Jump to content

Varesefansbasket incontra Claudio Castiglioni


Recommended Posts

"Magnano vorrebbe iniziare la preparazione con tutta la squadra preferibilmente al completo, in modo da avere un gruppo immediatamente da plasmare e far crescere all’unisono."

già si capisce cosa vuole il buon ruben!!

In seguito ad una mia richiesta diretta circa Meneghin, il Vice-Presidente ha confermato che Andrea è atteso a braccia aperte. Se i primi tests fisici dovessero andare bene, e se il giocatore dovesse confermare di tenere il campo senza problemi, rientrerà nel roster della squadra, anche se magari con delle precauzionali postille relative alla sua tenuta fisica nel corso del Campionato.

Se invece non fosse in grado di sostenere la preparazione, o comunque non dovesse sentirsela, un posto importante per lui in Società sarà in ogni caso trovato.

secondo me è una frase ottimista...quindi avremo quel valore in più che tutti aspettiamo!

Link to comment
Share on other sites

Se i primi tests fisici dovessero andare bene, e se il giocatore dovesse confermare di tenere il campo senza problemi, rientrerà nel roster della squadra, anche se magari con delle precauzionali postille relative alla sua tenuta fisica nel corso del Campionato.

Parla di "confermare", quindi dovrebbe essere positivo!!! (sgrat!!) :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente mi tirerò dietro l'antipatia di qualcuno, però mi sembra di scorgere più energia, entusiasmo ed idee chiare nelle parole di Castiglioni pronunciate oggi, rispetto a tutto quello che ha sciorinato l'ex nostro G.M. Ghiacci in tutta la stagione scorsa...e questo secondo me trasmette sensazioni positivi ed una determinazione diversa a tutto l'ambiente.

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente mi tirerò dietro l'antipatia di qualcuno, però mi sembra di scorgere più energia, entusiasmo ed idee chiare nelle parole di Castiglioni pronunciate oggi, rispetto a tutto quello che ha sciorinato l'ex nostro G.M. Ghiacci in tutta la stagione scorsa...e questo secondo me trasmette sensazioni positivi ed una determinazione diversa a tutto l'ambiente.

Beh, Ghiacci non era proprio simpaticissimo, e poi il Casti ha ora dalla sua un mercato brillante.

Link to comment
Share on other sites

"La piacevole chiacchierata si è poi conclusa con una rassicurazione di Claudio verso noi appassionati: Varese non ha ancora terminato il mercato perché manca un pezzo sullo scacchiere previsto dalla triade. Sarà un lungo. Forse un giocatore che occuperà lo spot 4, ma non necessariamente con un ruolo così seccamente definito dal numero che lo caratterizza. Si è poi accomiatato con un sorriso furbo…che sia pronta qualche altra piacevole alchimia in questo scoppiettante e confortante mercato varesino? Ai Posteri l’ardua sentenza. "

ma Mottola ha già firmato per i russi?

Link to comment
Share on other sites

E di qs.frase non mi dite nulla...? :wacko::ph34r::blink:

<< ...la nostra città è meta di diversi giovanissimi talenti che vorrebbero iniziare la carriera cestistica in Italia: nell’ultimo anno sono stati vagliati e selezionati da Magnano diversi atleti in erba, con il successivo tesseramento di 3 giovani promesse, ovvero un cestista svizzero/slavo, un bulgaro ambidestro di 210 di cui Rubèn và molto fiero, ed un promettente polacco di 220 che deve ancora costruirsi fisicamente e tecnicamente. >>...

Link to comment
Share on other sites

E di qs.frase non mi dite nulla...?  :lol:  :ph34r:  :blink:

<< ...la nostra città è meta di diversi giovanissimi talenti che vorrebbero iniziare la carriera cestistica in Italia: nell’ultimo anno sono stati vagliati e selezionati da Magnano diversi atleti in erba, con il successivo tesseramento di 3 giovani promesse, ovvero un cestista svizzero/slavo, un bulgaro ambidestro di 210 di cui Rubèn và molto fiero, ed un promettente polacco di 220 che deve ancora costruirsi fisicamente e tecnicamente. >>...

22233[/snapback]

l'importante che siamo meglio di pavel .... o non siano novelli marin ....

certo visti dall'occhio clinico di magnano cambiano parecchie cose ....

sono ottimista :wacko::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites

complimenti alla società....

speriamo... che siano in grado di sfruttarli, sportivamente parlando, a dovere e di non vederli scaldare la panca come un Pavel qualunque....

22235[/snapback]

In effetti il Vice-Presid. ha onestamente ammesso che il caso-Pavel è stato una (in?)degna conseguenza di un mix mefitico di "errori nostri + testa acerba del figliolo"...

Link to comment
Share on other sites

E di qs.frase non mi dite nulla...?  :wacko:  :ph34r:  :blink:

<< ...la nostra città è meta di diversi giovanissimi talenti che vorrebbero iniziare la carriera cestistica in Italia: nell’ultimo anno sono stati vagliati e selezionati da Magnano diversi atleti in erba, con il successivo tesseramento di 3 giovani promesse, ovvero un cestista svizzero/slavo, un bulgaro ambidestro di 210 di cui Rubèn và molto fiero, ed un promettente polacco di 220 che deve ancora costruirsi fisicamente e tecnicamente. >>...

22233[/snapback]

questa è la cosa migliore di tutto il discorso... se magnano stravede per qualcuno ci sarà un motivo. se pallacenestro varese finalmente si muove nell'ombra come chessò treviso alla ricerca di giovani talenti a basso prezzo c'è solo da esserne felici. di questi 3 due probabilmente saranno pipponi. ma uno sfonda. e per un paio d'anni ne beneficeremo noi. legge dei grandi numeri. non si può sempre puntare su uno solo.

