Jump to content

Bandiere...


Recommended Posts

Avrà già guadagnato tanto in carriera, sarà pure di quella squadra li ma sicuramente un gesto da applausi e come uomo e come atleta...

E' stata una scelta del centrocampista veronese, spiegata

con il desiderio di mettersi alla prova dopo il grave infortunio

Tommasi al minimo federale

giocherà per 1.500 euro al mese

Damiano Tommasi

ROMA - Damiano Tommasi controcorrente. Anche quando si parla di contratto. Il centrocampista veronese ne ha firmato uno con la Roma, per i prossimi dieci mesi, che prevede un compenso complessivo di 15 mila euro. Millecinquecento euro al mese, uno stipendio da impiegato. Ma è stato proprio lui a chiedere questo tipo di contratto, al minimo federale e senza compensi a gettone. Un gesto d'amore, la voglia di mettersi alla prova.

E qualcuno inevitabilmente ha fatto il parallelo con la vicenda che vede protagonista Cassano. Nella stessa squadra si può trovare chi firma al minimo federale e chi invece rifiuta un'offerta di tre milioni a stagione per confermarsi in giallorosso.

Il centrocampista veneto si appresta così a vivere la sua decima stagione consecutiva a Trigoria. Tommasi il 22 luglio del 2004, durante un'amichevole estiva di preparazione, ad Irdning contro lo Stoke City, ha subito un gravissimo infortunio ad un ginocchio. I medici dissero che gli era praticamente 'esploso': tutto ciò che si poteva rompere si è rotto. Tommasi ha lavorato duro per tutta la stagione scorsa, stupendo per la sua velocità nel recupero della condizione.

Solo che i tempi necessari erano proprio quelli della durata di una stagione agonistica, al termine della quale sarebbe scaduto il contratto in essere tra la Roma e il calciatore. Una scadenza che in teoria sarebbe dovuta slittare perché Tommasi, ancora lui, era stato il primo e l'unico a firmare ufficialmente l'ok alla proposta di spalmatura dell'ingaggio. Un gesto annunciato pubblicamente dalla società, ma che poi non aveva più trovato un riscontro pratico. Così la scadenza del contratto era rimasta così al 2005.

Oggi la società ha voluto premiare la correttezza, sempre dimostrata dal giocatore, accettando la proposta di Tommasi, offrendogli così una chance. Questo era l'obiettivo del giocatore, avere una possibilità di dimostrare a se stesso e agli altri di essere ancora un giocatore integro. I compagni (che oggi erano sul campo ad allenarsi), lo hanno accolto con abbracci e applausi. Come del resto hanno fatto anche quando Damiano si è presentato a Castelrotto, per una visita di piacere. Domani cominceranno i lavori anche per lui, oggi dovevano essere perfezionati alcuni particolari prima di permettergli di lavorare con gli altri.

Archiviata la sessione di mercato, alla Roma aspettano ancora un contatto dall'entourage di Cassano. L'offerta della Roma per il rinnovo, tre milioni di euro, resta ferma. Così come sembra rimanere ferma l'intenzione di Cassano di non accettare. Continuano anche i contatti per trovare un nuovo sponsor dopo il no della Mazda al rinnovo.

Link to comment
Share on other sites

una delle poche persone "pulite" nel calcio, grande Tommasi!

26932[/snapback]

...sai Cingo più che "pulito" lo definirei "normale", e nel calcio credo sia difficile quasi impossibile rimanere così.

Link to comment
Share on other sites

...sai Cingo più che "pulito" lo definirei "normale", e nel calcio credo sia difficile quasi impossibile rimanere così.

26935[/snapback]

col "pulito" intendevo proprio normale, persone così, oggi come oggi, sono come le rarissime mosche bianche...

Link to comment
Share on other sites

Uno degli ultimi UOMINI presenti nel calcio!

BALZARETTI UOMO DI MERDA!

26978[/snapback]

sapevo che prima o poi l'avresti scritto! B)

comunque concordo ;)

Link to comment
Share on other sites

Mi sono già trattenuto da fare un post solo su quello!

