Jump to content

DA GENOVA FOLLIA PURA


Recommended Posts

i tifosi genoani protestano x la retrocessione in C1....usando metodi da malati di mente...

sentite questa:

A una radio, nel pomeriggio, Ileana, che abita in un quartiere residenziale e è andata a farsi curare a Houston, annuncia:" sono malata di leucemia, da giovedì non prenderò più le medicine, mi lascerò morire, voglio che Carraro e compagnia lo sappiano. Muoio per questa ingiustizia".

No comment :lol:

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 92
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

i tifosi genoani protestano x la retrocessione in C1....usando metodi da malati di mente...

sentite questa:

A una radio, nel pomeriggio, Ileana, che abita in un quartiere residenziale e è andata a farsi curare a Houston, annuncia:" sono malata di leucemia, da giovedì non prenderò più le medicine, mi lascerò morire, voglio che Carraro e compagnia lo sappiano. Muoio per questa ingiustizia".

No comment  :lol:

22872[/snapback]

va bene l'amore per la propria squadra, ma questo è veramente troppo... :lol:

Link to comment
Share on other sites

va bene l'amore per la propria squadra, ma questo è veramente troppo... :lol:

22873[/snapback]

e i tifosi genoani inneggiano a lei come a una Santa...ehm...qua mi sembra che stiano sbarellando un po' troppo....

Link to comment
Share on other sites

e i tifosi genoani inneggiano a lei come a una Santa...ehm...qua mi sembra che stiano sbarellando un po' troppo....

22874[/snapback]

è per cose come queste che il calcio non mi appassiona più, preferisco un milione di volte in più il basket che è ancora uno sport genuino, anche se le prime avvisaglie del "dio denaro" stanno cominciando a fare danni anche da noi...

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente mi sento chiamato in causa :lol:

Anche io penso sia un'esagerazione e anche se in questi giorni sento una rabbia esagerata (per favore astenetevi dalle solite battutine su preziosi per favore) alla fine penso che sia solo calcio e non ci penso più di tanto.

Però.....è sempre difficile giudicare. Ben sapendo come è vissuto il calcio a Genova, soprattutto da noi genoani (d'altra parte l'altra è solo una squadra di quartiere) posso immaginare come per una povera malata le piccole gioie regalate in questo anno dal grifone potessero rappresentare tanto. E quindi in questo senso riesco almeno a comprendere un gesto che a prima vista, questo è vero, può sembrare folle.

Link to comment
Share on other sites

anche se le prime avvisaglie del "dio denaro" stanno cominciando a fare danni anche da noi...

22877[/snapback]

Si diceva così anche ai tempi del Messaggero Roma... sono situazioni cicliche, che in genere puniscono chi le ha create e chi ha tentato di stargli al passo... Milano ha il grande vantaggio/merito di aver diluito lo sforzo finanziario su una pluralità di soggetti economicamente molto solidi... credo che il vero danno lo possano creare a livello di equità competitiva: un campionato equilibrato attira sponsor e spettatori, se si parla solo di Re Giorgio II e compagnia cantante, invece...

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente mi sento chiamato in causa  :lol:

Anche io penso sia un'esagerazione e anche se in questi giorni sento una rabbia esagerata (per favore astenetevi dalle solite battutine su preziosi per favore) alla fine penso che sia solo calcio e non ci penso più di tanto.

Però.....è sempre difficile giudicare. Ben sapendo come è vissuto il calcio a Genova, soprattutto da noi genoani (d'altra parte l'altra è solo una squadra di quartiere) posso immaginare come per una povera malata le piccole gioie regalate in questo anno dal grifone potessero rappresentare tanto. E quindi in questo senso riesco almeno a comprendere un gesto che a prima vista, questo è vero, può sembrare folle.

