sue affermazioni di principio, con buona pace di una sana laicità e dell'autonomia di pensiero.

io invece criticherei lui E tutti i politici che si adeguano a 90° alle sue affermazioni... :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...