Jump to content

Articolo de Il Giorno sulle due amichevoli


Jukebox
 Share

Recommended Posts

Varese: nei due stop la nota lieta è Garnett

12/09/2005 09:18

Sconfitte contro Castelletto e Biella

- Il Giorno -

Due partite molto diverse hanno aperto il precampionato di Varese, iniziato dopo una settimana di lavoro a Merano. La sconfitta di due punti contro la Ignis Castelletto Ticino, matricola di LegaDue, ha generato qualche mal di pancia anticipato (e forse ingiustificato) fra i 700 tifosi che hanno seguito il match. Lo stop del giorno successivo (88-81 contro Biella) ha rimesso le cose a posto, nonostante il risultato negativo. I piemontesi sono nettamente più avanti nella preparazione, e Varese ha giocato senza playmaker di ruolo (Collins, Bolzonella e Farabello sono infortunati) ma in campo si sono viste cose decisamente migliori rispetto al giorno precedente. Ruben Magnano, ovviamente, però non può essere ancora soddisfatto. «Dobbiamo correre di più» è il suo commento secco, ma il coach argentino era comunque sereno al termine del quadrangolare. In questo momento, con le assenze forzate, è difficile farsi un’idea delle potenzialità della squadra, anche se la prova balistica di Marlon Garnett (29 punti, con 6/8 da tre punti ) ha messo di buon umore il pubblico e anche i tifosi-navigatori. Poche ore dopo il debutto ufficiale, infatti, sul sito www.varesefansbasket.it si sono alternati i commenti sulle prime prestazioni della squadra, che oggi tornerà ad allenarsi dopo un giorno di riposo. Varese giocherà mercoledì sera a Borgomanero contro Casale Monferrato, poi sarà ai tornei di Biella e Sassari prima di affrontare, il 30 settembre, la partita-evento per i 60 anni del club: si giocherà al PalaIgnis contro la Virtus Bologna.

Roberto Pacchetti

Link to comment
Share on other sites

Varese: nei due stop la nota lieta è Garnett

12/09/2005 09:18 

Sconfitte contro Castelletto e Biella

- Il Giorno -

Due partite molto diverse hanno aperto il precampionato di Varese, iniziato dopo una settimana di lavoro a Merano. La sconfitta di due punti contro la Ignis Castelletto Ticino, matricola di LegaDue, ha generato qualche mal di pancia anticipato (e forse ingiustificato) fra i 700 tifosi che hanno seguito il match. Lo stop del giorno successivo (88-81 contro Biella) ha rimesso le cose a posto, nonostante il risultato negativo. I piemontesi sono nettamente più avanti nella preparazione, e Varese ha giocato senza playmaker di ruolo (Collins, Bolzonella e Farabello sono infortunati) ma in campo si sono viste cose decisamente migliori rispetto al giorno precedente. Ruben Magnano, ovviamente, però non può essere ancora soddisfatto. «Dobbiamo correre di più» è il suo commento secco, ma il coach argentino era comunque sereno al termine del quadrangolare. In questo momento, con le assenze forzate, è difficile farsi un’idea delle potenzialità della squadra, anche se la prova balistica di Marlon Garnett (29 punti, con 6/8 da tre punti ) ha messo di buon umore il pubblico e anche i tifosi-navigatori. Poche ore dopo il debutto ufficiale, infatti, sul sito www.varesefansbasket.it si sono alternati i commenti sulle prime prestazioni della squadra, che oggi tornerà ad allenarsi dopo un giorno di riposo. Varese giocherà mercoledì sera a Borgomanero contro Casale Monferrato, poi sarà ai tornei di Biella e Sassari prima di affrontare, il 30 settembre, la partita-evento per i 60 anni del club: si giocherà al PalaIgnis contro la Virtus Bologna.

Roberto Pacchetti

29002[/snapback]

Oramai siamo il riferimento.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...