22883[/snapback]

perdonami Les, non voglio banalizzare il dolore di questa ragazza e dell'intera città, ma mi sembra che qui si stia perdendo di vista il vero valore delle cose...mi sembra assolutamente sprpositato anche solo pensare di perdere la vita x una squadra di calcio! Questa ragazza ha bisogno di uno psichiatra, non del Genoa in serie A... :lol:

Link to comment
Share on other sites

i tifosi genoani protestano x la retrocessione in C1....usando metodi da malati di mente...

sentite questa:

A una radio, nel pomeriggio, Ileana, che abita in un quartiere residenziale e è andata a farsi curare a Houston, annuncia:" sono malata di leucemia, da giovedì non prenderò più le medicine, mi lascerò morire, voglio che Carraro e compagnia lo sappiano. Muoio per questa ingiustizia".

No comment  :lol:

22872[/snapback]

una gran sfigata!! nessuna vita vale una squadra di calcio...tra l'altro per sport minori...

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente mi sento chiamato in causa  :rolleyes:

Anche io penso sia un'esagerazione e anche se in questi giorni sento una rabbia esagerata (per favore astenetevi dalle solite battutine su preziosi per favore) alla fine penso che sia solo calcio e non ci penso più di tanto.

Però.....è sempre difficile giudicare. Ben sapendo come è vissuto il calcio a Genova, soprattutto da noi genoani (d'altra parte l'altra è solo una squadra di quartiere) posso immaginare come per una povera malata le piccole gioie regalate in questo anno dal grifone potessero rappresentare tanto. E quindi in questo senso riesco almeno a comprendere un gesto che a prima vista, questo è vero, può sembrare folle.

22883[/snapback]

No no Les ho grande rispetto per te per le cose che scrivi, lo dico senza ironia credimi, ho rispetto per i tifosi del Genoa ma...intanto non esistono "poveri malati" ma malati e basta, e poi nn esiste ingiustizia più grande di una malattia che consuma giorno per giorno, altrochè una piccola vicenda pallonara, che, per inciso, trattasi cmq di una porcata commessa dal sig. Preziosi, anche se la stampa genovese, Secolo XIX escluso, continua a raccontare menzogne. Proverò a settembre di farti avere una copia degli atti processuali affinchè tu possa renderti conto di quanto effettivamente avvenuto; ricordandoti però che nei processi sportivi esiste l'inversione dell'onere della prova e spettava pertanto ai colleghi di genova dimostrare l'infondatezza degli elementi accusatori raccolti, come esiste una diversa gradualità di responsabilità e quindi di pena a secondo che l'illecito sia stato commesso dal presidente, responsabilità diretta, o da qualsiasi altro tesserato, responsabiltà oggettiva; questo perchè si continua a far confusione tra i diversi illeciti sportivi compiuti e trattati diversamente secondo l'informazione genovese...sembra a me poi, correggimi se sbaglio, che si continui a parlare di vizi procedurali senza mai entrare nel merito, senza mai riuscire a confutare le schiaccianti prove raccolte. E per concludere parlare di complotto è una idiozia: il calcio è sempre più spettacolo, business, e meno sport e a tutto il movimento fa male, proprio in termini economici, che il Genoa sia in serie C, il Napoli in B, e invece piccole città come Empoli o treviso in serie A...

E per quanto riguarda la ragazza credo, mi auguro, che si tratti di una "cazzara"...se nn fosse così le consiglierei di nn aspettare: se la vita non la si rispetta, nn la si ama, tanto vale cercare un treno e buttarcisi sotto. ciao

Link to comment
Share on other sites

è per cose come queste che il calcio non mi appassiona più, preferisco un milione di volte in più il basket che è ancora uno sport genuino, anche se le prime avvisaglie del "dio denaro" stanno cominciando a fare danni anche da noi...

22877[/snapback]

Ehm, Ehm.

Sport genuino? Via diciamo che è più appassionante e fermiamoci lì.

Link to comment
Share on other sites

Ehm, Ehm.

Sport genuino? Via diciamo che è più appassionante e fermiamoci lì.

22926[/snapback]

più "genuino" rispetto al calcio, che ormai è diventata una zozzata colossale!