Madonna mia non so più nemmeno chi odio di più...perché nn preoccuparti che non mi dimentico certo di Cimi e Romero!

26980[/snapback]

ci mancherebbe che fosse il contrario, dopo quello che hanno fatto... B)

Link to comment
Share on other sites

Vai a vedere che maglia indossa adesso...  :angry:

27266[/snapback]

Mi sembra una motivazione poco valida.

Chissa cosa pensate di Aldo Serena.  :lol:

27319[/snapback]

Mi sa che non sei ben informato sulla questione...il signorino ha fatto mesi e mesi a dichiarare "io sono un vero granata...resterò al Torino ancora a lungo...io non andrò mai a vestire la maglia dei gobbi".....e tante altre str***ate che, se permetti, dopo averlo visto con quella maglia addosso...mi sento in diritto di rimandargli sotto forma di insulti.

Link to comment
Share on other sites

Tommasi nella vita ha fatto cose sicuramente piu' meritevoli del firmare questo tipo di contratto per meritarsi il titolo di grande uomo .Comunque complimenti !

Anche Balzaretti e' un grande uomo : con una figlia in arrivo ha scelto il meglio per la propria vita , ben sapendo quali reazioni avrebbe suscitato ! Cosa avrebbe dovuto fare secondo voi ???

Edited by Virgus
Link to comment
Share on other sites

Anche Balzaretti e' un grande uomo : con una figlia in arrivo ha scelto il meglio per la propria vita , ben sapendo quali reazioni avrebbe suscitato ! Cosa avrebbe dovuto fare secondo voi ???

27595[/snapback]

Semplicissimo, evitare di fare dichiarazioni che, allo stato attuale, sanno tanto di presa x il culo.

Di granata che sono passati a "gobbolandia" ce ne sono tanti, ma nessuno ha fatto tutto quel teatrino x poi rimangiarselo in pochi giorni.

Link to comment
Share on other sites

Ma come si fa a pensare ad una cosa del genere!

Una scelta intelligente sì ma solo per i soldi...e cmq non mi pare che sia sul lastrico!

Io da GRANATA lo ringrazio perchè proprio nel momento in cui mi sarebbe servita una certezza lui è riuscito a darmi l'ennesima pugnalata.

Sta il fatto che ora NOI siamo rinati, abbiamo grossi obbiettivi e lui resterà nell'ombra a gudagnarsi quei 4 soldi in più per essere una nullità.

Era il nostro capitano...peccato che parlando dei tempi recenti di Marco Ferrante ce ne sono pochi!

Link to comment
Share on other sites

Ma come si fa a pensare ad una cosa del genere!

Una scelta intelligente sì ma solo per i soldi...e cmq non mi pare che sia sul lastrico!

Io da GRANATA lo ringrazio perchè proprio nel momento in cui mi sarebbe servita una certezza lui è riuscito a darmi l'ennesima pugnalata.

Sta il fatto che ora NOI siamo rinati, abbiamo grossi obbiettivi e lui resterà nell'ombra a gudagnarsi quei 4 soldi in più per essere una nullità.

Era il nostro capitano...peccato che parlando dei tempi recenti di Marco Ferrante ce ne sono pochi!

28168[/snapback]

Guarda che lui fa il calciatore, non la bandiera e tantomeno il tifoso.

E' più facile dire "Sarò sempre tifoso del Toro anche se finisse in serie D" che dire "Giocherò sempre nel Toro, anche se finisse in serie D", perchè per il giocatore cambia un pò di più.

Poi non sono al corrente delle dichiarazioni che ha fatto, e magari va biasimato per quello, ma pensare ancora che uno sia un uomo di merda perchè passa dal Torino alla Juve mi sembra un pò eccessivo. Soprattutto se il Torino non si sa se esiste.

Ma poi, detto fra noi, è giusto che il Torino sia ancora in B. Cioè, va bene il lodo Petrucci, ma dobbiamo anche aspettare che si sappia chi è il padrone prima di iniziare il campionato.

Se fossimo seri, dopo aver mandato in B anche Roma Lazio Parma ed altre avremmo dato partita persa al Torino per non essersi presentato a tutte le partite già in programma oppure avrebbe mandato chi aveva li.