Link to comment
Share on other sites

silver, sbaglio o le squadre degli altri anni erano parecchio soggette al volere degli agenti che monopolizzavano il nostro mercato mentre ora a vedere (sia Toio Ferracini (Rolando Howell), sia Sbezzi (Hafnar/Garnett), sia Moller (Fernandez), sia il Procuratore di DJ Collins Patrick King) la grande differenziazione di contatti ci sia da parte di tutto lo staff una concreta volontà di essere indipendente rispetto a tutto. insomma una sorta di presa di posizione per dire il mercato lo facciamo noi, non lo sbezzi di turno. erro?

Link to comment
Share on other sites

silver, sbaglio o le squadre degli altri anni erano parecchio soggette al volere degli agenti che monopolizzavano il nostro mercato mentre ora a vedere (sia Toio Ferracini (Rolando Howell), sia Sbezzi (Hafnar/Garnett), sia Moller (Fernandez), sia il Procuratore di DJ Collins Patrick King) la grande differenziazione di contatti ci sia da parte di tutto lo staff una concreta volontà di essere indipendente rispetto a tutto. insomma una sorta di presa di posizione per dire il mercato lo facciamo noi, non lo sbezzi di turno. erro?

22238[/snapback]

Non è proprio così, ma la volontà penso sia in quella direzione. Ovvero quella di saper e poter scegliere, compatibilmente con il valore economico. Però non è facile, anche se Claudio ha sottolineato che la maggior parte dei procuratori contattati si è dimostrata corretta con Varese. Sbezzi incluso. :blink::ph34r:

Link to comment
Share on other sites

Non è proprio così, ma la volontà penso sia in quella direzione. Ovvero quella di saper e poter scegliere, compatibilmente con il valore economico. Però non è facile, anche se Claudio ha sottolineato che la maggior parte dei procuratori contattati si è dimostrata corretta con Varese. Sbezzi incluso. :blink:  :ph34r:

22240[/snapback]

Giààààà.

Molto più facile fare le cose quando si ragiona con la propria testa, senza "cavalli di troia".

Sbezzi corretto, ma l'affaire-Luchi lo aveva proposto lui...

Link to comment
Share on other sites

Probabilmente mi tirerò dietro l'antipatia di qualcuno, però mi sembra di scorgere più energia, entusiasmo ed idee chiare nelle parole di Castiglioni pronunciate oggi, rispetto a tutto quello che ha sciorinato l'ex nostro G.M. Ghiacci in tutta la stagione scorsa...e questo secondo me trasmette sensazioni positivi ed una determinazione diversa a tutto l'ambiente.

22224[/snapback]

come fare a non quotarti!!!

con me sfondi una porta aperta!!!

FORZA VARESE!!! ^_^

Link to comment
Share on other sites

E di qs.frase non mi dite nulla...?  ^_^  ^_^  ^_^

<< ...la nostra città è meta di diversi giovanissimi talenti che vorrebbero iniziare la carriera cestistica in Italia: nell’ultimo anno sono stati vagliati e selezionati da Magnano diversi atleti in erba, con il successivo tesseramento di 3 giovani promesse, ovvero un cestista svizzero/slavo, un bulgaro ambidestro di 210 di cui Rubèn và molto fiero, ed un promettente polacco di 220 che deve ancora costruirsi fisicamente e tecnicamente. >>...

22233[/snapback]

La frase mi è piaciuta, soprattutto riguardo al bulgaro ambidestro. Per il polacco ho subito pensato che non sa correre, non salta, non sa palleggiare, nei tiri liberi a fatica prende il ferro però 220 cm possono essere un buon punto di partenza se ha 16 - 17 anni. Se ne ha 24 lasciamo perdere.

Link to comment
Share on other sites

E di qs.frase non mi dite nulla...?  ^_^  ^_^  ^_^

<< ...la nostra città è meta di diversi giovanissimi talenti che vorrebbero iniziare la carriera cestistica in Italia: nell’ultimo anno sono stati vagliati e selezionati da Magnano diversi atleti in erba, con il successivo tesseramento di 3 giovani promesse, ovvero un cestista svizzero/slavo, un bulgaro ambidestro di 210 di cui Rubèn và molto fiero, ed un promettente polacco di 220 che deve ancora costruirsi fisicamente e tecnicamente. >>...

22233[/snapback]

Ti tutta l'intervista che può essere letta sotto tanti aspetti, questa è lo spezzone unito a quello della collaborazione con gli altri club di varese che più mi interessa e sulla quale vale la pena spendere commenti e valutazioni.

Pultroppo con i nuovi ricchi russi che fanno offerte sproporzionate l'unico modo per sopravvivere è quello di arrivare prima sul giocatore, quando non è ancora famoso, farlo crescere, provare a fare risultati e poi se serve venderlo a loro per ricavare soldi per finanziare la squadra e il settore giovanile.

Farsi la guerra tra club di varese non serve a nessuno, una sana concorrenza e una guista e paritaria collaborazione di mercato può far crescere e migliorare tutti.

Ciao

alegg

Link to comment
Share on other sites

La frase mi è piaciuta, soprattutto riguardo al bulgaro ambidestro. Per il polacco ho subito pensato che non sa correre, non salta, non sa palleggiare, nei tiri liberi a fatica prende il ferro però 220 cm possono essere un buon punto di partenza se ha 16 - 17 anni. Se ne ha 24 lasciamo perdere.

22285[/snapback]

Il problema è che puoi mettere sottocontratto tutti i giovani di questo mondo, ma devi avere anche chi li sa far diventare giocatori, servono tecnici e allenatori capaci di insegnare che la pallacanestro non e solo stoppata e schiacciata.

Speriamo bene.

ciao

alegg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...