Link to comment
Share on other sites

più "genuino" rispetto al calcio, che ormai è diventata una zozzata colossale!

22927[/snapback]

Beh, questo era troppo facile.

Diciamo che il calcio è diventato insopportabile e pochi sport sono peggio di lui.

Poi a mio parere il grosso problema del calcio è che non è per niente spettacolare, ci si mena a centrocampo per 90 minuti con falli tattici a ripetizione e si apetta la giocata estemporanea di qualcuno e io non sopporto più di aspettare per 90 minuti una giocata e quelle volte che vedo una partita mi addormento.

Però il basket uno sport genuino non lo è neanche lui, però mi appassiona e mi eccita (evitare battute grazie) ancora.

Link to comment
Share on other sites

No no Les ho grande rispetto per te per le cose che scrivi, lo dico senza ironia credimi, ho rispetto per i tifosi del Genoa ma...intanto non esistono "poveri malati" ma malati e basta, e poi nn esiste ingiustizia più grande di una malattia che consuma giorno per giorno, altrochè una piccola vicenda pallonara, che, per inciso, trattasi cmq di una porcata commessa dal sig. Preziosi, anche se la stampa genovese, Secolo XIX escluso, continua a raccontare menzogne. Proverò a settembre di farti avere una copia degli atti processuali affinchè tu possa renderti conto di quanto effettivamente avvenuto; ricordandoti però che nei processi sportivi esiste l'inversione dell'onere della prova e spettava pertanto ai colleghi di genova dimostrare l'infondatezza degli elementi accusatori raccolti, come esiste una diversa gradualità di responsabilità e quindi di pena a secondo che l'illecito sia stato commesso dal presidente, responsabilità diretta, o da qualsiasi altro tesserato, responsabiltà oggettiva; questo perchè si continua a far confusione tra i diversi illeciti sportivi compiuti e trattati diversamente secondo l'informazione genovese...sembra a me poi, correggimi se sbaglio, che si continui a parlare di vizi procedurali senza mai entrare nel merito, senza mai riuscire a confutare le schiaccianti prove raccolte. E per concludere parlare di complotto è una idiozia: il calcio è sempre più spettacolo, business, e meno sport e a tutto il movimento fa male, proprio in termini economici,  che il Genoa sia in serie C, il Napoli in B, e invece piccole città come Empoli o treviso in serie A...

E per quanto riguarda la ragazza credo, mi auguro, che si tratti di una "cazzara"...se nn fosse così le consiglierei di nn aspettare: se la vita non la si rispetta, nn la si ama, tanto vale cercare un treno e buttarcisi sotto. ciao

22923[/snapback]

Completamente d'accordo.

Agginugo però che:

Avere 5 o 6 gradi di giudizio confonde molto le acque.

Aver ripescato la Fiorentina per "meriti sportivi e territoriali :rolleyes: " crea un pessimo precedente.

Il fatto che al terzo o quarto grado il Messina vinca il ricorso (con interventi economici della regione Sicilia) può far pensare a due pesi due misure.

Roma e Lazio no comment.

Parma peggio che andar di notte.

Insomma non esiste più un minimo di credibilità, di scemi ce nè ovunque ma qui si sta tentando di farli aumentare.

Link to comment
Share on other sites

No no Les ho grande rispetto per te per le cose che scrivi, lo dico senza ironia credimi, ho rispetto per i tifosi del Genoa ma...intanto non esistono "poveri malati" ma malati e basta, e poi nn esiste ingiustizia più grande di una malattia che consuma giorno per giorno, altrochè una piccola vicenda pallonara, che, per inciso, trattasi cmq di una porcata commessa dal sig. Preziosi, anche se la stampa genovese, Secolo XIX escluso, continua a raccontare menzogne. Proverò a settembre di farti avere una copia degli atti processuali affinchè tu possa renderti conto di quanto effettivamente avvenuto; ricordandoti però che nei processi sportivi esiste l'inversione dell'onere della prova e spettava pertanto ai colleghi di genova dimostrare l'infondatezza degli elementi accusatori raccolti, come esiste una diversa gradualità di responsabilità e quindi di pena a secondo che l'illecito sia stato commesso dal presidente, responsabilità diretta, o da qualsiasi altro tesserato, responsabiltà oggettiva; questo perchè si continua a far confusione tra i diversi illeciti sportivi compiuti e trattati diversamente secondo l'informazione genovese...sembra a me poi, correggimi se sbaglio, che si continui a parlare di vizi procedurali senza mai entrare nel merito, senza mai riuscire a confutare le schiaccianti prove raccolte. E per concludere parlare di complotto è una idiozia: il calcio è sempre più spettacolo, business, e meno sport e a tutto il movimento fa male, proprio in termini economici,  che il Genoa sia in serie C, il Napoli in B, e invece piccole città come Empoli o treviso in serie A...