Link to comment
Share on other sites

Allora riguardo a Balzaretti: non lo biasimo per il passaggio, ma per quello che ha detto di essere e poi non è stato. Ti faccio un esempio come se De Pol andasse a Cantù. tenendo presente che il Toro era certo di esistere, non si sapeva il propietario ma sarebbe certamente andato in B, e certamente con una buona squadra!

Secondo: che il Toro non doveva essere in B è ovvio visto che è fallito, ma come stavi dicendo allora non dovrebbero stare in A Roma e Lazio che invece ci sono rimaste, discorso a parte il Parma, ma anche la Reggina non dovrebbe essere in A!

Ricordo che il Toro come il Perugia e altre hanno pagato con una serie in meno mentre alcune squadre non hanno pagato per gli errori commesssi.

Per terminare il rinvio del calcio mercato e dell'inizio del campionato per il Toro è stato dichiarato dalla lega ai primi di Agosto, quindi non è una cosa improvvisata, ma volta a non falsare un campionato come venne fatto per esempio da Roseto l'anno scorso.

Link to comment
Share on other sites

Come sempre, quando siamo in presenza di cambi di casacca di questo tipo, i vecchi tifosi hanno di queste reazioni. E io li capisco, visto che ripenso sempre al caso Bojazec.

Diciamo che questi bravi professionisti potrebbero aggiungere al proprio repertorio di frasi fatte anche qualche cosa di diverso, che non illuda del tutto i tifosi.

ciao

f.

(juventino)

Link to comment
Share on other sites

Come sempre, quando siamo in presenza di cambi di casacca di questo tipo, i vecchi tifosi hanno di queste reazioni. E io li capisco, visto che ripenso sempre al caso Bojazec.

Diciamo che questi bravi professionisti potrebbero aggiungere al proprio repertorio di frasi fatte anche qualche cosa di diverso, che non illuda del tutto i tifosi.

ciao

f.

(juventino)

28191[/snapback]

Non mi sembra che il tuo ispiratore di meccanica di tiro abbia mai fatto grandi dichiarazioni d'amore (ma forse sbaglio).

E' nato e cresciuto professionista (o mercenario).

Sono d'accordissimo sul fatto che dovrebbero evitare dichiarazioni di amore eterno che poi durano solo fino alla prima volta che vanno in panchina o alla prima proposta di contratto di qualcun'altro.

Link to comment
Share on other sites

Allora riguardo a Balzaretti: non lo biasimo per il passaggio, ma per quello che ha detto di essere e poi non è stato. Ti faccio un esempio come se De Pol andasse a Cantù. tenendo presente che il Toro era certo di esistere, non si sapeva il propietario ma sarebbe certamente andato in B, e certamente con una buona squadra!

Secondo: che il Toro non doveva essere in B è ovvio visto che è fallito, ma come stavi dicendo allora non dovrebbero stare in A Roma e Lazio che invece ci sono rimaste, discorso a parte il Parma, ma anche la Reggina non dovrebbe essere in A!

Ricordo che il Toro come il Perugia e altre hanno pagato con una serie in meno mentre alcune squadre non hanno pagato per gli errori commesssi.

Per terminare il rinvio del calcio mercato e dell'inizio del campionato per il Toro è stato dichiarato dalla lega ai primi di Agosto, quindi non è una cosa improvvisata, ma volta a non falsare un campionato come venne fatto per esempio da Roseto l'anno scorso.

28187[/snapback]

Tutto vero sul calcio. Tutto a norma di regole. Tutte regole che non capisco e non accetto.

Se De Pol andasse a Cantù per me non sarebbe un uomo di merda.

Link to comment
Share on other sites

Calcio e regole ormai due parole che non si possono più unire!

Franz i professionisti di oggi dovrebbero cercare di essere più uomini pensanti e dire SEMPRE e SOLO cose che pensano veramente!

28212[/snapback]

Nel basket è ancora possibile... nel calcio (senti parlare Vieri...) mi sa che gli uomini pensanti sono quasi esauriti. Tommasi è un sopravvissuto.

f.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...