Jump to content

Recommended Posts

Una risposta potrebbe dartela Jabeer; in Grecia capocannoniere o quasi, in Italia offensivamente inguardabile...in Grecia tolte 3 o 4 squadre, il resto è veramente mediocre.

Verissimo.

Ma il contesto di Roma è tendenzialmente peggiorativo per qualsiasi giocatore...

Link to comment
Share on other sites

Una risposta potrebbe dartela Jabeer; in Grecia capocannoniere o quasi, in Italia offensivamente inguardabile...in Grecia tolte 3 o 4 squadre, il resto è veramente mediocre.

NONOSTANTE TUTTO TRA BROWN E BILLY IO FIRMO PER QUEST'ULTIMO.. ECCLETTICO CON TANTO CUORE E VOGLIA!! vi ricordate le 5 bombe di fila l'anno scorso!!!

ANCORA TANTI RIMPIANTI.. :unsure:

Link to comment
Share on other sites

NONOSTANTE TUTTO TRA BROWN E BILLY IO FIRMO PER QUEST'ULTIMO.. ECCLETTICO CON TANTO CUORE E VOGLIA!! vi ricordate le 5 bombe di fila l'anno scorso!!!

ANCORA TANTI RIMPIANTI.. :(

è meglio metterla così:

NONOSTANTE TUTTO TRA BROWN E SHAQ O NEAL, IO COME PLAY PRENDO QUEST' ULTIMO, FARà SICURAMENTE MENO PEGGIO. :D

Link to comment
Share on other sites

NONOSTANTE TUTTO TRA BROWN E BILLY IO FIRMO PER QUEST'ULTIMO.. ECCLETTICO CON TANTO CUORE E VOGLIA!! vi ricordate le 5 bombe di fila l'anno scorso!!!

ANCORA TANTI RIMPIANTI.. :D

Ma perchè devo scegliere se trombarmi la Litizzetto o la Mazzamauro?

Non sarebbe più conveniente una pausa di riflessione - chiuso nel bagno e con giornaletto in mano - in attesa di tempi migliori?

Link to comment
Share on other sites

Ma perchè devo scegliere se trombarmi la Litizzetto o la Mazzamauro?

Non sarebbe più conveniente una pausa di riflessione - chiuso nel bagno e con giornaletto in mano - in attesa di tempi migliori?

Lo dico da tempo che sei il number uno.

Link to comment
Share on other sites

Ma perchè devo scegliere se trombarmi la Litizzetto o la Mazzamauro?

Non sarebbe più conveniente una pausa di riflessione - chiuso nel bagno e con giornaletto in mano - in attesa di tempi migliori?

Noi abbiamo scelto la strada peggiore: chiusi in bagno, ma il giornaletto aveva solo foto della Littizzetto e della Mazzamauro. :hyper:

Link to comment
Share on other sites

Noi abbiamo scelto la strada peggiore: chiusi in bagno, ma il giornaletto aveva solo foto della Littizzetto e della Mazzamauro. :hyper:

abbiamo avuto comunque il coraggio di entusiasmarci.

saranno state le pagine con soggettiva del capezzolo... :hyper:

Link to comment
Share on other sites

Ma perchè devo scegliere se trombarmi la Litizzetto o la Mazzamauro?

In realtà, a Capo d'Orlando, con quella squadra piccola e simpatica, anche se un po' eccessiva, la Litizzetto la trombano tutte le domeniche.

Per non dire di Udine, dove c'è gente che è pure più vecchia e meno in forma della Mazzamauro, ma qualche vittoria arriva comunque.

Noi invece continuiamo a ragionare come quelli che, o vanno a letto con la Arcuri, o fanno da sè.

Forse sarebbe il caso di ritornare sulla terra, al grido di "ogni lasciata è persa".

Link to comment
Share on other sites

Pozzecco e Allen conserveranno lo stesso fascino della Arcuri anche a 40 anni...non capisco però perchè io non debba veder giocare a Varese questi giocatori, stagionati e per questo raggiungibili, per rimpiangere uno che divideva il proprio minutaggio con uno sloveno, da molti oggi definito una sega?

Ma poi scegliendo Keys invece di Capin sarebbe cambiato qualcosa?

Oppure bisogna dar credito a tal Pigionatti che scrive di un Keys frenato da Magnano e amenità varie...

Link to comment
Share on other sites

Pozzecco e Allen conserveranno lo stesso fascino della Arcuri anche a 40 anni...non capisco però perchè io non debba veder giocare a Varese questi giocatori, stagionati e per questo raggiungibili, per rimpiangere uno che divideva il proprio minutaggio con uno sloveno, da molti oggi definito una sega?

Ma poi scegliendo Keys invece di Capin sarebbe cambiato qualcosa?

Oppure bisogna dar credito a tal Pigionatti che scrive di un Keys frenato da Magnano e amenità varie...