E per quanto riguarda la ragazza credo, mi auguro, che si tratti di una "cazzara"...se nn fosse così le consiglierei di nn aspettare: se la vita non la si rispetta, nn la si ama, tanto vale cercare un treno e buttarcisi sotto. ciao

22923[/snapback]

Guarda, prima di tutto voglio dire che sono assolutamente d'accordo con te e Long Leg nel dare il giusto peso alle cose, stiamo parlando di calcio.

Per quanto riguarda il procedimento, che come potrai immaginare ho seguito da vicino, dico semplicemente un paio di cose.

Per quanto sporca la possa aver fatta Preziosi sono convinto che la punizione sia esagerata, la B bastava e avanzava, se ci pensi bene abbiamo battuto tutti i record perchè ci hanno rifilato 79 punti di penalizzazione, una roba mai vista. Sto ancora cercando di capire poi come sia stato possibile combinare una partita (che ho visto allo stadio con i miei occhi e per la quale ho sofferto come un cane) senza l'aiuto dei calciatori in campo. Le ultime rivelazioni riguardo al coinvolgimento del Torino fanno infine capire come la vicenda sia un pò più complessa di come l'hanno ricostruita frettolosamente in federazione.

Sul complotto non so che dirti, sinceramente io non escluderei niente, soprattutto vedendo come sono state trattate altre squadre (Juve, Roma, Lazio, Parma), come si è mosso Carraro per aiutare la Roma a sbloccare il mercato e come finirà la vicenda Napoli quest'anno (scomessina sul fatto che verrà ripescata?)

Link to comment
Share on other sites

più "genuino" rispetto al calcio, che ormai è diventata una zozzata colossale!

22927[/snapback]

Guarda secondo me il basket é solo di gran lunga piú divertente e tecnico del calcio.

Per il resto il fatto che sia piú genuino é solo da attribuirsi al fatto che, almeno in Italia, l'interesse sia molto inferiore e quindi susciti meno bramosie da parte del mondo imprenditoriale.

Sono ceto che il Rugby in questo senso sia ancora piú genuino e che il tamburello sia addirittura in odore di marchio DOP.

Se guardiamo gli States dove il basket é uno dei major non mi pare che tra NBA e college basketball il livello di inciucio sia inferiore "per DNA" agli altri sport.

Link to comment
Share on other sites

Guarda secondo me il basket é solo di gran lunga piú divertente e tecnico del calcio.

Per il resto il fatto che sia piú genuino é solo da attribuirsi al fatto che, almeno in Italia, l'interesse sia molto inferiore e quindi susciti meno bramosie da parte del mondo imprenditoriale.

Sono ceto che il Rugby in questo senso sia ancora piú genuino e che il tamburello sia addirittura in odore di marchio DOP.

Se guardiamo gli States dove il basket é uno dei major non mi pare che tra NBA e college basketball il livello di inciucio sia inferiore "per DNA" agli altri sport.

22934[/snapback]

Ponchiaz la pensa sempre come me, nonstante la firma non è affatto in bilico. :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

Per quanto sporca la possa aver fatta Preziosi sono convinto che la punizione sia esagerata, la B bastava e avanzava, se ci pensi bene abbiamo battuto tutti i record perchè ci hanno rifilato 79 punti di penalizzazione, una roba mai vista.

