Jump to content

A canestro i soci di "Varese nel cuore"


Lucaweb

Recommended Posts

(G.S.) – Metti una sera al PalaWhirlpool con canottiera e pantaloncini anziché giacca e cravatta per una partita di basket “inedita” che ha radunato 25 elementi della “grande famglia” del consorzio “Varese nel Cuore”. Sfida vissuta all’insegna dell’agonismo e del divertimento che rappresenta una ulteriore iniziativa per consolidare ulteriormente i rapporti tra soci che reggono le sorti del club biancorosso:

«È un modo diverso e simpatico per stare insieme: a Natale era una sfida “goliardica” tra dirigenti e consorziati, questa è stata una festa cui ha aderito una buona metà dei soci – spiega il presidente Michele Lo Nero, tra i protagonisti della gara di ieri sera –. Abbiamo invitato tutti, poi qualcuno per motivi di lavoro ha dovuto rinunciare ma la volontà era quella di trascorrere una serata piacevole e fare gruppo».

Sull’agenda di “Varese nel Cuore” ci sono comunque nuovi appuntamenti entro la fine dell’annata: già fissata per il 21 marzo l’assemblea degli azionisti che dovrà fare il punto sulla situazione finanziaria della stagione in corso e gettare le prime basi per programmare l’anno sportivo 2011/2012, sono previsti ulteriori tappe ad aprile e maggio, mentre a giugno c’è in cantiere un evento promozionale pensato insieme al nuovo ingresso Carlsberg: «Abbiamo in mente di allestire una vera e propria festa del basket fuori dal palasport di Masnago, con l’idea di coinvolgere tutto il territorio per farci conoscere anche al di fuori dal novero consueto degli appassionati di basket», conferma Lo Nero, che annuncia nuovi ingressi nel consorzio in occasione del prossimo CdA.

CRESCONO LE AZIONI DI SERAPINAS – Intanto la squadra lavora in palestra spingendo sull’acceleratore a dispetto di un organico ridotto: sempre out Ryan, ieri fermi anche Slay (riposo precauzionale) e Kangur (piede sinistro dolorante per un colpo subito domenica, ma la lastra ha escluso problemi di sorta). In ascesa le quotazioni di Serapinas dopo i buoni riscontri della doppia seduta di allenamento: "Simonas lavora duro e le sensazioni sono positive, faremo il punto domani sera dopo l’amichevole con Treviso ma ci sono buone possibilità che resti" afferma Max Ferraiuolo alla vigilia della partenza per Montebelluna fissata per il tardo pomeriggio di oggi.

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...