Ma allora stiamo dicendo la stessa cosa!

Cioè, quasi: io anche a 50 anni (di lei) continuerò a trovare l'Arcuri più affascinante del Poz e di Geronimo.

Link to comment
Share on other sites

Ma perchè devo scegliere se trombarmi la Litizzetto o la Mazzamauro?

Non sarebbe più conveniente una pausa di riflessione - chiuso nel bagno e con giornaletto in mano - in attesa di tempi migliori?

Mah, secondo me la Litizzetto sul campo fa i numeri che contano. Mia impressione. :yes:

per rimpiangere uno che divideva il proprio minutaggio con uno sloveno, da molti oggi definito una sega?

Divideva è una parola grossa, tolte le gare con qualche acciacco il buon Billy stava sui 30', quello che si palleggiava sui piedi ne racimolava sì e no 10.

http://195.56.77.208/player/pbd.phtml?ply=...ame_search=Keys

Ma poi scegliendo Keys invece di Capin sarebbe cambiato qualcosa?

Tantissimo, pensaci...niente Melvin e un visto comunitario da spendere (che ovviamente sarebbe stato usato x un cesso...ma questo è un altro discorso).

Link to comment
Share on other sites

Si forse...però il ruolo richiede straordinarietà e Passera Keys Capin sono tutt'altro che giocatori straordinari, altrimenti tutto conseguentemente verrebbe rimessa all' organizzazione di gioco...

La straordinarietà, per società poco danarose, può esser cercata in giovani talenti ancora poco conosciuti, vedi Dashaun Wood e Green, oppure in vecchi campioni non più cercati dai grandi club, come il Pozz e Allen.

Noi scegliamo sempre una via di mezzo...non è un caso che i momenti migliori della nostra storia recente sono firmati da Jerry Mc Cullough.

Link to comment
Share on other sites

stai parlando di uno dei migliori giocatori passati in italia negli ultimi 5-10 anni eh...

Che a Varese non è stato confermato per scelta.

Link to comment
Share on other sites

Si forse...però il ruolo richiede straordinarietà e Passera Keys Capin sono tutt'altro che giocatori straordinari, altrimenti tutto conseguentemente verrebbe rimessa all' organizzazione di gioco...

La straordinarietà, per società poco danarose, può esser cercata in giovani talenti ancora poco conosciuti, vedi Dashaun Wood e Green, oppure in vecchi campioni non più cercati dai grandi club, come il Pozz e Allen.

Noi scegliamo sempre una via di mezzo...non è un caso che i momenti migliori della nostra storia recente sono firmati da Jerry Mc Cullough.

Su questo siamo assolutamente d'accordo.

Tristemente facevo solo notare come questa stagione avrebbe potuto avere un senso (e magari anche unbel senso, visto l'andazzo..) facendo semplicemente delle scelte normali.

Keys è un play, Capin no. Passera è un play di rottura, non un play vero e proprio. Poteva servire per cambiare i ritmi partita partendo dalla panchina. Credo che Magnano desiderasse Marco per questo motivo.

Idem Melvin - Howell. Potevano avere un senso insieme, uno tecnico, pericoloso offensivamente. L'altro fisico, agile, difensivamente importante. Bassi entrambi, ma nel basket contemporaneo questo non è un difetto.

Siamo stati prigionieri di scelte già decise, per simpatie, interessi particolari, obblighi contrattuali.

Questo è il primo errore da cancellare o saremo sempre schiavi degli equivoci...

Link to comment
Share on other sites

Curiosità, GS: forse ricordo male, ma non si decise di non rilanciare dopo un paio di giochi al rialzo con Milano come antagonista...? :angry:

Eh, già.

Questa era la versione per il popolo.

In realtà non fu confermato per scelta ben precisa quando l'offerta di Milano era ancora in mente dei, venendo considerato - inquadra bene il periodo storico: fine maggio 2004, con Cadeo saldamente in sella e Mario Ghiacci molto di là da venire - un renitente alla religione monoteistica della flex offense, dunque inadatto al sistema tecnico-tattico. Non convinto della possibilità di restare a Varese, e comunque spinto dal giocatore che nel girone di ritorno indossò i panni dell'impiegato per assecondare le volontà tattiche del coach, l'agente di Jmc iniziò ad esplorare il mercato, trovando amatori a Milano: e prima di firmare comunque venne fatta una ulteriore telefonata a Varese, anche se l'offerta AJ era superiore allo stipendio precedente. Anyway la curiosità è legata al fatto che se Cadeo è un flexomane, Lardo invece pure; quindi andandosene da Varese per non fare più solo flex, si è trovato in un posto con situazione tecnico-tattica analoga, considerando che JMC è un ottimo giocatore di pick&roll, e per due anni di fila ne ha giocati veramente pochi...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...