22933[/snapback]

sono anch'io d'accordo sul fatto che sia troppo... secondo me, doveva finire con la B con 5 o 6 punti di penalizzazione....

Link to comment
Share on other sites

Guarda, prima di tutto voglio dire che sono assolutamente d'accordo con te e Long Leg nel dare il giusto peso alle cose, stiamo parlando di calcio.

Per quanto riguarda il procedimento, che come potrai immaginare ho seguito da vicino, dico semplicemente un paio di cose.

Per quanto sporca la possa aver fatta Preziosi sono convinto che la punizione sia esagerata, la B bastava e avanzava, se ci pensi bene abbiamo battuto tutti i record perchè ci hanno rifilato 79 punti di penalizzazione, una roba mai vista. Sto ancora cercando di capire poi come sia stato possibile combinare una partita (che ho visto allo stadio con i miei occhi e per la quale ho sofferto come un cane) senza l'aiuto dei calciatori in campo. Le ultime rivelazioni riguardo al coinvolgimento del Torino fanno infine capire come la vicenda sia un pò più complessa di come l'hanno ricostruita frettolosamente in federazione.

Sul complotto non so che dirti, sinceramente io non escluderei niente, soprattutto vedendo come sono state trattate altre squadre (Juve, Roma, Lazio, Parma), come si è mosso Carraro per aiutare la Roma a sbloccare il mercato e come finirà la vicenda Napoli quest'anno (scomessina sul fatto che verrà ripescata?)

22933[/snapback]

E’ evidente come per noi sia difficile dialogare: tu ne fai una questione di fede ed io di diritto…fermo restando che io vorrei un ordinamento sportivo che salvaguardasse e tutelasse i tifosi, ma il mio riferimento oggi deve essere per forza questo codice e questo ordinamento.

Il Genoa è stato condannato ai sensi dell’art. 6 comma 3 del c.g.s., illecito che prevede una diversa gradualità di sanzioni che vanno dalla retrocessione all’ultimo posto in classifica, alla esclusione dal campionato di competenza con assegnazione

da parte del Consiglio federale ad uno dei campionati di categoria inferiore…

non vorrei sembrarti ironico ma avete avuto il minimo delle sanzioni previste.

Non bastasse questo ancora oggi il Genoa si è messo fuorilegge, e se sbaglio ti chiedo scusa ma sono in vacanza e non ho potuto verificare la notizia: ma il ricorrere al trib. Civile comporta la violazione della clausola compromissoria, con le seguenti sanzioni: ulteriori 3 punti di penalizzazione, e un ulteriore anno di squalifica per Preziosi.

Infatti la legge n.280/2003 attribuisce al Tar del Lazio la competenza territoriale esclusiva, una volta esauriti i gradi della giustizia sportiva…che nn si parli poi di complotto.

Per non parlare delle dichiarazioni rese dal dg del Venezia sul Torino: peccato solo che sono state fatte ai giornalisti e non in tribunale, e cmq l’omessa denuncia costituisce anch’essa un reato…

Se poi vogliamo parlare di Roma, Lazio, Messina e tutto quello che vuoi te sono

a disposizione, non oggi però perché sto abusando della pazienza di chi lavora a questo pc nel villaggio in cui mi trovo…fermo restando che io sono contrario a qualsiasi slogan, e mi piace discutere su fatti concreti…la Roma ad esempio stava scontando una pena prima che fosse istruito un processo sportivo, ed era giusto l’appoggio della federazione, come è giusta la sospensione della sanzione.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Se poi vogliamo parlare di Roma, Lazio, Messina e tutto quello che vuoi te sono 

a disposizione, non oggi però perché sto abusando della pazienza di chi lavora a questo pc nel villaggio in cui mi trovo…

23024[/snapback]

Ma...Sertar...gran bel post, ma non sei proprio capace di prenderti il sole?

