Jump to content

Benetton fa un passo indietro,Dal 2012 basta basket e volley


Recommended Posts

da"gazzetta.it"

TREVISO, 16 febbraio 2011 - La Benetton riudce l'impegno nello sport. A partire dal 1 luglio 2012 l'azienda non sarà più proprietaria né sponsor di basket e volley Treviso, come annunciato da Gilberto Benetton in una conferenza stampa nella città veneta, cuore dell'impero sportivo dek gruppo. Resteranno invece gli impegni nel rugby ("Settore in cui ci rinforzeremo") e in basket e volley giovanili. "E' una scelta medidata e sofferta - ha spiegato Gilberto Benetton -. Continuiamo l'impegno sociale con i giovani. Il resto è ormai diventato troppo costoso. E poi ora spendiamo molto ma i risultati sportivi sono calati. Mi sono un po' disamorato e le nuove leve della famiglia non spingono per lo sport, che non ci appartiene più. E buttare i soldi non piace a nessuno. E' una scelta su cui non ritorneremo, che abbiamo comunicato in anticipo per dare tempo ad eventuali imprenditori interessati a subentrare di valutare al meglio la situazione. Siamo anche disposti ad aiutare le nuove squadre dal punto di vista logistico. Oggi è comunque una giornata triste".

le reazioni — Dino Meneghin, presidente della federbasket, è il primo a commentare l'uscita di scena dei Benetton: "Sicuramente è stata una sorpresa e sono dispiaciuto. Lo considero un segnale preoccupante, da valutare e da comprendere perché è espressione del difficile momento che stiamo attraversando. Conosco la passione per lo sport della famiglia Benetton e spero che ci ripensino e trovino nuovi stimoli per riaffrontare lo sport professionistico, fermo restando il meraviglioso lavoro che stanno facendo con Verde Sport. E' comunque un monito per tutto il mondo dello sport: è un periodo in cui non si può fare il passo più lungo della gamba".

Link to comment
Share on other sites

che l'aria a treviso non fosse più felice lo si era capito appena è scoppiato il famoso caso con relativa penalizzazione.

Probabilmente anche questa stagione anonima nonostante un progetto giovane e in prospettiva ha aiutato questa scelta.

Fine di un epoca e declino di una città legata allo sport e al marchio dei colori uniti?

Link to comment
Share on other sites

da"gazzetta.it"

TREVISO, 16 febbraio 2011 - La Benetton riudce l'impegno nello sport. A partire dal 1 luglio 2012 l'azienda non sarà più proprietaria né sponsor di basket e volley Treviso, come annunciato da Gilberto Benetton in una conferenza stampa nella città veneta, cuore dell'impero sportivo dek gruppo. Resteranno invece gli impegni nel rugby ("Settore in cui ci rinforzeremo") e in basket e volley giovanili. "E' una scelta medidata e sofferta - ha spiegato Gilberto Benetton -. Continuiamo l'impegno sociale con i giovani. Il resto è ormai diventato troppo costoso. E poi ora spendiamo molto ma i risultati sportivi sono calati. Mi sono un po' disamorato e le nuove leve della famiglia non spingono per lo sport, che non ci appartiene più. E buttare i soldi non piace a nessuno. E' una scelta su cui non ritorneremo, che abbiamo comunicato in anticipo per dare tempo ad eventuali imprenditori interessati a subentrare di valutare al meglio la situazione. Siamo anche disposti ad aiutare le nuove squadre dal punto di vista logistico. Oggi è comunque una giornata triste".

le reazioni — Dino Meneghin, presidente della federbasket, è il primo a commentare l'uscita di scena dei Benetton: "Sicuramente è stata una sorpresa e sono dispiaciuto. Lo considero un segnale preoccupante, da valutare e da comprendere perché è espressione del difficile momento che stiamo attraversando. Conosco la passione per lo sport della famiglia Benetton e spero che ci ripensino e trovino nuovi stimoli per riaffrontare lo sport professionistico, fermo restando il meraviglioso lavoro che stanno facendo con Verde Sport. E' comunque un monito per tutto il mondo dello sport: è un periodo in cui non si può fare il passo più lungo della gamba".

Stagione 2012-13

Basket a Treviso?

:P^_^:bye: :bye: :bye:

Volley a Treviso?

:bye: :bye: :bye: :bye: :bye:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...