:blink::wacko::lol:

Link to comment
Share on other sites

E’ evidente come per noi sia difficile dialogare: tu ne fai una questione di fede ed io di diritto…fermo restando che io vorrei un ordinamento sportivo che salvaguardasse e tutelasse i tifosi, ma il mio riferimento oggi deve essere per forza questo codice e questo ordinamento.

Il Genoa è stato condannato ai sensi dell’art. 6 comma 3 del c.g.s., illecito che prevede una diversa gradualità di sanzioni che vanno dalla retrocessione all’ultimo posto in classifica, alla esclusione dal campionato di competenza con assegnazione

da parte del Consiglio federale ad uno dei campionati di categoria inferiore…

non vorrei sembrarti ironico ma avete avuto il minimo delle sanzioni previste.

Non bastasse questo ancora oggi il Genoa si è messo fuorilegge, e se sbaglio ti chiedo scusa ma sono in vacanza e non ho potuto verificare la notizia: ma il ricorrere al trib. Civile comporta la violazione della clausola compromissoria, con le seguenti sanzioni: ulteriori 3 punti di penalizzazione, e un ulteriore anno di squalifica per Preziosi.

Infatti la legge n.280/2003 attribuisce al Tar del Lazio la competenza territoriale esclusiva, una volta esauriti i gradi della giustizia sportiva…che nn si parli poi di complotto.

Per non parlare delle dichiarazioni rese dal dg del Venezia sul Torino: peccato solo che sono state fatte ai giornalisti e non in tribunale, e cmq l’omessa denuncia costituisce anch’essa un reato…

Se poi vogliamo parlare di Roma, Lazio, Messina e tutto quello che vuoi te sono 

a disposizione, non oggi però perché sto abusando della pazienza di chi lavora a questo pc nel villaggio in cui mi trovo…fermo restando che io sono contrario a qualsiasi slogan, e mi piace discutere su fatti concreti…la Roma ad esempio stava scontando una pena prima che fosse istruito un processo sportivo, ed era giusto l’appoggio della federazione, come è giusta la sospensione della sanzione.

Ciao

23024[/snapback]

Non lo so, forse tu hai ragione e sicuramente io non sono completamente obiettivo. Però sbagli quando dici che non possiamo dialogare, magari il mezzo che usiamo non lo fa capire bene ma ti assicuro che mi interessa quello che dici e non penso di avere nessuna verità su questo argomento.

Da tifoso ribatto alle tue affermazioni dicendo che la giustizia sportiva è sì autonoma, ma non può essere sopra le leggi. L'utilizzo delle intercettazioni, per quanto tu ne possa dire, è illegittimo ed il giudice ordinario lo dovrà confermare. Poi probabilmente avendo violato la clausola compromissoria rischiamo sanzioni sportive peggiori, ma ormai perso per perso facciamo un pò di casino...(e questo ovviamente lo dico sempre da tifoso)

Link to comment
Share on other sites

1.Preziosi è lo stesso che ha fatto fallire Saronno e como in amniera non proprio limpidissima. Prima o poi le doveva pagare. Mi spiace che sia capitato proprio al Genoa e capisco la frustrazione (non il martirio, assurdo e aberrante).

2.Fino a quando la Covisoc rimarrà un istituto di statistica senza nessun potere, l'ultima parola rimarrà al Consiglio Federale di Carraro, che potrà decidere a piacere chi gioca in Serie A e chi non è degno, con uno stile che potremmo dire mafioso senza incorrere in denunce per diffamazione. Sono stati usati 42 pesi e 42 misure in base alle simpatie. Da noi se Comtec dice che Pesaro non si può iscrivere per mancanza di requisiti, Pesaro non si iscrive! E basta!

Genuino o no il basket si è dimostrato più serio. Castiglioni ha tirato fuori 4 milioni di euro per iscrivere Varese.Pesaro non li ha tirati fuori ed è sparita.

Nel calcio la "cosa loro" viene gestita diversamente. A me disgusta, quest'anno non farò nemmeno il fantacalcio con gli amici, è troppo il vomito.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...